Domenica 19 Settembre 2021 | 17:02

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

In vista del 24 marzo

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Finora nel capoluogo lucano l’unica lista presentata è stata quella del Movimento cinque stelle, con Antonio Mattia candidato governatore

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Sono cominciate stamani, nei Palazzi di giustizia di Potenza e Matera, le operazioni di presentazione delle liste per le elezioni regionali che in Basilicata si svolgeranno il prossimo 24 marzo.
Finora nel capoluogo lucano l’unica lista presentata è stata quella del Movimento cinque stelle, con Antonio Mattia candidato governatore. A Matera, invece, è stata presentata la lista provinciale di Fratelli d’Italia, che sarà collegata con il candidato governatore del centrodestra, Vito Bardi. Sarà possibile presentare le liste stasera fino alle ore 20 e domani mattina, dalle ore 8 alle 12.

LE PAROLE DI MATTIA (M5S) - «Una lista composta da cittadini liberi, lucani, giovani, professionisti, imprenditori non corrotti e non collusi con le logiche della vecchia politica». Così, stamani, rispondendo alle domande dei giornalisti, il candidato governatore del M5S, Antonio Mattia, ha presentato la lista per la provincia di Potenza dei candidati al Consiglio regionale della Basilicata, dove si voterà il prossimo 24 marzo. Si tratta - ha aggiunto Mattia - di una «lista veramente civica: sono candidati che sono stati scelti sei mesi fa da altri cittadini lucani e che stanno girando il territorio: insieme a tutti i cittadini lucani abbiamo predisposto il programma con dieci punti. Il primo - ha evidenziato il candidato pentastellato - è quello sullo sviluppo con la Basilicata, come ha detto di recente a Potenza il premier Conte, al centro del Mezzogiorno, perché questa regione non può svoltare da sola, ma può realizzare anche posti di lavoro per tutto il Mezzogiorno se fa un piano di sviluppo strategico con infrastrutture utili a questo sviluppo».
Mattia (scelto come candidato governatore nella scorsa estate con le Regionarie) ha infine ricordato di essere «attivista del Movimento dal 2012: da quando esiste il Movimento ho finalmente trovato il luogo di partecipazione con altri cittadini e non secondo quelle logiche di partito che, anche in queste ore, stanno portando alla compilazione di liste all’ultimo minuto con personaggi che - ha concluso - non hanno nulla a che fare con la partecipazione reale alla vita politica lucana e con la conoscenza del territorio». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie