Lunedì 18 Febbraio 2019 | 01:05

NEWS DALLA SEZIONE

L'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
Si è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
La Finale
Coppa Italia, sfuma il sogno del Brindisi: sconfitto dal Cremona

Coppa Italia basket, sfuma il sogno del Brindisi: sconfitto dal Cremona

 
L'incidente a Locri
Bari, tifoso esulta per il gol del Bari e precipita nel vuoto: è grave

Locri, tifoso barese esulta dopo il gol di Di Cesare e precipita nel vuoto: grave Vd

 
Il carnevale
Putignano, sfila il carro anti omofobia: il bacio rivisto in chiave omosessuale

Putignano, sfila il carro anti omofobia: il bacio rivisto in chiave omosessuale

 
Serie B
Incredibile Lecce, sotto di due gol rimonta e vince 3-2 con Livorno

Incredibile Lecce, sotto di due gol rimonta e vince 3-2 con Livorno

 
Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
Serie D
Locri - Bari: la diretta della partita

Biancorossi vincono a Locri 3-0, Bari resta primo in classifica
Rivedi la diretta della partita

 
L'allarme
Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
TarantoSi è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

L'inchiesta di Lecce

Trani, mazzette ai magistrati, Nardi via da carcere Lecce: «Ci sono ergastolani da lui condannati»

Si è avvalso della facoltà di non rispondere l’imprenditore fasanese Luigi Dagostino, ex socio di Tiziano Renzi, padre dell’ex premier Matteo

Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

I due magistrati Antonio Savasta e Michele Nardi

I legali del giudice del Tribunale di Roma Michele Nardi, arrestato il 14 gennaio scorso dalla magistratura salentina per corruzione in atti giudiziari assieme al collega Antonio Savasta, hanno chiesto il trasferimento del proprio assistito in un carcere diverso da quello di Lecce per motivi di sicurezza. La richiesta è stata inoltrata al gip di Lecce Giovanni Gallo, che ha emesso la misura cautelare, ed è subordinata alla richiesta di applicazione degli arresti domiciliari.
L’esigenza di trasferire il magistrato dal carcere di Borgo San Nicola in un’altra struttura detentiva, qualora il gip dovesse rigettare la richiesta di domiciliari, scaturirebbe, a quanto si apprende, dalla presenza nel penitenziario salentino di numerosi detenuti condannati all’ergastolo quando Nardi era giudice a latere in Corte d’Assise al maxi processo 'Dolmen' contro la mafia del nord Barese. I detenuti, personaggi di spicco della criminalità organizzata, potrebbero covare, secondo le ipotesi dei difensori, sentimenti di vendetta nei confronti del giudice.
Nardi e Savasta sono stati arrestati con le accuse di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari, falso ideologico e materiale. I fatti contestati si riferiscono a quando entrambi prestavano servizio al Tribunale di Trani. L’accusa dei pm leccesi nei loro confronti è di aver fatto parte di un’associazione per delinquere finalizzata ad intascare tangenti per insabbiare indagini e pilotare sentenze giudiziarie e tributarie in favore di facoltosi imprenditori.

Si è avvalso della facoltà di non rispondere l’imprenditore fasanese Luigi Dagostino, ex socio di Tiziano Renzi, padre dell’ex premier Matteo, interdetto dalla professione per un anno la scorsa settimana dal gip di Lecce Giovanni Gallo nell’ambito dell’inchiesta che ha portato in carcere due ex magistrati tranesi, Antonio Savasta e Michele Nardi, poi in servizio a Roma. Dagostino, accompagnato dal difensore Luigi Covella, ha confermato le dichiarazioni rese durante l’indagine della Procura di Firenze, nel corso della quale lo scorso maggio venne arrestato, ma si è avvalso della facoltà di non rispondere sulle altre contestazioni.
Si è detta estranea ai fatti e ha fornito chiarimenti sulla sua posizione invece, l’avvocatessa di Bari Simona Cuomo, difesa dagli avvocati Andrea Sambati e Francesco Paolo Sisto, anch’essa destinataria di un provvedimento di interdizione per un anno dalla professione. Ha chiarito la sua posizione e si è difeso anche l’avvocato Ruggiero Sfrecola del Foro di Trani, interdetto anch’egli dalla professione per un anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400