Giovedì 17 Gennaio 2019 | 06:38

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
L'inchiesta sui giudici
Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato dal papà di Renzi

Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato da papà Renzi

 
Giudici & mazzette
«Mi parlò di Gladio e servizi, voleva500 euro al giorno per le sue amanti»

«Parlò di Gladio e servizi, voleva
500 euro al giorno per le amanti»

 
La protesta
Gazzetta, altri tre giorni di scioperoI giornalisti: silenzio dei commissariFnsi: non rispettati diritti giornalisti

Gazzetta, altri 3 giorni di sciopero:
«I commissari non rispondono» 
Fnsi: violati diritti dei giornalisti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi, Rolex e diamanti.Imprenditore confessa: così pagai milioni

 
Burrasca
Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calbaria

Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calabria

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
L'incontro
Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, serve agenzia per bloccare ricerche in mare»

Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, bloccare ricerche in mare»

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
La cerimonia
Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

 

L'annuncio

Ex llva, parchi minerali, completato primo arco copertura da 300 mln di euro

La nuova proprietà ha annunciato nel corso della conferenza stampa di insediamento l'intenzione di ultimare entro la fine del 2019 la copertura del parco minerali ed entro maggio 2020 la copertura del parco di carbone

Ilva

Lo stabilimento ex Ilva

TARANTO -  La ditta Cimolai ha completato il primo arco della copertura dei parchi minerali dello stabilimento siderurgico di Taranto ex Ilva (ora ArcelorMittal Italia). L'investimento è pari a circa 300 milioni di euro. La nuova proprietà ha annunciato nel corso della conferenza stampa di insediamento l'intenzione di ultimare entro la fine del 2019 la copertura del parco minerali ed entro maggio 2020 la copertura del parco di carbone.

Ogni struttura, una volta completata, avrà una lunghezza di 700 metri e una larghezza pari a 254 metri (quindi una luce complessiva di 508 metri). Le costruzioni che copriranno il parco minerale e il parco fossile saranno composte rispettivamente, da 53 e 56 arcate. Ognuna di esse avrà un'altezza esterna di 77 metri e interna di 67 metri. La superficie dei parchi è pari a quella di 28 campi da calcio, con un'altezza assimilabile a quella di un palazzo di 25 piani. Non mancano le lamentele sui social network da parte di cittadini e associazioni per l'impatto paesaggistico.

LA DENUNCIA DEI CITTADINI E DEL SINDACATO - «Il cielo del quartiere Tamburi - scrive il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti, che ha postato un video su Facebook - si oscura. Quello che vedete è lo scheletro di uno dei capannoni che coprirà una parte dei parchi minerali. Il quartiere Tamburi tra qualche mese sarà letteralmente coperto da un'opera dalla dubbia utilità, si continuerà a respirare veleno, ma sicuramente tanti politici potranno avere i loro 5 minuti di gloria pavoneggiandosi di fronte a questa opera». 

«ArcelorMittal non rispetta l'accordo ratificato con i sindacati». Lo sottolinea in una nota Francesco Rizzo, coordinatore provinciale dell'USB (Unione sindacale di base) Taranto, sostenendo che il nuovo gruppo, che ha rilevato il siderurgico tarantino, è responsabile "di una serie di inottemperanze che si concretizzano in mancate realizzazioni di impegni presi al momento dell'acquisto dell'azienda. Abbiamo dato mandato al nostro avvocato, Mario Soggia, per avviare una procedura legale con una formale denuncia nei confronti di ArcelorMittal in relazione al piano occupazionale per l'intero personale della società Ilva". L'accordo, secondo il sindacalista, "non prevede 8200 persone impiegate fino al 2023; lo spirito dell'accordo prevedeva che il numero dei lavoratori sarebbe cresciuto con la risalita della produzione ed in maniera direttamente proporzionale ai lavori previsti dall'AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale) che vengono realizzati in aggiunta alle operazioni di manutenzione poste sugli impianti". Rizzo fa presente che i sindacati non hanno «concordato nessuna 'terzializzazione' perché l'azienda argomentava solo in merito ad un "riequilibrio"; invece, ad oggi, hanno azzerato alcune attività sostituendo i lavoratori dello stabilimento con lavoratori di aziende dell'indotto operando ed attuando, di fatto, un abbattimento del costo del lavoro. Quindi si evince l'attuazione di una operazione puramente speculativa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400