Venerdì 17 Settembre 2021 | 07:08

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Franco Moscone

Manfredonia, ha un nuovo vescovo: è alla guida dell'ospedale di S. Giovanni Rotondo

La decisione di Papa Francesco: ha 61 anni ed è di Alba, finora è stato Preposito generale dei Chierici Regolari di Somasca

Manfredonia, nominato nuovo vescovo«Ma non chiamatemi Eccellenza»

Il Papa ha nominato Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo il rev. Franco Moscone, finora Preposito Generale dei Chierici Regolari di Somasca.

Padre Franco, attualmente Preposito generale dei padri Somaschi, è nato nel 1957 ad Alba, nella cui Cattedrale è stato battezzato. Entrato presso i Somaschi, è stato ordinato sacerdote nel 1984 da Monsignor Vallainc a Serralunga d’Alba, paese della sua famiglia e dove tuttora vive sua mamma. Ha studiato presso il Sant’Anselmo a Roma dove ha conseguito il baccalaureato in teologia e nel 1991 si è laureato in lettere e filosofia a Torino. Nel 2002 è stato eletto Vicario provinciale e poi generale dei Somaschi. Nel 2008 è stato  eletto Preposito generale della Congregazione, responsabilità riaffidatagli nel 2011 e nel 2017. Attualmente è anche alla guida dell'ospedale di San Giovanni Rotondo.

Nella lettera inviata a familiari, amici e conoscenti, come ricorda la Gazzetta d'Alba, Padre Moscone prega tutti di evitare di chiamarlo monsignore o eccellenza: «Desidererei continuare a essere chiamato padre».

LE PAROLE DI GATTA - «Al neo Arcivescovo di Manfredonia, Vieste e San Giovanni Rotondo, Padre Franco Moscone, va il nostro saluto più affettuoso. Siamo certi che eserciterà la sua missione da 'Buon Pastore', attento ad ogni pecora del suo gregge con amore e carità». Lo afferma in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale pugliese, Giandiego Gatta.
«Gli siamo vicini oggi, ma lo saremo ancor più nei giorni che verranno: lo aspetta - dice Gatta - un impegno complesso e delicato, in una terra generosa e piena di sentimenti, ma anche profondamente scossa dalla criminalità ed afflitta dalla piaga della disoccupazione e del disagio sociale. Tutto ciò che potremo fare, come Istituzioni, per supportare l’azione di Padre Franco lo faremo con gioia». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie