Domenica 25 Agosto 2019 | 11:53

NEWS DALLA SEZIONE

La band canta in via Zara
I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

 
Arrestato 22 enne
Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

 
Lotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
Il caso
Foggia senza un canile: cuccioli salvati da volontari

Foggia senza un canile: cuccioli salvati da volontari

 
La condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
Dai Cc
San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

 
Aggressione verbale
Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

 
L'inchiesta
Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

 
L'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 
Il ritrovamento
Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSanità
Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

 
HomePolignano, c'è l'indagine
Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

 
GdM.TVScene dal set di 007
James Bond a Matera, ciak si gira: ecco il folle inseguimento tra i Sassi

James Bond a Matera, ciak si gira: ecco il folle inseguimento tra i Sassi

 
TarantoSanità
Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

 
LecceA Muro Leccese
Lecce, medico di guardia aggredito, l’ira dell’Ordine: «Ora basta»

Lecce, medico di guardia aggredito, l’ira dell’Ordine: «Ora basta»

 
FoggiaLa band canta in via Zara
I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

 
BrindisiRissa choc
Ostuni, botte a ragazzino dopo la partita di calcetto: 16enne in ospedale

Ostuni, botte dopo la partita di calcetto: 16enne in ospedale

 
BatI dati
Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

 

i più letti

Nel Foggiano

Cerignola, muore a 38 anni in ospedale, 6 medici indagati

Sono indagati per omicidio colposo. La donna è morta per arresto cardiaco

Cerignola, muore a 38 anni in ospedale, 6 medici indagati

Sei medici dell’ospedale 'Tatarella' di Cerignola sono indagati per omicidio colposo nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Foggia avviata dopo la denuncia presentata dal fratello di Stefania Fede, la donna di 38 anni morta lunedì mattina al nosocomio ofantino. La 38enne è deceduta per arresto cardiaco. Si tratta - precisa chi indaga - di un atto dovuto per consentire a tutti i medici che, a vario titolo, hanno avuto in cura la paziente, di poter nominare un proprio consulente di fiducia dovendo procedere ad accertamento tecnico non ripetibile al fine di effettuare, il prossimo 26 ottobre, l’autopsia.
Gli agenti di polizia nelle ore immediatamente successive alla denuncia sporta dai familiari hanno sequestrato la cartella clinica della donna. Stefania Fede, secondo quanto denunciato dal fratello, ha avvertito un malore il 16 ottobre scorso mentre era in giardino. È stata soccorsa dal compagno che ha allertato il 118.

Trasportata in ambulanza al pronto soccorso del Tatarella, i sanitari le hanno praticato un massaggio cardiaco per rianimarla. Un’ora più tardi dal suo ricovero la donna ha avuto un’altra crisi. I medici, allora, le hanno indotto il coma farmacologico fino al 19 ottobre quando poi hanno iniziato a risvegliarla. La donna - sostiene il fratello nella denuncia - era vigile. Non era più attaccata ai tubi e respirava autonomamente. Era pronta per essere trasferita in un altro reparto. Lunedì mattina verso le 7.30 la donna ha mandato un messaggio al proprio compagno dicendogli di volergli bene. Poi due ore più tardi i medici del Tatarella hanno chiamato la famiglia per comunicare il decesso avvenuto per arresto cardiaco. I sanitari hanno anche informato la famiglia di aver tentato di rianimarla per circa mezz'ora ma il cuore non ha retto. «Nomineremo a nostra volta un consulente medico legale per le persone offese. - afferma l’avvocato Michele Sodrio che difende la famiglia della vittima - La lista dei medici già indagati tuttavia costituisce una prima importante conferma della gravità di quanto accaduto e della necessità di svolgere indagini approfondite sulle cause della morte di Stefania»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie