Domenica 26 Giugno 2022 | 07:12

In Puglia e Basilicata

evento

A Trani dal 14 al 17 luglio il festival internazionale del tango

tango

Ci saranno maestri di tango argentini ed italiani con coppie che arriveranno da ogni arte del mondo

16 Giugno 2022

Redazione online

TRANI - Ci saranno maestri di tango argentini ed italiani con coppie che hanno prenotato la loro partecipazione anche da Canada, California, Emirati Arabi, Giappone, Europa e Principato di Monaco. Sono queste alcune delle anticipazioni della nona edizione del Festival internazionale del tango di Trani, che si terrà 14 al 17 luglio in piazza Duomo, presentato questo mattina a Bari. «E' uno degli eventi di punta dell’estate pugliese - ha detto l’assessore al turismo della Regione Puglia Gianfranco Lopane -. Ho accolto con favore l’invito ad essere al fianco del festival del tango, i grandi eventi culturali sono centrali nell’offerta turistica della nostra regione e questo lo è assolutamente. Credo che possa definirsi il festival del tango della Puglia».

Presenti questa mattina alla conferenza stampa di presentazione anche il vice sindaco di Trani Fabrizio Ferrante e gli organizzatori della manifestazione, Claudia Vernice e Giuseppe Ragno. «Ormai questo festival è una certezza nella programmazione culturale della città. Non potrebbe essere altrimenti - ha detto Ferrante - considerando le origini tranesi di Astor Piazzolla». «La direzione artistica è affidata - ha rilevato Vernice - anche quest’anno a Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero, la coppia di ballerini di tango più importante al mondo». «Essere annoverati dell’assessore Lopane come uno degli eventi più importanti dell’estate pugliesi ci rende molto orgogliosi. Richiamerà - ha concluso Ragno - turisti da tutta Italia e da tutto il mondo, a cui daremo la possibilità di vivere un’esperienza unica a Trani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725