Mercoledì 28 Luglio 2021 | 22:52

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta al virus
Vaccini in Puglia, sono 4.629.131 le dosi somministrate

Vaccini in Puglia, sono 4.629.131 le dosi somministrate

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 5.696 nuovi casi e 15 morti. Mattarella: «Vaccino? Un dovere. Libertà limitata dal virus, non da Green Pass»

Covid in Italia, 5.696 nuovi casi e 15 morti. Mattarella: «Vaccino? Un dovere. Libertà limitata dal virus, non da Green Pass»

 
L'atterraggio
Covid, sono tornati in Italia gli studenti pugliesi bloccati a Dubai

Covid, sono tornati in Italia gli studenti pugliesi bloccati a Dubai

 
l'appello
Bari, Decaro: «Anche mia figlia 12enne Chiara stamattina si è vaccinata

Bari, Decaro: «Anche mia figlia 12enne Chiara stamattina si è vaccinata»

 
La dichiarazione
Bari, Lopalco: «Circa 30% di copertura vaccinale per adolescenti tra 12 e 18 anni»

Bari, Lopalco: «Circa 30% di copertura vaccinale per adolescenti tra 12 e 18 anni»

 
Il virus
Covid, in Puglia aumentano di nuovo i ricoveri: altri tre finiscono in Intensiva

Covid, in Puglia aumentano di nuovo i ricoveri: altri due finiscono in Intensiva

 
Lotta al virus
Campagna vaccinale in Puglia, 4.562.067 le dosi somministrate

Campagna vaccinale in Puglia, 4.562.067 le dosi somministrate

 
Il bollettino
Basilicata, Covid: 29 positivi su 806 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 29 positivi su 806 tamponi esaminati

 
Bollettino regionale
Puglia, ultimi dati relativi ai contagi

Covid, in Puglia  132 positivi e un decesso

 
Dati aggiornati
Puglia, contagi Covid: 56 casi e tre decessi

Puglia, contagi Covid: 56 casi e tre decessi

 
l'emergenza
Covid, Renzi: serve commissione inchiesta su centrale acquisti

Covid, Renzi: serve commissione inchiesta su centrale acquisti

 

Il Biancorosso

Preparazione
Bari calcio; Belli: «Sono in una piazza che dà stimoli»

Bari calcio, Belli: «Sono in una piazza che dà stimoli»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl ricordo
Strage via dell'Arca a Bari, Decaro: «Memoria per difesa della libertà»

Strage via dell'Arca a Bari, Decaro: «Memoria per difesa della libertà»

 
PotenzaA Brindisi di Montagna
Ubriaco, minaccia e tenta di aggredire Carabinieri: arrestato nel Potentino

Ubriaco, minaccia e tenta di aggredire Carabinieri: arrestato nel Potentino

 
BatIl 28 Luglio 1980
Quarant'anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

Quarantuno anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

 
FoggiaLa nomina
Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

 
TarantoIl caso
Taranto, disabile abusata su bus: gli autisti dell'Amat non rispondono al gip

Taranto, disabile abusata su bus: gli autisti dell'Amat non rispondono al gip

 
LecceDroga
Melendugno, nel vecchio torrino il deposito della marijuana: arrestato

Melendugno, nel vecchio torrino il deposito della marijuana: un arresto

 
MateraLa novità
Matera, in arrivo 15 milioni di euro per riqualificazione e rigenerazione urbana

Matera, in arrivo 15 milioni di euro per riqualificazione e rigenerazione urbana

 
SportSport
Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

 

i più letti

il report

Bari, aiuti dalla Caritas nei due mesi del primo lockdown per 120mila pugliesi

E' quanto emerge dal libro-report «Chiese chiuse... chiesa aperta»

Bari, il Comune stanai finti poveri: già 44 casi

Bari - Nei due mesi del primo lockdown per l'emergenza Covid, 47.942 famiglie pugliesi, circa 120mila persone, si sono rivolte alle Caritas perché in difficoltà economiche: è quanto emerge dal libro-report «Chiese chiuse... chiesa aperta» presentato a Bari.

Il report è stato illustrato dal vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, monsignor Luigi Renna, segretario della Conferenza episcopale pugliese, con il vescovo di San Severo, monsignor Giovanni Checchinato, delegato della Conferenza episcopale pugliese per la pastorale della carità e i curatori del libro, Serena Quarta, sociologa docente all’Università di Salerno e Alessandro Mayer, delegato regionale Caritas Puglia, con il giornalista Rai Enzo Quarto.

A chiedere il sostegno delle Caritas locali sono state soprattutto le famiglie con figli minori, al primo posto, poi i disoccupati e al terzo posto i lavoratori in nero. 

«Quasi 50mila famiglie, in poco più di due mesi, si sono rivolte alla Caritas in Puglia, circa 120mila persone. Un incremento del 100%. E’ stata registrata la presenza di famiglie che mai avrebbero pensato di chiedere aiuto alle Caritas, con tutto quello che questo tipo di richiesta comporta dal punto di vista di ricaduta psicologica per una persona, una famiglia, per dei genitori», ha precisato monsignor Giovanni Checchinato. «L'altro dato emerso durante il lockdown - ha proseguito - è quello della solitudine: solitudine generalizzata ma soprattutto da parte delle persone colpite dal Covid. E poi abbiamo registrato anche un aumento dei conflitti familiari».

«La pandemia Covid ha messo maggiormente in risalto lo sfruttamento del lavoro fatto a danno dei più deboli, penso al caporalato e all’utilizzo di tanti fratelli e sorelle della Puglia e di tanti immigrati che usiamo come schiavi per avere i prodotti di cui andiamo fieri in tutto il mondo - ha aggiunto monsignor Checchinato - La pandemia ha messo in evidenza la piaga del lavoro nero, della disoccupazione, di assenza di nuove opportunità per chi perde il lavoro, della remunerazione e dell’assenza di lavoro per i giovani».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie