Giovedì 01 Ottobre 2020 | 20:27

NEWS DALLA SEZIONE

cinema
Totò a Cerignola: nel 1958 il suo unico film in Puglia

Totò a Cerignola: nel 1958 il suo unico film in Puglia

 
Nel Barese
Torre a Mare, spunta il ring sul set del film Upside Down

Torre a Mare, spunta il ring sul set del film Upside Down

 
Cinema
«Lucania», arriva su Sky il film, nuovo successo per Joe Capalbo

«Lucania», arriva su Sky il film, nuovo successo per Joe Capalbo

 
il film
Il Caravaggio di Placido è una rockstar col volto di Scamarcio

Il Caravaggio di Placido è una rockstar col volto di Scamarcio

 
l'appuntamento
Tributo a Paolo Villaggio e Fabrizio De Andrè

Tributo a Paolo Villaggio e Fabrizio De Andrè: domani a Torre Santa Susanna

 
Teatro
Bari, rinviata di un anno messa in scena «Il gallo d'oro»: artisti e maestranze in quarantena in Russia

Bari, rinviata di un anno messa in scena «Il gallo d'oro»: artisti e maestranze in quarantena in Russia

 
Lutto nel mondo del giornalismo
Addio a Peppino Caldarola, dirigente Pci e direttore dell'Unità

Addio a Peppino Caldarola, dirigente Pci e direttore dell'Unità. Il cordoglio di Decaro ed Emiliano

 
Il personaggio
Rutigliano, Pietro Masotti l'attor giovine star della fiction

Rutigliano, il giovane Pietro Masotti conquista il pubblico femminile di Raiuno

 
Cultura
Il Pirandello di Lavia in un film targato Bari

Il Pirandello di Lavia in un film targato Bari

 
La storia
Il ring stende i pregiudizi: ciak a Bari per «Upside Down» di Luca Tornatore

Il ring stende i pregiudizi: ciak a Bari per «Upside Down» di Luca Tornatore

 
l'iniziativa
Cinema: tutto pronto per la prima edizione del Matera Film Festival

Cinema: tutto pronto per la prima edizione del Matera Film Festival

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIL processo
Omicidio Valente a Bisceglie, 30 anni al killer assolto il boss Capriati ritenuto mandante

Omicidio Valente a Bisceglie, 30 anni al killer assolto il boss Capriati ritenuto mandante

 
PotenzaI dati
Covid, la Basilicata supera il Veneto: in alcuni comuni tamponi al 40% della popolazione

Covid, la Basilicata supera il Veneto: in alcuni comuni tamponi al 40% della popolazione

 
TarantoTaranto
Ex Ilva, i sindacati dopo incontro al Mise: restano i nodi irrisolti

Ex Ilva, i sindacati dopo incontro al Mise: restano i nodi irrisolti

 
LecceNel Salento
Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

 
BatIl virus
Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

 
Foggiatra carapelle e orta nova
Frontale fra due auto nel Foggiano: 7 feriti, alcuni in gravi condizioni

Frontale fra due auto nel Foggiano: 8 feriti, alcuni in gravi condizioni

 
Materadalla polizia
Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

 
BrindisiLa vicenda
Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

 

i più letti

l'appuntamento

Corato, il Teatro dei Borgia in scena con la «Città dei miti»

Tre spettacoli l’8 e il 9 settembre: «Eracle, l’invisibile», «Fillottele, dimenticato» e «Medea per strada»

Corato, il Teatro dei Borgia in scena con la «Città dei miti»

CORATO - Direttamente da Brescia arriva in Puglia il Sogno Poetico Metropolitano del Teatro dei Borgia. Corato e Barletta le prossime tappe di un intenso itinerario vissuto all’insegna dell’intramontabile essenza valoriale dei classici, inquadrati e riletti in un momento storico molto particolare con aspetti da esaminare con coscienza critica alla luce di tematiche sociali, civili e politiche mai sopite nel corso dei secoli.

«È il teatro nei luoghi di azione, è il teatro nei luoghi di vita vissuta» afferma Gianpiero Borgia, regista dei tre spettacoli che compongono la trilogia de «La Città dei Miti», una produzione di Teatro dei Borgia in collaborazione con Centro Teatrale Bresciano e Festival delle Colline Torinesi e realizzata con il supporto e la collaborazione al progetto sociale di Cooperativa La Rete di Brescia e con il sostegno della Regione Puglia.

La messa in scena della trilogia a Corato, martedì 8 e mercoledì 9 settembre, è stata possibile grazie al Comune di Corato. Degna di nota l’attenzione dimostrata dal Commissario Prefettizio Paola Bianca Maria Schettini e dai Subcommissari Margherita Lucarelli e Patrizia Tandoi che, unitamente al personale di tutti gli uffici comunali coinvolti, hanno offerto una concreta opportunità di ripresa al settore dello spettacolo dal vivo, a cui si affianca la sensibilità della Fondazione Casillo, storico partner del Teatro dei Borgia.

La trilogia «Eracle, l’invisibile», «Fillottele, dimenticato» e «Medea per strada»  firmata dal drammaturgo Fabrizio Sinisi e diretta da Gianpiero Borgia, entrambi barlettani, non smentisce il serrato confronto tra la lezione dei classici e l’analisi scrupolosa della realtà contemporanea, già trattata in altri lavori, costruendo una analogia tra alcuni personaggi simbolo della mitologia e il corrispettivo iconico nel presente.

«La Città dei Miti – evidenzia Gianpiero Borgia - è un percorso creativo teatrale che si costruisce attraverso le esperienze di studio e ricerca degli artisti sul campo, grazie al dialogo con la cittadinanza e con i numerosi soggetti che a livello istituzionale, culturale e sociale lavorano sul territorio nell’ambito del sostegno al disagio. Argomenti molto cari al Teatro dei Borgia, da sempre proteso in un forte impegno civile con il linguaggio dei classici. A Brescia abbiamo ottenuto positivissimi riscontri dal pubblico e dalla critica. Proseguiamo con passione, soddisfazione e orgoglio un cammino intrapreso da anni e in questi giorni saranno gli spettatori pugliesi a visionare gli spettacoli con una accurata valutazione del nostro lavoro».

 Dopo Corato, infatti, la trilogia toccherà la città di   Barletta, dal 10 al 13 settembre, con il «Festival Terre Promesse – Il Trasporto dei Miti», quattro giorni di spettacoli in centro e nelle zone periferiche cittadine. Per gli artisti le tappe si rivelano foriere di sperimentazioni, conoscenze e condivisione.

Il programma di martedì 8 e mercoledì 9 settembre a Corato:

«Eracle, l’invisibile»:  ore 18.30 Laboratorio Urbano Open Space

«Fillottele, dimenticato»: ore 20 Laboratorio Urbano Open Space

«Medea per strada»: ore 21.30 Piazza Molino Casillo Zona Industriale

«Eracle, l’invisibile», con Christian Di Domenico, affronta il tema della “tragedia della paternità” raccontando la storia di un padre la cui vita inciampa in un evento imprevisto e lo precipita nell’agone del declino economico dei genitori separati.

«Fillottele, dimenticato» con Daniele Nuccetelli, descrive il tema della “tragedia della vecchiaia”, narrando la vicenda di un anziano affetto da demenza e condannato all’emarginazione e all’isolamento dalla comunità prima e dalla famiglia poi.

«Medea per strada», con Elena Cotugno, lavora sul tema della «tragedia dello straniero» raccontando la storia di una giovane donna migrante, finita nel racket della prostituzione per amore di un uomo da cui si crede ricambiata e da cui ha due figli.

Gli eventi saranno realizzati nel rispetto della normativa e delle prescrizioni anticovid. Costo biglietti 7euro. Prenotazioni via whatsapp al n° 320 7408125

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie