Venerdì 19 Agosto 2022 | 06:26

In Puglia e Basilicata

serie a

Calcio, Lecce perde col Parma in amichevole. E' fatta per Di Francesco

Lecce calcio, Cesare Bovo indossa ufficialmente la maglia giallorossa

Trovato l’accordo con la Spal per il trasferimento nel Salento del 28enne, esterno d’attacco

30 Luglio 2022

Redazione Sport

LECCE - Il Parma ha battuto 1-0 il Lecce nell’amichevole giocata questa sera al 'Tardinì. La rete al 5' della ripresa su azione di contropiede innescata da Vazquez e conclusa dal romeno Mihaila.

Partita praticamente chiusa per Federico Di Francesco in giallorosso. Il Lecce avrebbe infatti trovato l’accordo con la Spal per il trasferimento nel Salento del 28enne, esterno d’attacco, che nella scorsa stagione ha giocato in prestito con l’Empoli, collezionando 26 presenze e 5 gol in serie A. Proprio l’Empoli pare si sia messa di traverso nella trattativa, ma alla fine il duo Pantaleo Corvino-Stefano Trinchera avrebbe avuto la meglio sul club toscano. E ora si stanno definendo i dettagli.
Un elemento di valore Di Francesco che, quindi, è pronto ad aggiungersi all’organico a disposizione di mister Marco Baroni. Il trasferimento avverrebbe a titolo definitivo per un giocatore che si adatta alla perfezione al modulo «4-3-3».
Ieri sera la squadra di Baroni ha perso per 1-0 (gol di Mihaila al 49’) la quinta e ultima amichevole pre-campionato in casa del Parma. Baroni ha schierato dal primo minuto Falcone in porta (che ha sfoderato una buona prestazione); al centro della difesa la coppia Calabresi-Dermaku (quest’ultimo, peraltro, con la fascia di capitano); in un centrocampo (senza Hjulmand, poi entrato nella ripresa) il trio Gonzalez-Askildsen-Berisha; e in attacco un dinamico Ceesay (che suoi guizzi è andato vicino al pareggio) affiancato da Listkowsi e Di Mariano.
La prossima gara in programma, venerdì prossimo al Via del Mare, sarà già di Coppa Italia contro il Cittadella.

Intanto, Lorenzo Colombo può essere considerato l’«erede» del bomber Massimo Coda e il giovanissimo Federico Brancolini quello del brasiliano Gabriel, ex estremo difensore titolare per tre stagioni tra i pali giallorossi. L’Unione sportiva Lecce ieri ha comunicato la numerazione ufficiale delle maglie da gioco dei calciatori per la stagione sportiva 2022/2023 in serie A. Colombo prende il «9» di Coda e Brancolini il «21» di Gabriel. Resta ancora non assegnato il «5» dell’ex capitano Fabio Lucioni. I confermati dalla scorsa stagione mantengono tutti lo stesso numero di maglia, ad eccezione del difensore albanese Dermaku, che lascia il «44» per prendere il «3». E anche il senatore Zan Mayer, che era dato per sicuro partente, per ora conserva il numero che ha sempre avuto il 37.
Di seguito l’elenco completo col numero di maglia assegnato a ciascun calciatore dell’attuale rosa: 1 Bleve, 3 Dermaku, 6 Baschirotto, 7 Askildsen, 8 Bistrovic, 9 Colombo, 10 Di Mariano, 13 Tuia, 14 Helgason, 16 Gonzalez, 17 Gendrey, 19 Listkowski, 21 Brancolini, 23 Björkengren, 24 Frabotta, 25 Gallo, 26 Ciucci, 27 Strefezza, 29 Blin, 30 Falcone, 31 Persson Voelkerling, 33 Calabresi, 34 Mömmö, 35 Vulturar, 36 Samooja, 37 Majer, 42 Hjulmand, 70 Nizet, 77 Ceesay, 80 Berisha, 83 Lemmens e 99 Rodriguez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725