Martedì 28 Giugno 2022 | 12:08

In Puglia e Basilicata

SERIE C - PLAYOFF

Monopoli, sfuma il sogno promozione

Mario Mercadante difensore del Monopoli

Il difensore Mario Mercadante, foto Studio 96

Fuori a testa alta la squadra di mister Colombo: il Catanzaro vince per 1-0 e passa alle semifinali. Ma ai protagonisti in maglia biancoverde viene tributata una meritata standing ovation

22 Maggio 2022

Gianluca Cascione

CATANZARO-MONOPOLI 1-0   

CATANZARO (3-5-2): Branduani 6.5; Martinelli 6 (36’ st De Santis 6), Fazio 6.5, Gatti 6.5; Bayeye 6.5, Sounas 6.5 (36’ st Carlini 6), Cinelli 6.5 (15’ st Welbeck 6), Verna 6.5, Vandeputte 6.5; Iemmello 6 (44’ st Bombagi s.v.), Biasci 7 (15’ st Vazquez 6). In panchina: Nocchi, Romagnoli, Tentardini, Bombagi, Maldonado, Bjarkason, Rolando, Cianci. Allenatore Vivarini 6.5.

MONOPOLI (3-5-2): Loria 6; Arena 6, Bizzotto 6, Mercadante 6; Viteritti 5.5 (43’ st Novella s.v.), Hamlili 6, Vassallo 5.5 (29’ st Rossi s.v.), Bussaglia 6 (16’ st Langella 6), Guiebre 5.5; Borrelli 6 (43’ st D’Agostino s.v.), Grandolfo 5.5 (16’ st Starita 5.5). In panchina: Guido, Pambianchi, Morrone, Fornasier, Romano, Piccinni, Nina. All. Colombo 6.

ARBITRO: Maranesi di Ciampino 5.5. Assistenti: Dicosta di Biella e Tinello di Rovigo.

RETE: 27’ pt Biasci.

NOTE: pomeriggio molto caldo. Campo in buone condizioni. Spettatori: 15.000 circa. Ammoniti: Sounas, Verna, Martinelli, Welbeck (C), Bizzotto, Viteritti (M). Angoli 4-4. Recupero 1’ p.t., 5′ s.t.

Cala il sipario sulla stagione del Monopoli. È il Catanzaro a festeggiare il passaggio alle semifinali playoff. Ma, terminata l’opera, le tende si riaprono e ai protagonisti in maglia biancoverde viene tributata la meritata standing ovation. Troppo compromessa la situazione al termine della gara d’andata (1-2). Troppo logorata la squadra, alla sesta partita in ventuno giorni. Troppo netto il divario - tecnico, numerico, economico - tra le due rose. Troppo caldo il «Ceravolo», con oltre quindicimila sostenitori di casa a rendere incandescente l’aria. Vincere con due gol di scarto, perciò, è un’impresa da titani. Serve disputare la gara perfetta, dal punto di vista tattico e agonistico. Servirebbe, soprattutto, l’elemento imprescindibile per la rimonta.

«Mancò la fortuna, non il valore». Probabilmente è così. Infatti dopo nemmeno un minuto Bussaglia viene lanciato da Viteritti a tu per tu con Branduani ma calcia addosso al portiere di casa. Avrebbe potuto essere la svolta, soprattutto in termini psicologici. Proprio come fu a Cesena una settimana prima. Ma così non è. E la buona sorte manca anche in tanti piccoli dettagli che avrebbero potuto fare la differenza. Colombo deve governare l’insidioso vento che spira in campo e deve cercare di non farsi trasportare a largo. Con Borrelli al centro dell’attacco i suoi ritrovano un punto di riferimento imprescindibile. L’infortunato capitan Piccinni è sostituito a centrocampo da Hamlili. L’impatto è disinvolto. Ottimi fraseggi, tanto dinamismo, maggiore propensione all’anticipo. Ma che, tradotto sul prato, non porta a nulla di concreto, se non la notevole presenza nella tre quarti avversaria. E i giallorossi, che sprovveduti non sono, quando riescono ad accelerare sputano fiamme di pericolo. Al 23’ la combinazione Iemmello-Sounas-Biasci porta quest’ultimo a sfiorare di pochissimo la rete. Sono le prove generali del vantaggio: quattro minuti dopo, infatti, lo stesso l’attaccante trafigge senza pietà Loria (27’).

L’amarezza è acuita nella ripresa per il pari annullato a Borrelli per il non fallo di Starita (21’, poi Loria blocca Iemmello). Branduani si esalta su Mercadante, poi il vento coglie la traversa (45’). Quindi il triplice fischio. La scena è tutta per i locali. I calciatori biancoverdi raccolgono il giusto tributo per tutte le emozioni regalate durante questi mesi. Tra loro c’è anche mister Alberto Colombo, deus ex machina di questo sogno, quasi sicuramente alla fine di questa meravigliosa avventura.

-4. Recupero 1’ p.t., 5′ s.t.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725