Sabato 06 Marzo 2021 | 03:28

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

CALCIO

Manutenzione esosa: il Comune cede lo stadio di Lecce

L’ultimo bando è andato deserto. Aumentano gli appetiti attorno alla struttura di Via del Mare. E le possibilità di rientrare nelle spese di gestione

Lecce polemiche sullo stadio: «Il sindaco rifaccia il bando»

LECCE - Si va verso una gestione moderna del Via del Mare, che potrebbe diventare presto un polo in grado di attrarre più attività. Insomma, non solo un impianto ad esclusivo uso calcistico, ma una struttura nella quale ospitare l’organizzazione di altri eventi, attraverso i quali garantire un ritorno economico utile a fare fronte agli ingenti costi di manutenzione e magari a determinare anche introiti ulteriori da reinvestire.

È quanto si profila dopo l’approvazione, da parte della giunta municipale di Lecce, della delibera di indirizzo per la concessione in uso dello stadio comunale Ettore Giardiniero, più noto come Via del Mare.

In questo modo è stata sbloccata una questione che si trascinava da alcuni mesi, ovvero da quando è andato deserto il bando pubblico per la concessione del diritto di superficie dell’impianto. In seguito, si sono susseguiti gli incontri tra amministratori e tecnici comunali da una parte ed esponenti dell’Us Lecce dall’altra, con l’obiettivo di giungere ad una soluzione, relativa alla gestione dello stadio, vantaggiosa per la città, ma capace di soddisfare anche gli interessi del club calcistico.

«Ad inizio aprile, la società ha presentato al Comune una proposta di concessione, con relativo piano economico-finanziario di gestione, dello stadio che, se realizzata, produrrebbe benefici per tutti, liberando le casse comunali dai costi insostenibili delle manutenzioni straordinarie», spiega il sindaco Carlo Salvemini. Fermo restando che «spetterà al consiglio comunale esprimere la propria valutazione definitiva, prima che l’amministrazione proceda al nuovo bando».

Il Via del Mare verrebbe assegnato in gestione decennale. La società che si aggiudicherà la gara dovrà addossarsi i costi della manutenzionestraordinaria, oltre a quelli della manutenzione ordinaria. Il comune di Lecce, inoltre, riscuoterebbe un canone, ma meno esoso di quello previsto attualmente.

Chi gestirà la struttura, a fronte dell’obbligo di sopportare i costi della manutenzione straordinaria, avrà diritto ad utilizzare il Via del Mare per l’organizzazione di eventi, facoltà che oggi l’Us Lecce non ha.

In questa prospettiva, il club presieduto da Saverio Sticchi Damiani avrebbe il vantaggio che deriverebbe dalla partnership a suo tempo sottoscritta con Vivaticket, società che ha, tra i suoi campi d’azione, proprio quello dell’organizzazione di concerti e di altre manifestazioni che necessitano di grandi spazi.

Si punta, inoltre, a definire i rapporti intercorsi tra amministrazione comunale ed Us Lecce nel corso degli anni ed ancora in sospeso. In vista dell’impegno in A del 2019/2020, il sodalizio giallorosso ha sostenuto costi di sistemazione del Via del Mare per circa 4,5-5 milioni di euro, dei quali poco più di un milione relativi a manutenzioni straordinarie che avrebbe dovuto affrontare il comune. Ebbene, quest’ultima somma andrebbe a compensare poste debitorie che esistono a carico del club di via Costadura in relazione a passate gestioni, mentre la restante parte dell’importo speso resterà a carico dell’Us Lecce se la società si aggiudicherà la gara. Ipotesi nella quale saranno effettuati, in 4-5 mesi, investimenti per circa due milioni di euro.
Se le cose andassero diversamente, l’azienda che subentrerà dovrà rimborsare al sodalizio calcistico la somma relativa ai miglioramenti apportati, superiore ai quattro milioni di euro.

Sul fronte della squadra, giovedì, il difensore Cristian Dell’Orco è tato sottoposto ad intervento di plastica per ernia inguinale presso “Villa Igea”, a Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie