Martedì 07 Luglio 2020 | 20:50

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Liverani e la voglia matta di sgambetti . «Il Lecce sa come arginare le corazzate»

Liverani e la voglia matta di sgambetti: «Il Lecce sa come arginare le corazzate»

 
Serie A
Lecce, capitan Mancosu cecchino infallibile dagli undici metri

Lecce, capitan Mancosu cecchino infallibile dagli undici metri

 
Calcio serie A
Lecce, persiste febbre, il difensore Rossettini in ospedale ma non è Covid

Lecce, persiste febbre, il difensore Rossettini in ospedale ma non è Covid

 
Serie A
Il Lecce perde contro il Sassuolo 4-2 con un poker di Muldur

Il Lecce perde contro il Sassuolo 4-2 con un poker di Muldur

 
Calcio serie A
Il Lecce a caccia della scintilla. Col Sassuolo per togliersi dai guai

Il Lecce a caccia della scintilla: col Sassuolo per togliersi dai guai

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Essere positivi per la salvezza»

Lecce calcio, Liverani: «Essere positivi per la salvezza»

 
Calcio serie A
Lecce rialzati: non ci sono incontri dall'esito scontato

Lecce rialzati: non ci sono incontri dall'esito scontato

 
Serie A
Lecce, affondano i giallorossi in casa contro la Sampdoria

Lecce, affondano i giallorossi in casa contro la Sampdoria

 
Documento congiunto
Calcio, Lecce e Bari chiedono alla Regione riapertura stadi al pubblico

Calcio, Lecce e Bari chiedono alla Regione riapertura stadi al pubblico

 
L'INTERVISTA
Lecce, in arrivo un mercoledì da leoni. Contro la Samp primo bivio salvezza

Lecce, in arrivo un mercoledì da leoni. Contro la Samp primo bivio salvezza

 
serie a
Lecce calcio, caso Barak, centrocampista in bilico cobn l'Udinese

Lecce calcio, caso Barak, centrocampista in bilico con l'Udinese

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

CALCIO

Manutenzione esosa: il Comune cede lo stadio di Lecce

L’ultimo bando è andato deserto. Aumentano gli appetiti attorno alla struttura di Via del Mare. E le possibilità di rientrare nelle spese di gestione

Lecce polemiche sullo stadio: «Il sindaco rifaccia il bando»

LECCE - Si va verso una gestione moderna del Via del Mare, che potrebbe diventare presto un polo in grado di attrarre più attività. Insomma, non solo un impianto ad esclusivo uso calcistico, ma una struttura nella quale ospitare l’organizzazione di altri eventi, attraverso i quali garantire un ritorno economico utile a fare fronte agli ingenti costi di manutenzione e magari a determinare anche introiti ulteriori da reinvestire.

È quanto si profila dopo l’approvazione, da parte della giunta municipale di Lecce, della delibera di indirizzo per la concessione in uso dello stadio comunale Ettore Giardiniero, più noto come Via del Mare.

In questo modo è stata sbloccata una questione che si trascinava da alcuni mesi, ovvero da quando è andato deserto il bando pubblico per la concessione del diritto di superficie dell’impianto. In seguito, si sono susseguiti gli incontri tra amministratori e tecnici comunali da una parte ed esponenti dell’Us Lecce dall’altra, con l’obiettivo di giungere ad una soluzione, relativa alla gestione dello stadio, vantaggiosa per la città, ma capace di soddisfare anche gli interessi del club calcistico.

«Ad inizio aprile, la società ha presentato al Comune una proposta di concessione, con relativo piano economico-finanziario di gestione, dello stadio che, se realizzata, produrrebbe benefici per tutti, liberando le casse comunali dai costi insostenibili delle manutenzioni straordinarie», spiega il sindaco Carlo Salvemini. Fermo restando che «spetterà al consiglio comunale esprimere la propria valutazione definitiva, prima che l’amministrazione proceda al nuovo bando».

Il Via del Mare verrebbe assegnato in gestione decennale. La società che si aggiudicherà la gara dovrà addossarsi i costi della manutenzionestraordinaria, oltre a quelli della manutenzione ordinaria. Il comune di Lecce, inoltre, riscuoterebbe un canone, ma meno esoso di quello previsto attualmente.

Chi gestirà la struttura, a fronte dell’obbligo di sopportare i costi della manutenzione straordinaria, avrà diritto ad utilizzare il Via del Mare per l’organizzazione di eventi, facoltà che oggi l’Us Lecce non ha.

In questa prospettiva, il club presieduto da Saverio Sticchi Damiani avrebbe il vantaggio che deriverebbe dalla partnership a suo tempo sottoscritta con Vivaticket, società che ha, tra i suoi campi d’azione, proprio quello dell’organizzazione di concerti e di altre manifestazioni che necessitano di grandi spazi.

Si punta, inoltre, a definire i rapporti intercorsi tra amministrazione comunale ed Us Lecce nel corso degli anni ed ancora in sospeso. In vista dell’impegno in A del 2019/2020, il sodalizio giallorosso ha sostenuto costi di sistemazione del Via del Mare per circa 4,5-5 milioni di euro, dei quali poco più di un milione relativi a manutenzioni straordinarie che avrebbe dovuto affrontare il comune. Ebbene, quest’ultima somma andrebbe a compensare poste debitorie che esistono a carico del club di via Costadura in relazione a passate gestioni, mentre la restante parte dell’importo speso resterà a carico dell’Us Lecce se la società si aggiudicherà la gara. Ipotesi nella quale saranno effettuati, in 4-5 mesi, investimenti per circa due milioni di euro.
Se le cose andassero diversamente, l’azienda che subentrerà dovrà rimborsare al sodalizio calcistico la somma relativa ai miglioramenti apportati, superiore ai quattro milioni di euro.

Sul fronte della squadra, giovedì, il difensore Cristian Dell’Orco è tato sottoposto ad intervento di plastica per ernia inguinale presso “Villa Igea”, a Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie