Sabato 06 Marzo 2021 | 03:14

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Serie A

Parma batte il Lecce 2-0 e prosegue la corsa alla zona europea

Lecce

Primo tempo con poche emozioni con entrambe le squadre che sbagliano spesso la decisione nell’ultimo passaggio. Il Lecce aggredisce il Parma nei primi 10 minuti poi lascia il pallino del gioco nelle mani dei padroni di casa che al 14' sfiorano il gol con un colpo di testa di Kucka di poco a lato. Quella dell’ex Milan è l’unica chiara occasione nei primi 45 dove i crociati creano tanto ma più volte vanificano le azioni pericolose per fuorigioco. Nella ripresa è ancora il Parma a rendersi pericoloso con il primo vero strappo di Kulusevski che salta due avversari, punta Gabriel e poi la accomoda per Kucka che calcia debolmente in porta col mancino trovando la risposta del portiere avversario. Poi al 57' arriva il meritato vantaggio dei padroni di casa con il calcio d’angolo battuto da Hernani che a centro area trova Iacoponi: colpo di testa puntuale e preciso che termina in rete per l’1-0. Il Lecce non si abbatte e si rituffa all’attacco ma al 71' subisce il raddoppio dei gialloblù, frutto del solito inserimento a fari spenti di Kucka: colpo di testa, traversa e sulla respinta Cornelius (subentrato a Inglese) la ribadisce in rete per il 2-0. 

Prima del triplice fischio c'è una timida reazione dei pugliesi con Lapadula che scheggia la parte alta della traversa e sfoga tutta la sua rabbia. Ma a far festa è il Parma e il pubblico presente sugli spalti: i gialloblù vincono e convincono, il sogno Europa è alla portata e sul calendario mancano altre 19 partite

PARMA (4-3-3): Sepe 6.5; Darmian 6.5, Iacoponi 7, Bruno Alves 6, Gagliolo 6.5; Grassi 6 (31' st Scozzarella 6), Hernani 6 (38' st Gervinho sv), Kucka 6.5; Kurtic 6.5, Inglese 6 (25' st Cornelius 6.5), Kulusevski 6. In panchina: Colombi, Alastra, Dermaku, Brugman, Laurini, Siligardi, Sprocati, Pezzella. Allenatore: D’Aversa 6.5.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel 6; Donati 5.5, Lucioni 6, Rossettini 6, Dell’Orco 5.5; Petriccione 6.5, Tachtsidis 5, Deiola 5.5 (42' st Rispoli sv); Mancosu 5 (18' st Lapadula 6); Babacar 5 (33' st Vera 5.5), Falco 6. In panchina: Vigorito, Chironi, Riccardi, Vera, Meccariello, Dubickas, Gallo, Maselli, Laraspata. Allenatore: Liverani 5.5.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna 6.

RETI: 12' st Iacoponi, 27' st Cornelius. NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Hernani, Inglese, Bruno Alves, Darmian, Petriccione e Liverani.

Angoli: 6-5. Recupero: 0', 3'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie