Sabato 25 Gennaio 2020 | 23:40

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Verona sorpresa, modulo da valutare»

Lecce calcio, Liverani: «Verona sorpresa, modulo da valutare»

 
serie a
Lecce, Saponara sceglie il numero «18»: «Onorato di essere qui»

Lecce, Saponara sceglie il numero «18»: «Onorato di essere qui»

 
Serie A
Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

 
mercato
Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

 
mercato
Lecce, capitolo Acquah: dalla Turchia segnali positivi

Lecce, capitolo Acquah: dalla Turchia segnali positivi

 
Serie A
Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

 
Calcio serie A
Lecce, Lapadula: «Bene con l'Inter ma a Verona sarà battaglia»

Lecce, Lapadula: «Bene con l'Inter ma a Verona sarà battaglia»

 
serie a
Lecce, brilla capitan Mancosu rincorrendo la salvezza

Lecce, brilla capitan Mancosu rincorrendo la salvezza

 
Serie A
Lecce calcio, il terzino Benzar ceduto al Perugia

Lecce calcio, il terzino Benzar ceduto al Perugia

 
Serie A
Lecce - Inter: il match finisce in pareggio al Via del Mare

Lecce - Inter: il match finisce in pareggio al Via del Mare

 
Calcio serie A
Lecce-Inter: Conte: «Tornare nella mia città è una grande emozione»

Lecce-Inter: Conte: «Tornare nella mia città è una grande emozione»

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Serie A

Parma batte il Lecce 2-0 e prosegue la corsa alla zona europea

Lecce

Primo tempo con poche emozioni con entrambe le squadre che sbagliano spesso la decisione nell’ultimo passaggio. Il Lecce aggredisce il Parma nei primi 10 minuti poi lascia il pallino del gioco nelle mani dei padroni di casa che al 14' sfiorano il gol con un colpo di testa di Kucka di poco a lato. Quella dell’ex Milan è l’unica chiara occasione nei primi 45 dove i crociati creano tanto ma più volte vanificano le azioni pericolose per fuorigioco. Nella ripresa è ancora il Parma a rendersi pericoloso con il primo vero strappo di Kulusevski che salta due avversari, punta Gabriel e poi la accomoda per Kucka che calcia debolmente in porta col mancino trovando la risposta del portiere avversario. Poi al 57' arriva il meritato vantaggio dei padroni di casa con il calcio d’angolo battuto da Hernani che a centro area trova Iacoponi: colpo di testa puntuale e preciso che termina in rete per l’1-0. Il Lecce non si abbatte e si rituffa all’attacco ma al 71' subisce il raddoppio dei gialloblù, frutto del solito inserimento a fari spenti di Kucka: colpo di testa, traversa e sulla respinta Cornelius (subentrato a Inglese) la ribadisce in rete per il 2-0. 

Prima del triplice fischio c'è una timida reazione dei pugliesi con Lapadula che scheggia la parte alta della traversa e sfoga tutta la sua rabbia. Ma a far festa è il Parma e il pubblico presente sugli spalti: i gialloblù vincono e convincono, il sogno Europa è alla portata e sul calendario mancano altre 19 partite

PARMA (4-3-3): Sepe 6.5; Darmian 6.5, Iacoponi 7, Bruno Alves 6, Gagliolo 6.5; Grassi 6 (31' st Scozzarella 6), Hernani 6 (38' st Gervinho sv), Kucka 6.5; Kurtic 6.5, Inglese 6 (25' st Cornelius 6.5), Kulusevski 6. In panchina: Colombi, Alastra, Dermaku, Brugman, Laurini, Siligardi, Sprocati, Pezzella. Allenatore: D’Aversa 6.5.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel 6; Donati 5.5, Lucioni 6, Rossettini 6, Dell’Orco 5.5; Petriccione 6.5, Tachtsidis 5, Deiola 5.5 (42' st Rispoli sv); Mancosu 5 (18' st Lapadula 6); Babacar 5 (33' st Vera 5.5), Falco 6. In panchina: Vigorito, Chironi, Riccardi, Vera, Meccariello, Dubickas, Gallo, Maselli, Laraspata. Allenatore: Liverani 5.5.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna 6.

RETI: 12' st Iacoponi, 27' st Cornelius. NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Hernani, Inglese, Bruno Alves, Darmian, Petriccione e Liverani.

Angoli: 6-5. Recupero: 0', 3'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie