Sabato 20 Aprile 2019 | 14:34

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Lecce, poker contro il Carpi: vince in casa 4-1

Lecce, poker contro il Carpi: vince in casa 4-1

 
Serie B
Calcio Lecce, Liverani: attenti al Carpi ma siamo in salute

Calcio Lecce, Liverani: attenti al Carpi ma siamo in salute

 
Serie B
Lecce: la corsa alla A, con un valzer di cambi

Lecce: la corsa alla A, con un valzer di cambi

 
Cremonese-Lecce 2-0
Lecce cade a Cremona e incassa due gol in dieci minuti

Lecce cade a Cremona e incassa due gol in dieci minuti

 
Serie B
Lecce - Cosenza, vittoria per i giallorossi al Via del Mare: 3-1

Lecce - Cosenza, vittoria per i giallorossi al Via del Mare: 3-1

 
Serie B
Il Lecce batte il Pescara 2-0. Scontri fra tifosi prima del match, feriti

Il Lecce batte il Pescara 2-0. Scontri fra tifosi prima del match, feriti

 
Lecce
Liverani: partita col Pescara importante ma non decisiva

Liverani: partita col Pescara importante ma non decisiva

 
Il punto
Ventura benedice il Lecce: «Merita la A»

Ventura benedice il Lecce: «Merita la A»

 
Serie B
Calcio, Lecce show al Via del Mare: batte 7-0 l'Ascoli

Calcio, Lecce show al Via del Mare: batte 7-0 l'Ascoli

 
Serie B
Lecce, Liverani: «Con l'Ascoli opportunità ghiotta»

Lecce, Liverani: «Con l'Ascoli opportunità ghiotta»

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
HomeLa storia a lieto fine
Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

 
BrindisiIl caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
LecceIl caso
Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
TarantoL’edificio è in piazza Ebalia
Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

 
FoggiaContratto di sviluppo
Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

 

Serie B

Palermo espugna il Via del Mare, 2-1 contro il Lecce

I giallorossi rimontano un gol, ma all'85' i rosanero chiudono il risultato

Palermo espugna il Via del Mare, 2-1 contro il Lecce

Il Palermo espugna il Via del Mare per 2-1 e conquista il secondo posto in classifica, lanciandosi all’inseguimento della capolista Pescara, grazie ad un gol in piena zona Cesarini di Puscas all’85', mandato in campo appena tre minuti prima. Il Lecce recrimina per il pareggio sfumato proprio sul filo di lana, ma nell’arco dei novanta minuti gli ospiti hanno tenuto in mano il gioco, soprattutto nella seconda a parte della ripresa che li ha visti assoluti padroni della metà campo giallorossa. Due prodezze balistiche infiammano i primi quarantacinque di gioco.

Corre il 29' e Moreo con una caparbia azione personale squarcia la difesa giallorossa: sfera che, dopo un rimpallo fortuito, iunge sul sinistro di Nestorovski che con una conclusione impeccabile appena dentro l'area batte l’incolpevole Vigorito. Il Lecce non sembra accusare il colpo e prima con La Mantia (34') costringe Brignoli ad una uscita salva risultato, poi raggiunge il pari al 37' grazie ad una conclusione da applausi di Tabanelli, un destro al volo da fuori area. Nella ripresa Stellone lancia nella mischia Trajkovski e Puscas per un Palermo a trazione anteriore. Tre minuti e quest’ultimo trova il gol del vantaggio, depositando in rete il pallone che si ritrova sui piedi dopo un contatto al limite del rigore tra Meccariello e Trajkovski.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400