Venerdì 26 Febbraio 2021 | 05:51

NEWS DALLA SEZIONE

serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 
Serie B
Lecce calcio, Christian Maggio passa ai giallorossi

Lecce, visite mediche per Maggio, neo-giallorosso

 
L'acquisto
Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

 
L'infortunio
Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

Giallorossi

Il Lecce ritrova La Mantia e Palombi in attacco

Il centravanti prelevato dall'Entella dovrebbe aver recuperato la condizione

Il Lecce ritrova La Mantia e Palombi in attacco

Liverani ritrova La Mantia, Palombi e l’abbondanza in attacco. E sarà più di prima alle prese con il dilemma: confermare lo schieramento con un’unica punta di ruolo, che ha funzionato egregiamente nelle prime due uscite, o attingere maggiormente al potenziale offensivo? Sabato ad Ascoli ci sarà il solo Pettinari assistito da Falco, con Mancosu trequartista, oppure il fantasista di Pulsano tornerà a giostrare alle spalle di due punte?
Non è facile intuire le intenzioni del tecnico, visto che gli allenamenti cruciali si svolgono a porte chiuse.
Andrea La Mantia, però, dovrebbe aver recuperato il ritardo di condizione apparso evidente quando è stato gettato nella mischia nel finale della gara di Benevento. Il centravanti, prelevato dall’Entella dopo una non facile trattativa, era destinato a essere, per caratteristiche fisiche e tecniche, il punto di riferimento avanzato della squadra.
Anche il recupero di Simone Palombi offre a Liverani un’arma in più. Dopo essere stato protagonista nel precampionato, contro Benevento e Salernitana il giovane attaccante è stato messo fuori gioco da un infortunio che ora sembra superato.
Il reparto, poi, conta pure su Stefano Pettinari, utilizzato a tempo pieno nelle prime due gare: anche se non è andato in gol, ha svolto un gran lavoro in fase di non possesso e ha sfornato assist per i compagni, come quello splendido per la rete di Mancosu a Benevento.
Liverani ha l’imbarazzo della scelta. Un cambio di rotta, o meglio un ritorno al modulo originario con due punte vere alle spalle del trequartista, comporterebbe lo spostamento di Marco Mancosu nel suo ruolo più collaudato di interno di centrocampo. E il sacrificio di una delle due mezzali, Scavone e Petriccione, impiegate dall’inizio contro Benevento e Salernitana. Si vedrà sabato ad Ascoli quale idea avrà prevalso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie