Giovedì 06 Agosto 2020 | 00:16

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Il Lecce calcio licenzia Meluso, il nuovo dg è Corvino

Il Lecce calcio licenzia Meluso, il nuovo dg è Corvino

 
LA TRATTATIVA
Corvino-Lecce, ultimi dettagli

Corvino-Lecce, ultimi dettagli per il futuro del nuovo direttore sportivo

 
CALCIO
Lecce guarda subito avanti

Lecce guarda subito avanti: Corvino direttore sportivo

 
calcio
La promessa solenne di Sticchi Damiani:«Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

Lecce, la promessa di Sticchi Damiani: «Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

 
SERIE A
Parma - Lecce

Nulla di fatto per il Lecce: 3-4 in casa col Parma e scende in B

 
Calcio
Lecce, notte batticuore. Ecco la partita della vita

Lecce, notte al cardiopalma: tutto pronto per la partita della vita

 
SERIE A
L'urlo di Sticchi Damiani: «Orgoglioso del Lecce»

L'urlo di Sticchi Damiani: «Orgoglioso del Lecce»

 
SERIE A
Il Lecce si aggrappa a nuovi eroi

Il Lecce si aggrappa a nuovi eroi, da Mancosu a Lapadula

 
L'invito
Comune Lecce espone bandiera giallorossa: «Fatelo tutti»

Comune Lecce e Arcivescovo Seccia espongono bandiera giallorossa: «Fatelo tutti»

 
Serie A
Udinese - Lecce finisce 2 a 1 per i giallorossi: la speranza di restare in A resta

Udinese - Lecce finisce 2 a 1 per i giallorossi: c'è speranza di restare in A

 
SERIE A
Il Lecce aggrappato alla matematica: vincere a Udine potrebbe non bastare

Il Lecce aggrappato alla matematica: vincere a Udine potrebbe non bastare

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraAllarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
BariIl caso
In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia 

In due sul monopattino a Bari: filmati e multati dalla Polizia

 
PotenzaL'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
LecceIl caso
È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

È ufficiale: l'animale che si aggirava sulle spiagge del Salento è un lupo

 
FoggiaL'iniziativa
Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

Braccianti morti a Foggia: un'opera per ricordare le vittime del caporalato

 
BatIl caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 
HomeEroe per un giorno
Taranto, militare fuori servizio si tuffa e salva 7 persone dalla furia del mare

Taranto, militare fuori servizio si tuffa e salva 7 persone dalla furia del mare

 
BrindisiAMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 

i più letti

Serie B

La matricola Lecce stasera al debutto contro il Benevento

Sfida da brivido per i salentini

Liverani, le certezze e i dubbi prima della sfida a Benevento

LECCE - Ci sono voluti otto anni, sei di Lega Pro, ma il Lecce è tornato. Riparte dalla serie B, da matricola e in punta di piedi. Questa lunga assenza dai palcoscenici che contano, però, non ne ha cancellato nome e blasone. Questa sera al «Vigorito» ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. Il Benevento è appena retrocesso eppure, per il confronto con una neopromossa, sugli spalti sono attesi oltre 12mila spettatori, più di quanto lo stadio sannita ne avesse ospitati la scorsa stagione per l’esordio casalingo in serie A contro il Bologna.

Il debutto della matricola giallorossa è da brivido, e non perché avviene in notturna nella terra degli «Stregoni». L’ambizioso club del presidente Vigorito, forte anche del mucchio di soldi del «paracadute» concesso a chi precipita dalla massima categoria, ha fatto le cose in grande e punta all’immediato ritorno nell’Olimpo del calcio italiano. Confermati i migliori dell’anno scorso, alla rosa è stato aggiunto qualche nome di grido, come l’ex Napoli Maggio e l’ex Milan Nocerino. Insomma, il Benevento, secondo gli addetti ai lavori, è la principale favorita alla promozione.
Il Lecce ha rivoluzionato il gruppo che ha vinto il campionato. Stasera solo tre-quattro «reduci» partiranno titolari. La squadra è ancora tutta da scoprire: le due uscite in coppa Italia non possono regalare certezze, anche perché dopo il poker subìto a Genova sono arrivati altri innesti. Liverani è soddisfatto della campagna acquisti. «Sono arrivati giocatori di qualità e ottimi ragazzi, la competitività si è alzata - sottolinea alla vigilia l’allenatore romano - certo, con tanta gente nuova, ci vorrà del tempo per trovare la quadratura. Di sicuro fra sette-otto partite sapremo di che pasta siamo fatti e a che punto è il nostro processo di crescita».

Il primo test non sarà morbido. «Partiamo subito forte, contro una corazzata del campionato, che ha investito tanto sul mercato ed è una delle grandi favorite per la conquista della serie A». Ma il Lecce non sarà uno sparring partner, la prova negativa del «Ferraris» contro il Genoa deve essere cancellata. «Dopo venti minuti la partita era finita - ricorda Liverani - un po’ per la stanchezza, un po’ per la scarsa concentrazione. A Benevento l’approccio deve essere diverso, abbiamo l’obbligo di trovare la nostra identità e, nel corso della gara, le giuste soluzioni per ribattere agli avversari. Abbiamo grande rispetto per loro, ma in questo caso, a differenza del Genoa, avremo di fronte una squadra che, sia pure forte, gioca nella nostra stessa categoria».

L’obiettivo primario della matricola, la salvezza, va costruito anche con imprese sui campi più ostici. L’ultima sfida al «Vigorito» risale al 30 aprile 2016: decretò lo stop alla rimonta e ai sogni del Lecce di Braglia e il lancio definitivo dei sanniti verso la vittoria del torneo. Oggi sarà il primo incrocio in serie B fra le due contendenti. Mille i tifosi partiti dal Salento per sostenere la squadra. Si augurano che a sorridere, stavolta, sia il Lecce. Ma il campionato di B è solo alla prima giornata e, dopo sei anni di purgatorio in serie C, esserci è già un successo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie