Venerdì 24 Gennaio 2020 | 20:38

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

 
mercato
Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

 
mercato
Lecce, capitolo Acquah: dalla Turchia segnali positivi

Lecce, capitolo Acquah: dalla Turchia segnali positivi

 
Serie A
Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

 
Calcio serie A
Lecce, Lapadula: «Bene con l'Inter ma a Verona sarà battaglia»

Lecce, Lapadula: «Bene con l'Inter ma a Verona sarà battaglia»

 
serie a
Lecce, brilla capitan Mancosu rincorrendo la salvezza

Lecce, brilla capitan Mancosu rincorrendo la salvezza

 
Serie A
Lecce calcio, il terzino Benzar ceduto al Perugia

Lecce calcio, il terzino Benzar ceduto al Perugia

 
Serie A
Lecce - Inter: il match finisce in pareggio al Via del Mare

Lecce - Inter: il match finisce in pareggio al Via del Mare

 
Calcio serie A
Lecce-Inter: Conte: «Tornare nella mia città è una grande emozione»

Lecce-Inter: Conte: «Tornare nella mia città è una grande emozione»

 
calciomercato
Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

 
mercato
Lecce, le mani su Acquah: un guerriero per Liverani

Lecce, le mani su Acquah: un guerriero per Liverani

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLa decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

 
FoggiaL'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
PotenzaProduzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
BariLavoro
Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

Lecce

Liverani, le certezze e i dubbi prima della sfida a Benevento

I giallorossi si preparano alla prima di serie B, lunedì alle 21 in trasferta

Liverani, le certezze e i dubbi prima della sfida a Benevento

Giorni di valutazioni e di scelte, per Fabio Liverani. C’è da decidere il Lecce anti-Benevento, in vista della trasferta in programma lunedì prossimo, alle 21, al «Ciro Vigorito».
La formazione che affronterà il complesso sannita ha già dei punti fermi emersi nelle amichevoli precampionato e nei match di Coppa Italia disputati contro la FeralpiSalò (vittoria per 1-0 ai supplementari) ed il Genoa (sconfitta per 4-0), ma per alcuni ruoli il tecnico capitolino deve ancora ponderare bene su chi puntare, in quanto c’è maggiore concorrenza, ma anche perché alcuni calciatori sono stati ingaggiati solo negli ultimi giorni della campagna acquisti e si sono aggregati al resto del gruppo da relativamente poco tempo.
LE CERTEZZE Per quel che riguarda il portiere non ci sono dubbi. Il titolare è Mauro Vigorito e non a caso Liverani lo ha gettato immediatamente nella mischia a Genova, pochissimi giorni dopo il suo arrivo.
Un discorso analogo vale per il terzino sinistro. Al momento Marco Calderoni è una sicurezza. È stato sempre in palla nelle amichevoli e da una sua scorribanda sulla fascia è nato il gol di Simone Palombi contro la FeralpiSalò.
A centrocampo, nel ruolo di centrale, il posto per il momento è di Andrea Arrigoni, uno dei più continui e dei migliori nel 2017/2018.
Un discorso analogo vale per il trequartista, in quanto Filippo Falco è stato sin qui il più brillante tra i calciatori giallorossi, avendo regalato spunti di rilievo in tutte le partite giocate, compresa quella di Genova nella quale è stato uno dei pochi se non l’unico a salvarsi.
IN BILICO Al centro della difesa hanno sin qui giostrato sempre Ciccio Cosenza ed Antonio Marino, che però contro il Genoa hanno ballato oltre il lecito, fermo restando la caratura superiore degli avversari. A Benevento probabilmente sarà confermato solo il primo, mentre il secondo dovrebbe essere avvicendato da Biagio Meccariello, ultimo arrivato dal mercato. Quando sarà disponibile anche Fabio Lucioni le gerarchie muteranno.
In attacco, l’elemento che sino ad oggi ha fatto meglio è stato Simone Palombi, che però è reduce da un acciacco e pertanto probabilmente non sarà rischiato anche se dovesse recuperare del tutto. Pertanto, Liverani dovrebbe schierare Andrea La Mantia, lungamente inseguito per tutta l’estate ed alla fine arrivato, e Stefano Pettinari, uno dei primi calciatori ad essere stati ingaggiati dal direttore sportivo Mauro Meluso. Il terzo incomodo è Giuseppe Torromino.
I DUBBI La concorrenza maggiore esiste nel ruolo di terzino destro, per il quale sono in corsa il capitano Franco Lepore, Lorenzo Venuti e Riccardo Fiamozzi. Il primo è una bandiera dal rendimento costante, il secondo è reduce da una stagione positiva a livello di serie A, il terzo ha notevole esperienza in B.
Da mezzala destra giocherà Jacopo Petriccione o Thom Haye, con l’ex Bari attualmente leggermente favorito perché ha risposto bene quando è stato impiegato e perché conosce meglio le dinamiche del calcio italiano.
Per quanto riguarda la mezzala sinistra, il dualismo è tra Marco Mancosu, uno dei big della scorsa annata, e Manuel Scavone, che tutti gli addetti ai lavori considerano un acquisto di notevole spessore.
NOTIZIARIO Il Lecce ha sostenuto una seduta di allenamento nella mattinata di ieri, a Martignano, presso la cittadella dello sport. Hanno seguito un lavoro personalizzato il difensore centrale Davide Riccardi (che sta recuperando dopo il grave infortunio subito lo scorso febbraio), la punta Palombi (per l’acciacco che si è procurato a Genova, in coppa), il centrocampista Radolaslav Tsonev (che accusa una infiammazione alla caviglia sinistra), e l’attaccante Andrea Saraniti (a titolo precauzionale per una lieve contrattura al polpaccio destro).
Per la giornata odierna è prevista una seduta di allenamento pomeridiana, a porte chiuse, a Martignano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie