Lunedì 19 Agosto 2019 | 01:31

NEWS DALLA SEZIONE

Coppa Italia
Lecce Salernitana

Lecce superstar batte la Salernitana 4-0. Bari, «schiaffo» ad Avellino. Monopoli asfaltato dal Frosinone

 
Coppa Italia
Lecce, domani terzo turno di Coppa contro la Salernitana, Liverani: «Serve entusiasmo»

Lecce, in campo contro la Salernitana, Liverani: «Serve entusiasmo»

 
Calciomercato
Lecce, presentato nuovo acquisto Farias: «C'è fiducia in me, voglio giocare»

Lecce, presentato nuovo acquisto Farias: «C'è fiducia in me, voglio giocare»

 
Serie A
Lecce, è record abbonamenti: assegnati tutti i numeri di maglia

Lecce, è record abbonamenti: assegnati tutti i numeri di maglia

 
Serie A
Lecce calcio, ritorna in giallorosso Andrea Rispoli

Lecce calcio, ritorna in giallorosso Andrea Rispoli

 
L'ok della commissione
Lecce, il Via del Mare è agibile per la Tim Cup

Lecce, il Via del Mare è agibile per la Tim Cup

 
L'intervista
«Voglio il Lecce in salvo»: parla il presidente Sticchi Damiani

«Voglio il Lecce in salvo»: parla il presidente Sticchi Damiani

 
Serie A
Lecce calcio, in prestito dal Sassuolo arriva Dall'Orco

Lecce calcio, in prestito dal Sassuolo arriva Dall'Orco

 
Serie A
Calcio Lecce, Liverani: «Stiamo facendo un buon lavoro»

Calcio Lecce, Liverani: «Stiamo facendo un buon lavoro»

 
Calciomercato
Lecce: l'affare Babacar si complica, Sassuolo batte altre strade

Lecce: l'affare Babacar si complica, Sassuolo batte altre strade

 
Calciomercato
Lecce, pressing sul Sassuolo per Babacar, Dell'Orco e Goldaniga

Lecce, pressing sul Sassuolo per Babacar, Dell'Orco e Goldaniga

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
HomeGuardia costiera
Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli

Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli. L'Ordinanza

 
FoggiaLa polemica
Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeIncidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Puglia, domenica di sangue sulle strade: 4 morti a Laterza, Trinitapoli e Veglie

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Lecce

Liverani, le certezze e i dubbi prima della sfida a Benevento

I giallorossi si preparano alla prima di serie B, lunedì alle 21 in trasferta

Liverani, le certezze e i dubbi prima della sfida a Benevento

Giorni di valutazioni e di scelte, per Fabio Liverani. C’è da decidere il Lecce anti-Benevento, in vista della trasferta in programma lunedì prossimo, alle 21, al «Ciro Vigorito».
La formazione che affronterà il complesso sannita ha già dei punti fermi emersi nelle amichevoli precampionato e nei match di Coppa Italia disputati contro la FeralpiSalò (vittoria per 1-0 ai supplementari) ed il Genoa (sconfitta per 4-0), ma per alcuni ruoli il tecnico capitolino deve ancora ponderare bene su chi puntare, in quanto c’è maggiore concorrenza, ma anche perché alcuni calciatori sono stati ingaggiati solo negli ultimi giorni della campagna acquisti e si sono aggregati al resto del gruppo da relativamente poco tempo.
LE CERTEZZE Per quel che riguarda il portiere non ci sono dubbi. Il titolare è Mauro Vigorito e non a caso Liverani lo ha gettato immediatamente nella mischia a Genova, pochissimi giorni dopo il suo arrivo.
Un discorso analogo vale per il terzino sinistro. Al momento Marco Calderoni è una sicurezza. È stato sempre in palla nelle amichevoli e da una sua scorribanda sulla fascia è nato il gol di Simone Palombi contro la FeralpiSalò.
A centrocampo, nel ruolo di centrale, il posto per il momento è di Andrea Arrigoni, uno dei più continui e dei migliori nel 2017/2018.
Un discorso analogo vale per il trequartista, in quanto Filippo Falco è stato sin qui il più brillante tra i calciatori giallorossi, avendo regalato spunti di rilievo in tutte le partite giocate, compresa quella di Genova nella quale è stato uno dei pochi se non l’unico a salvarsi.
IN BILICO Al centro della difesa hanno sin qui giostrato sempre Ciccio Cosenza ed Antonio Marino, che però contro il Genoa hanno ballato oltre il lecito, fermo restando la caratura superiore degli avversari. A Benevento probabilmente sarà confermato solo il primo, mentre il secondo dovrebbe essere avvicendato da Biagio Meccariello, ultimo arrivato dal mercato. Quando sarà disponibile anche Fabio Lucioni le gerarchie muteranno.
In attacco, l’elemento che sino ad oggi ha fatto meglio è stato Simone Palombi, che però è reduce da un acciacco e pertanto probabilmente non sarà rischiato anche se dovesse recuperare del tutto. Pertanto, Liverani dovrebbe schierare Andrea La Mantia, lungamente inseguito per tutta l’estate ed alla fine arrivato, e Stefano Pettinari, uno dei primi calciatori ad essere stati ingaggiati dal direttore sportivo Mauro Meluso. Il terzo incomodo è Giuseppe Torromino.
I DUBBI La concorrenza maggiore esiste nel ruolo di terzino destro, per il quale sono in corsa il capitano Franco Lepore, Lorenzo Venuti e Riccardo Fiamozzi. Il primo è una bandiera dal rendimento costante, il secondo è reduce da una stagione positiva a livello di serie A, il terzo ha notevole esperienza in B.
Da mezzala destra giocherà Jacopo Petriccione o Thom Haye, con l’ex Bari attualmente leggermente favorito perché ha risposto bene quando è stato impiegato e perché conosce meglio le dinamiche del calcio italiano.
Per quanto riguarda la mezzala sinistra, il dualismo è tra Marco Mancosu, uno dei big della scorsa annata, e Manuel Scavone, che tutti gli addetti ai lavori considerano un acquisto di notevole spessore.
NOTIZIARIO Il Lecce ha sostenuto una seduta di allenamento nella mattinata di ieri, a Martignano, presso la cittadella dello sport. Hanno seguito un lavoro personalizzato il difensore centrale Davide Riccardi (che sta recuperando dopo il grave infortunio subito lo scorso febbraio), la punta Palombi (per l’acciacco che si è procurato a Genova, in coppa), il centrocampista Radolaslav Tsonev (che accusa una infiammazione alla caviglia sinistra), e l’attaccante Andrea Saraniti (a titolo precauzionale per una lieve contrattura al polpaccio destro).
Per la giornata odierna è prevista una seduta di allenamento pomeridiana, a porte chiuse, a Martignano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie