Lunedì 24 Febbraio 2020 | 09:12

Il Biancorosso

Calcio
Cavese-Bari: la diretta della partita

Bari, solo un punto con la Cavese

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Mafia, blitz dei carabinieri contro traffico di droga in Basilicata: 16 fermi

Mafia, blitz dei carabinieri contro traffico di droga in Basilicata: 16 fermi

 
Bariil sospetto
Coronavirus, casi sospetti al Policlinico di Bari

Coronavirus, 20enni di Lodi con febbre al Policlinico di Bari, test negativi 

 
NewsweekLa liberazione
Barletta, prende il largo «Sterpeto», la tartaruga trovata in un uliveto

Barletta, prende il largo «Sterpeto», la tartaruga trovata in un uliveto

 
Leccenel Leccese
Tubercolosi a Salice Salentino: 30enne contagia i genitori

Tubercolosi a Salice Salentino: 30enne contagia i genitori

 
Materale rassicurazioni
Nova Siri, sindaco: «Donna cinese in quarantena volontaria, anche l'uomo di Francavilla è stato in isolamento da noi»

Nova Siri, sindaco: «Donna cinese in quarantena volontaria, anche l'uomo di Francavilla è stato in isolamento da noi»

 
Foggiatrasporti
Papa a Bari: il viaggio in treno dei fedeli dal Gargano partiti alle 3 di notte

Papa a Bari: il viaggio in treno dei fedeli dal Gargano partiti alle 3 di notte

 
Brindisil'isolamento
S.Pancrazio Salentino, famiglia tornata dalla Cina: «Ecco la nostra quarantena»

Coronavirus, S.Pancrazio Salentino, famiglia tornata dalla Cina: «Ecco la nostra quarantena»

 

i più letti

Foggia-Pescara

Foggia, Daspo a 5 tifosi
avevano fumogeni

Aggravata la misura anche per un pregiudicato, già colpito a provvedimento per 5 anni, e arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

stadio foggia

La Questura di Foggia ha avviato le procedure per cinque Daspo nei confronti di altrettanti tifosi sorpresi in occasaione dell'incontro di calcio Foggia-Pescara mentre entravano per assistere all'incontro con "torce a mano" che, evidentemente, avrebbero utilizzato all’interno dello stadio. L’accurato filtraggio operato dai contingenti della Polizia di Stato presenti nel settore, all’atto dell’accesso alla struttura da parte dei tifosi, ha permesso il rinvenimento del suddetto materiale pirotecnico, il relativo sequestro, quindi la denuncia dei responsabili per porto e detenzione di tali prodotti.

Conseguentemente è scattata nei loro riguardi la procedura amministrativa finalizzata alla emanazione del provvedimento di polizia noto come DASPO. Si tratta di 3 giovani di anni 22, 23, 27 e 2 uomini di 36 anni e di 29 anni, tutti di Pescara e della provincia.

Inoltre, è stato dato avvio di analogo procedimento finalizzato ad aggravare il Daspo già sussistente su di lui, nei riguardi di G.V. di anni 39, di Foggia, pregiudicato, gia sottoposto a Daspo per cinque anni dal 2016, come è noto, arrestato in flagranza di reato, per violazione allo stesso daspo, nonché violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, al termine dello stesso incontro di calcio. Il medesimo si trova tuttora sottoposto a misura cautelare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie