Martedì 16 Ottobre 2018 | 14:58

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Calcio

Grosso, da Bari a Verona: un addio senza saluto

Il silenzio dei perdenti: ecco perchè l'allenatore non mancherà ai baresi

Grosso, da Bari a verona: un addio senza saluto

Il silenzio dei perdenti. No, Fabio Grosso non ci mancherà. Non mancherà ai tifosi biancorossi, non mancherà all’ambiente barese. Destinazione Verona, nonostante un anno di contratto, un’opzione e questa leggendaria clausola da due milioni nel caso di rottura anticipata del contratto. Se tutto coincide, se gli spifferi che giungono dal ventre di un San Nicola pure senz’acqua oltre che senza serie A, il tecnico ripartirà dal Veneto dopo quest’anno di praticantato in Puglia e una stagione che si è malinconicamente chiusa a Cittadella, materializzando il peggior incubo di un tifoso barese: l’eliminazione per mano del «Citta».

Di Grosso si sono perse le tracce dal derby di Foggia in poi, da quando decise di chiudere i ponti con la comunicazione, fatta salva la classica intervista pre e post partita ai microfoni di Sky. Alzando praticamente un muro. L’importante è che lasci parlare i fatti, fu il pensiero comune all’epoca della decisione, peraltro sottoscritta dalla società, dato che si è andati avanti così fino a fine stagione, alla faccia soprattutto dei tifosi biancorossi. Macché, neanche i fatti hanno poi «parlato» vista la mesta eliminazione dai playoff, nonostante una squadra che almeno in semifinale avrebbe dovuto presentarsi. Epilogo giusto di un campionato macchiato da errori di lettura e scelte costati punti e, dunque, posizioni in classifica.

Un saluto alla città, no? Grosso, magari, l’avrebbe potuto riservare. Un «ciao Bari e grazie» non avrebbe stonato. Anzi, lo avrebbe reso un po’ più umano rispetto all’immagine fredda trasmessa dall’inizio alla fine, un perenne senso di distacco unilaterale. Perché la tifoseria avrebbe meritato due parole da un tecnico che è stato sostenuto fin dall’inizio, nonostante fosse un debuttante in serie B. Un vero peccato, un vero autogol. Un dribbling fuori luogo che offusca l’immagine di quel Grosso che regalò felicità e sorrisi nei giorni del Mondiale del 2006 in Germania, quando conquistò il rigore trasformato da Totti contro l’Australia, quando realizzò lo 0-1 contro la Germania in semifinale quando siglò il gol vittoria su rigore nella finale contro la Francia. Era tutta un’altra storia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari sull’ottovolante a suon di gol

Bari sull’ottovolante a suon di gol

 
Bari, De Laurentiis darà al Comune50 biglietti gratis per scuole e chiese

Bari, De Laurentiis darà al Comune
50 biglietti gratis per scuole e chiese

 
Brienza: «Io e il Bari di D il più in alto possibile»

Brienza: «Io e il Bari di D il più in alto possibile»

 
Baricalcio, un mese per sentirsi più forte

Baricalcio, un mese per sentirsi più forte

 
Baricalcio, è ufficiale: in quadra anche Nicola Turi

Bari calcio, è ufficiale: in squadra anche Nicola Turi

 
Il Bari degli under? Un’arenadove si diventa «gladiatori»

Il Bari degli under? Un’arena
dove si diventa «gladiatori»

 
Bari in fuga, l’investitura di Guberti: «Neglia, garantisco io»

Bari in fuga, l’investitura di Guberti: «Neglia, garantisco io»

 
Bari, Cornacchini: «Abbiamo margini di crescita enormi»

Bari, Cornacchini: «Abbiamo margini di crescita enormi»

 

GDM.TV

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 

PHOTONEWS