Domenica 17 Febbraio 2019 | 16:47

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 
Il caso
Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

 
La rapina
Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

 
Sequestrati anche 30 kg di pesce
carabinieri Nas

Latiano, lavavano pesce con acqua contaminata: ristorante sospeso

 
NEL RIONE SANT'ANGELO
Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

santa teresa

Dopo l'incontro a Roma
spiragli per la Cig

sindacato cobas ottimista

Dopo l'incontro a Roma  spiragli per la Cig

Vertenza Santa Teresa: si apre uno spiraglio per i lavoratori che attendono ancora la concessione della cassa integrazione in deroga.

Ad evidenziarlo è il sindacato Cobas alla luce dell’incontro che una delegazione della Regione Puglia ha avuto lunedì con il Direttore Generale del Ministero del Lavoro, Sezione ammortizzatori sociali e politiche sociali, Ugo Menziani. «L’incontro - spiega in un nota Roberto Aprile - aveva come unico argomento la soluzione per la ritardata concessione della cassa Integrazione in deroga. La riunione si è protratta fino a notte inoltrata e sembra anche con un avvicinamento significativo tra le parti che potrebbe portare nei prossimi giorni ad una soluzione soddisfacente. La delegazione pugliese si era presentata alla riunione con un giudizio “pro veritate” realizzato dal professore universitario Vito Pinto, che lo esposto nel corso della riunione ai presenti e l’assessore al Lavoro, Sebastiano Leo, a margine dell’incontro, ne ha così commentato l’esito: “Siamo andati molto più avanti di quello che avevamo previsto, individuando una strada condivisa che ci permetterà quasi sicuramente di trovare una soluzione”. Adesso - afferma ancora il referente Cobas - la pratica della cassa integrazione in deroga per Santa Teresa e Albaservice (di Lecce) sarà discussa e speriamo approvata in pochi giorni dal capo di Gabinetto del Ministero e dal Ministro ancora in carica, Ugo Poletti. Le risultanze della riunione di ieri sono state poi esposte ai lavoratori e si è, quindi, deciso di aspettare questi giorni e di continuare a chiedere alla Provincia di poter tornare immediatamente a lavoro».

In quest’ottica, il Cobas ha subito contattato il presidente della Provincia, Domenico Tanzarella, a cui ha chiesto «un incontro ricevendo la sua immediata disponibilità. È ormai una lotta contro il tempo - conclude Aprile - per mantenere il posto che i lavoratori hanno da anni e a cui non intendono rinunciare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400