Domenica 26 Gennaio 2020 | 04:00

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, 2 cadaveri trovati in una casa: dopo una furiosa lite, le vittime si sono accoltellate a vicenda

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Dopo la sentenza contabile

Fasano, ammanco da 400mila €
Comune «bussa» all'ex economa

Fasano, ammanco da 400mila €Comune «bussa» all'ex economa

FASANOPrima la sentenza della Corte dei Conti, ora l’avvio dell’azione giudiziaria per il recupero delle somme sottratte.
La giunta comunale di Fasano nei giorni scorsi ha dato mandato all’avvocatura comunale di avviare ogni azione giudiziaria per il recupero della somma (quasi 400mila euro) oggetto dell’ammanco perpetrato dall’ex economa comunale ai danni delle casse municipali. Una vicenda che destò molto scalpore nel 2014.
La Corte dei Conti della Puglia nel gennaio scorso ha condannato l’ex economa del Comune di Fasano a risarcire le casse comunali.
Lo hanno stabilito i giudici della sezione giurisdizionale per la Regione Puglia della Corte dei Conti che, nella vicenda che vede responsabile la ex economa comunale, hanno riconosciuto il dolo condannando la donna a risarcire il Comune di 388 mila euro.
La sentenza del 24 gennaio 2017 pronunciata dalla Corte dei Conti della Puglia ha condannato l’ex economa “a risarcire al Comune di Fasano la somma di € 388.291,27” e “al pagamento delle spese del giudizio che, sino al deposito della presente sentenza, si liquidano in € 1.774,47”.
Il 1° marzo scorso il Comune ha invitato e diffidato l’ex economa al pagamento della somma riveniente dalla sentenza. Invito e diffida che non hanno trovato alcun riscontro, per cui il Comune ha deciso di porre in essere ogni azione giudiziaria ed esecutiva ai fini del recupero della somma di 388.291,27 euro, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria, e spese processuali.
Pertanto la giunta comunale ha conferito incarico professionale al capo dell’avvocatura comunale, l’avvocato Ottavio Carparelli, “affinché nell’interesse e/o a tutela delle ragioni patrimoniali del Comune di Fasano, promuova e/o intraprenda ogni azione giudiziaria, anche esecutiva, tendente a conseguire l’effettivo pagamento del credito di 388.291,27 euro, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria” così come stabilito dalla Corte dei Conti – Sezione Giurisdizionale per la Puglia con sentenza del 24 gennaio 2017.
Va avanti, dunque, la vicenda giudiziaria relativa ad una vicenda che ha destato molto scalpore nel 2014 a livello cittadino, considerato proprio l’ingente ammanco riscontrato dai competenti uffici comunali, a seguito della segnalazione dei revisori dei conti.
Proprio a seguito della segnalazione dei revisori dei conti partì un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica che fece scattare le indagini e l’inchiesta.
Secondo quanto accertato, poi, dalle indagini delle Fiamme gialle “l’indagata nel periodo dal 2005 al 2014, precostituendo la documentazione utile per simulare il pagamento di numerose fatture relative a prestazioni di servizi/cessioni di beni, in realtà già onorate dal Comune di Fasano, abbia sottratto, in ragione della propria qualifica di economo comunale ed in ripetute occasioni, somme dalle Casse dell’Ente Pubblico per un totale di oltre 375.000 euro”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie