Venerdì 19 Aprile 2019 | 00:34

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
Nel Brindisino
San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

 
Con Easyjet
Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

 
L'operazione della Gdf
Ostuni, non versa ritenute Irpef: maxi sequestro di beni a titolare supermarket

Ostuni, non versa ritenute Irpef: maxi sequestro di beni a titolare supermarket

 
A Brindisi
Ruba farmaci da reparti, licenziato dipendente Sanitaservice

Ruba farmaci da reparti, licenziato dipendente Sanitaservice

 
A Brindisi
Fermato dai cc sbotta «Hanno fatto bene a spararvi»: denunciato

Fermato dai cc sbotta «Hanno fatto bene a spararvi»: denunciato

 
Verso le elezioni
Europee: indagata a Brindisi capolista M5S per il Nord Ovest Mariangela Danzì

Europee: indagata a Brindisi capolista M5S per il Nord Ovest Mariangela Danzì

 
Perquisita dai cc
Va a trovare fidanzato in carcere e gli porta droga: denunciata nel Brindisino

Va a trovare fidanzato in carcere e gli porta droga: denunciata nel Brindisino

 
Dai carabinieri
Armi, droga e banconote false: arrestato partenopeo a Mesagne

Armi, droga e banconote false: arrestato partenopeo a Mesagne

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

latiano

Palazzo Imperiali, «scoperta»
una discarica oltre il cancello

Perché era aperto? «Ora serve verifica sul servizio di vigilanza»

Palazzo Imperiali, «scoperta» una discarica oltre il cancello

LATIANO - Il cortile bellissimo sul retro di Palazzo Imperiali, il monumento più importante del paese, è diventato una discarica. Solitamente, la vista di questo spazio suggestivo è occultata da una rete che protegge il cancello di accesso all’intera area rimasta, rimasto ancora un cantiere dopo i lavori per l'ascensore ultimati ormai da oltre un anno. Questa volta però quel cancello, inspiegabilmente aperto (a chiuderlo sono stati poi i vigili urbani intervenuti su chiamata: la vigilanza del patrimonio comunale è affidata invece ad un istituto di vigilanza) ha regalato una immagine di degrado inaspettato.

In attesa di conoscere cosa ne sarà di quell'ascensore (oggetto di interesse da parte della Soprintendenza) forse sarebbe il caso di ripulire quell'area. E soprattutto (i vigili intervenuti non hanno saputo spiegare il motivo per il quale quel cancello era rimasto aperto, nè sono stati notati segni di effrazione) proteggere e vigilare il patrimonio comunale.

L'episodio del cancello aperto sul retro del Palazzo Imperiali (al di là della immagine di degrado e abbandono del luogo) solleva un altro interrogativo. Quello sul controllo e la vigilanza dei beni comunali, parchi pubblici compresi. Un servizio questo affidato ad un istituito che costa alla comunità qualcosa come 17 mila euro.

Non sappiamo se gli Uffici comunali hanno avviato una indagine per conoscere i motivi (non ultima una banale distrazione da parte di qualcuno) che hanno fatto sì che quello spazio (dal quale è possibile accedere al Palazzo) restasse - non sappiano per quanto tempo - accessibile a chiunque.

Il problema della vigilanza del patrimonio pubblico del Comune (il vice sindaco Mauro Vitali ha annunciato che presto verrà adottato un sistema di monitoraggio dei passaggi quotidiani da parte del personale incaricato) rappresenta una priorità. Soprattutto dopo un episodio registrato qualche anno fa quando alcuni vandali (rimasti ancora sconosciuti) si intordussero nell’ex palazzo dei domenicani danneggiando l’impianto elettrico; un danno di oltre 50 mila euro, metà di quali risarciti dalla assicurazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400