Martedì 23 Aprile 2019 | 02:04

NEWS DALLA SEZIONE

Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

Promozioni mancate

Pressioni su presidente Stp
chiesto giudizio per sindacalisti

I segretari provinciali della Uil trasporti e dell’Ugl Tpl rispondono di diffamazione a mezzo stampa, violenza privata e tentata estorsione

Pressioni su presidente Stpchiesto giudizio per sindacalisti

Il pm di Brindisi, Milto Stefano De Nozza, ha chiesto il rinvio a giudizio di due sindacalisti, Armando Leo, 56 anni, di Torre Santa Susanna (Brindisi) e Antonio Esperte, 44 anni, di Mesagne (Brindisi), entrambi indagati in qualità di segretari provinciali della Uil trasporti e dell’Ugl Tpl. Rispondono di diffamazione a mezzo stampa, violenza privata e tentata estorsione, in danno del presidente dell’Stp di Brindisi, l’avvocato Rosario Almiento.
Sono state citate come persone offese tanto Almiento, quanto la Stp, che potranno costituirsi parte civile. Secondo l'impostazione dell’accusa per consentire alla figlia di Leo, impiegata come autista, una progressione i due avrebbero osteggiato il trasferimento in un altro settore di un altro dipendente. Avrebbero affisso volantini dal contenuto diffamatorio, avrebbero anche detto al presidente del consiglio d’amministrazione della partecipata «qui comandano i mesagnesi" e lo avrebbero anche minacciato di non fargli più fare il presidente e l’avvocato. I fatti risalgono a un periodo compreso tra il dicembre 2012 e il gennaio 2013.
I sindacalisti, a quanto viene contestato, agivano per finalità «personali» pur nelle proprie funzioni. Avrebbero chiesto ad Almiento di revocare le proprie determinazioni in merito anche al trasferimento ad altro ruolo di un dipendente. Le indagini sono state condotte dalla Digos. L’udienza preliminare è fissata per il 28 giugno prossimo dinanzi al gup Paola Liaci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400