Domenica 18 Agosto 2019 | 12:56

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
L'evento
S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

 
Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Nel Brindisino
Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

 
decenni di violenze
Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

 
L’operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

 
L'episodio
Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

 
Nel Brindisino
Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

 
Storia a lieto fine
Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

 
3 arresti
Tentano di ucciderlo perché ha una relazione con la moglie di un detenuto: arresti a Brindisi

Brindisi, è l'amante di una moglie di un detenuto: pestato da mamma e figli
 

 
Violenza domestica
Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeNel Tarantino
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
NewsweekVacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
FoggiaI controlli
Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Promozioni mancate

Pressioni su presidente Stp
chiesto giudizio per sindacalisti

I segretari provinciali della Uil trasporti e dell’Ugl Tpl rispondono di diffamazione a mezzo stampa, violenza privata e tentata estorsione

Pressioni su presidente Stpchiesto giudizio per sindacalisti

Il pm di Brindisi, Milto Stefano De Nozza, ha chiesto il rinvio a giudizio di due sindacalisti, Armando Leo, 56 anni, di Torre Santa Susanna (Brindisi) e Antonio Esperte, 44 anni, di Mesagne (Brindisi), entrambi indagati in qualità di segretari provinciali della Uil trasporti e dell’Ugl Tpl. Rispondono di diffamazione a mezzo stampa, violenza privata e tentata estorsione, in danno del presidente dell’Stp di Brindisi, l’avvocato Rosario Almiento.
Sono state citate come persone offese tanto Almiento, quanto la Stp, che potranno costituirsi parte civile. Secondo l'impostazione dell’accusa per consentire alla figlia di Leo, impiegata come autista, una progressione i due avrebbero osteggiato il trasferimento in un altro settore di un altro dipendente. Avrebbero affisso volantini dal contenuto diffamatorio, avrebbero anche detto al presidente del consiglio d’amministrazione della partecipata «qui comandano i mesagnesi" e lo avrebbero anche minacciato di non fargli più fare il presidente e l’avvocato. I fatti risalgono a un periodo compreso tra il dicembre 2012 e il gennaio 2013.
I sindacalisti, a quanto viene contestato, agivano per finalità «personali» pur nelle proprie funzioni. Avrebbero chiesto ad Almiento di revocare le proprie determinazioni in merito anche al trasferimento ad altro ruolo di un dipendente. Le indagini sono state condotte dalla Digos. L’udienza preliminare è fissata per il 28 giugno prossimo dinanzi al gup Paola Liaci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie