Venerdì 18 Giugno 2021 | 16:33

NEWS DALLA SEZIONE

nel brindisino
Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

 
l'allarme
Brindisi, movida nel centro storico senza più coprifuoco

Brindisi, movida nel centro storico senza più coprifuoco

 
Il fatto
Brindisi, Altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

Brindisi, altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

 
Il caso
Francavilla, si finge medico e ruba soldi ad una anziana

Francavilla, si finge medico e ruba soldi ad una anziana

 
Il caso
Aviazione, Stefàno (Pd): «Smantellamento Brindisi impoverirà il territorio»

Aviazione, Stefàno (Pd): «Smantellamento Brindisi impoverirà il territorio»

 
Blitz nel porto
Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

 
L'incidente
Carovigno, 14enne investito mentre era in bici: morto sul colpo

Carovigno, 14enne investito mentre era in bici: morto sul colpo

 
Il caso
Brindisi, con documento falso cerca di attivare Postepay: arrestato

Brindisi, con documento falso cerca di attivare Postepay: arrestato

 
Sport
Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

 
Il virus
Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

 
LecceLa tragedia
Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

 
BatGiustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
BatLa curiosità
Barletta, la chiesa di Sant'Andrea come non la avete mai vista

Barletta, la chiesa di Sant'Andrea come non la avete mai vista

 
MateraIl caso
Matera, donna di 90 anni truffata dal finto nipote del cuore

Matera, donna di 90 anni truffata dal finto nipote del cuore

 
FoggiaLa storia
Foggia, poliziotto accompagna all'altare una nigeriana che salvò 23 anni fa

Foggia, poliziotto accompagna all'altare una nigeriana che salvò 23 anni fa

 
Brindisinel brindisino
Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

 
TarantoMonitoraggio
Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

 

i più letti

Nel Brindisino

Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

Si sta modificando una situazione che esiste dall'avvio del villaggio nel 1970

Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

Consorziati sul piede di guerra al villaggio Monticelli, lungo il litorale ostunese.
A provocare la vibrante protesta è lo stravolgimento in atto dello stato dei luoghi (rimasto inalterato per decenni) in relazione all’area di accesso al mare (e, in particolare, alle due calette contigue al villaggio), a causa dei lavori in corso che porteranno alla realizzazione di una nuova struttura (pare un resort per turismo d’elite) lì dove in passato insisteva un convento di monache, in disuso ormai da vari lustri.

La società che ha acquistato il terreno per costruire, infatti, secondo i consorziati ha di fatto arbitrariamente occupato, di fatto cancellandolo, un tratturo da sempre esistente, un sentiero che gli stessi residenti del villaggio (ma anche esterni) utilizzano sin dalla nascita di Monticelli (primi anni ‘70) per raggiungere sia la prima, sia (e soprattutto) la seconda delle due calette ivi esistenti. In più, sono stati anche affissi due cartelli stradali indicanti il divieto di accesso per proprietà privata.
Un autentico scempio, oltre che un vero e proprio “scippo” perpetrato ai danni dei villeggianti che, dal canto loro, sono pronti a dare battaglia legale nell’ottica di veder ripristinato il prima possibile l’originale stato dei luoghi. I consorziati non sono contrari alla realizzazione della nuova struttura, ma ciò evidentemente non deve e non può comportare uno stravolgimento delle loro consolidate abitudini e, in particolare, la perdita di una servitù di passaggio, utilizzata e fruita ben oltre i vent’anni richiesti dalla legge (ai fini dell’usucapione) per la trasformazione in un vero e proprio diritto.
Per questo motivo, si sono già rivolti ad un avvocato (non come Consorzio, che non ha la legittimazione attiva, ma come singoli consorziati) che, nel breve volgere di qualche giorno, instaurerà un procedimento possessorio finalizzato a ottenere in primis la sospensione cautelare dei lavori e, in seguito, nel merito, l’eventuale illegittimità dell’operato da parte della società acquirente. Ovviamente, della questione sono state investite anche le autorità competenti e sopralluoghi sono stati effettuati sia dalla Capitaneria di Porto, sia anche dalla Polizia Locale.
Consorziati di Monticelli in trincea, insomma, per difendere a spada tratta le proprie ragioni e non vedersi spogliati di diritti maturati, senza ostacoli, nel tempo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie