Martedì 02 Marzo 2021 | 03:37

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

 
La curiosità
Brindisi, la storia di Pjerin: da profugo albanese a medico anti Covid

Brindisi, la storia di Pjerin: da profugo albanese a medico anti Covid

 
la storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
intervento tempestivo
Fasano, scopre il marito a letto con l'amante: scoppia la zuffa e i vicini chiamano i CC

Fasano, scopre il marito a letto con l'amante: scoppia la zuffa e i vicini chiamano i CC

 
Il ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 
Il caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 
Indagini Gdf
Brindisi, truffava i clienti e intascava loro risarcimenti: ai domiciliari avvocato, obbligo dimora per la madre

Brindisi, truffava clienti e intascava i loro risarcimenti: ai domiciliari avvocato. Nei guai anche la madre

 
Incontro con l'Arpa
Latiano, consegnata indagine su qualità dell'aria: progetto per rinascita ambientale tra pubblico e società civile

Latiano, consegnata indagine su qualità dell'aria: progetto per rinascita ambientale tra pubblico e società civile

 
Preso dai Cc
Brindisi, due rapine in un giorno in market e tabaccheria: in cella 21enne

Brindisi, due rapine in un giorno in market e tabaccheria: in cella 21enne

 
Controlli dei CC
Villa Castelli, aveva in casa droga e due cani mal tenuti: arrestata 25enne

Villa Castelli, aveva in casa droga e due cani mal tenuti: arrestata 25enne

 
l'altra sera
Brindisi, violenta lite tra due donne e in 10 tentano di mettere pace: il video diventa virale

Brindisi, violenta lite tra due donne e in 10 tentano di mettere pace: il video diventa virale

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaa Lucera
Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

 
BariLa richiesta
Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

 
LecceLa decisione
Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

 
TarantoLa novità
Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

 
Potenzal'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 
MateraIl video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

i più letti

Il caso

Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

Intervento della Polizia dopo la lite

Brindisi, impiantato neurostimolatore a malato di Parkinson

BRINDISI - Si becca una padellata in testa dalla compagna e vuole denunciarla, ma è lei a sporgere denuncia contro di lui per maltrattamenti. Una giornata decisamente movimentata al Pronto soccorso del “Perrino” a causa del ventiquattrenne dell’introterra del brindisino che, incurante della sua positività al Covid, ha scatenato un putiferio. Nel corridoio tra sedie e barelle scaraventate contro il personale medico e paramedico ha seminato terrore e due infermiere hanno versato lacrime amare per il panico. Ricostruiamo i fatti. Dopo la colluttazione con la compagna nel proprio domicilio si reca in Pronto Soccorso. Lì risulta positivo al test antigenico e viene isolato in una stanza in ottemperanza al percorso dedicato ai pazienti Covid. Rifiutandosi di sostare, scappa e raggiunge la Questura in evidente stato confusionale. Si presenta con l’accesso venoso ancora inserito nel braccio. Supplicava di sporgere denuncia accusando la compagna che a sua volta lo ha denunciato per i maltrattamenti subiti. La centrale operativa del Pronto Soccorso ha allertato gli operatori della Questura della positività del soggetto che arrendendosi all’evidenza - nessuno accoglieva le sue istanze contro la compagna – ha fatto ritorno al Pronto Soccorso a bordo di un’ambulanza. Una volta giunto al Perrino è stato sottoposto a due tamponi molecolari che ne hanno confermato la positività al virus. I fatti si arricchiscono della sua violenza in quanto ha aggredito i poliziotti e le guardie addette alla sicurezza. Invettive e aggressioni verbali e fisiche di una ferocia inaudita.

Il questore dopo un’attenta analisi del caso, ha disposto la quarantena per i due operatori che con lui erano entrati in stretto contatto. L’arco temporale in cui si è sviluppato questo veemente film d’azione è l’intera giornata di un ordinario lunedì tra le corsie di un Pronto soccorso già stremato dalla penuria di personale e dai casi che si assiepano in attesa di consulenze. Nel pomeriggio dopo le trasferte in Questura e il successivo ritorno al Perrino ha scatenato la sua folle rabbia contro chiunque gli si parasse contro finendo in un’accesa rissa anche contro i poliziotti. A calmarlo due iniezioni di sedativi grazie al pronto intervento di uno psichiatra. Il ventiquattrenne si porta a casa oltre alla denuncia della compagna per maltrattamenti, due ulteriori per resistenza a pubblico ufficiale e mancato rispetto degli obblighi previsti dal Dpcm. Una giornata, come si diceva, che ha dell’incredibile. Il protagonista principale si è presentato al pronto soccorso come la vittima delle aggressioni della giovane compagna, salvo lasciare basiti tutti coloro i quali interagivano con lui, per l’infonda - tezza delle sue affermazioni e per la rabbia espressa nei movimenti e nelle parole scurrili e volgari. Infermieri che piangevano, barelle e sedie che volavano per aria tratteggiano un tetro giorno da dimenticare per quanti di passaggio o per lavoro hanno assistito agli atti di inconsulta violenza di un ventiquattrenne che aveva perso il controllo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie