Giovedì 05 Agosto 2021 | 12:13

NEWS DALLA SEZIONE

editoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Vertice in Prefettura
Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

 
Tokyo 2020
Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

 
Il fenomeno
Migranti: in 34 da martedì bloccati su una nave nel porto di Brindisi

Migranti: in 34 da martedì bloccati su una nave nel porto di Brindisi

 
Operazione Gdf e Dogana
Brindisi, valuta non dichiarata in aeroporto per 400mila euro

Brindisi, valuta non dichiarata in aeroporto per 400mila euro

 
Ambiente
Oria, nella fabbrica di manufatti una discarica abusiva: titolare nei guai

Oria, nella fabbrica di manufatti una discarica abusiva: titolare nei guai

 
Sport
Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

 
La curiosità
Centrini e merletti al vento, ecco l'installazione da cartolina a Cisternino

Centrini e merletti al vento, ecco l'installazione da cartolina a Cisternino

 
l'operazione
Droga, manette alla Rosy Abate del Brindisino

Droga, manette alla Rosy Abate del Brindisino

 
Il blitz
Carovigno, imprenditrice col vizio dello spaccio: arrestata

Carovigno, imprenditrice col vizio dello spaccio: arrestata

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

l'allarme

Brindisi, a scuola con la droga nello zaino: segnalati due studenti

Un 16enne e un 18enne sono stati pizzicati dai carabinieri vicino agli istituti scolastici

Nello zaino per la scuola 39 g. di marijuana, arrestata 16enne

foto di repertorio

Nello zaino, insieme a libri, quaderni, diario e astuccio delle penne, avevano infilato anche la marijuana.
Due studenti brindisini sono stati trovati in possesso dai carabinieri, che li hanno sottoposti a controllo nei pressi di due diversi istituti scolastici della città, di piccoli quantitativi di “maria”. Addosso ad un 16enne i militari dell’Arma hanno trovato uno spinello preparato con un grammo di “erba”. Uno studente 18enne è stato, invece, trovato con mezzo grammo di marijuana, che aveva nascosto all’interno di un pacchetto di sigarette. Per entrambi è scattata la segnalazione al Prefetto. La sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro.

I militari dell’Arma, che da tempo hanno preso il “vizio” di girare intorno agli istituti scolastici in coincidenza con l’ingresso e l’uscita degli studenti, hanno fermato i due ragazzi e li hanno sottoposti a controllo. Come se fosse la cosa più normale del mondo – è questa la cosa più preoccupante – i due studenti erano andati a scuola portandosi al seguito la marijuana. Pusher e consumatori ornai sono ragazzini, incensurati e insospettabili. Una volta la prima sigaretta di tabacco si fumava, di nascosto, nel bagno delle scuole medie, ora spacciare a 15 anni non è più questione di periferie degradate delle metropoli, ma è fenomeno anche di casa nostra. Allo stesso modo è diventato “normale” consumare sostanze stupefacenti quando si è appena adolescenti e non ci sono più zone “franche”. Portare “fumo” e “erba” a scuola è la “normalità”. C’è di che preoccuparsi.
Per questo da tempo i carabinieri hanno adottato le contromisure del caso, dichiarando una guerra campale ai venditori di droga e, contemporaneamente, intensificando i controlli per togliere dalla circolazione quanto più “roba” possibile, soprattutto intorno (e all’interno) degli istituti scolastici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie