Sabato 20 Aprile 2019 | 22:15

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
Nel Brindisino
San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

A Mesagne

Prosciugano il conto di una 86enne dopo averle preso il bancomat

Marito e moglie hanno acquistato un viaggio per due persone in una capitale europea, uno smartphone Samsung Galaxy S9, un set di pneumatici invernali, hanno anche pagato il passaggio di proprietà di un’auto che hanno acquistato.

carabinieri

BRINDISI - Hanno prosciugato il conto corrente di un’anziana usando, a sua insaputa, la carta bancomat. Utilizzando la tessera elettronica di una 86enne mesagnese due coniugi di Mesagne hanno effettuato una serie di prelievi di denaro contante e si sono dati alle pazze spese.

Con il bancomat della nonnina marito e moglie hanno acquistato un viaggio per due persone in una capitale europea, uno smartphone Samsung Galaxy S9, un set di pneumatici invernali, hanno anche pagato il passaggio di proprietà di un’auto che hanno acquistato. Inchiodati alle loro responsabilità dagli investigatori della squadra di Polizia giudiziaria del commissariato di pubblica sicurezza di Mesagne, nei giorni scorsi T.G., 45 anni, e C.M., 36 anni, entrambi mesagnesi, si sono visti notificare l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a loro carico. Marito e moglie sono indagati «ai sensi dell’art. 493 ter c.p. perché, in concorso tra loro, con più azioni esecutive di un unico disegno criminoso, utilizzavano indebitamente, non essendone titolari, la carta bancomat intestata ad una anziana signora (86 anni), effettuando prelievi e facendo acquisti per un importo complessivo di circa 17.000 euro».

A mettere in moto la macchina investigativa è stata la denuncia (contro ignoti), sporta nel settembre scorso, da parte della nonnina. Quando l’anziana si è resa conto che, a partire dallo scorso mese di maggio, il suo conto corrente subiva un’inarrestabile emorragia di denaro per prelievi e acquisti che non era lei ad effettuare, si è rivolta ai detective del vice questore aggiunto Rosalba Cotardo. L’indagine effettuata dal poliziotti ha condotto all’identificazione della coppia di mesagnesi, che si era «appropriata» del bancomat della 86enne e lo aveva utilizzato per darsi alla bella vita.

L’anziana che è stata vittima dello stillicidio di denaro dal suo conto corrente, vive da sola in casa. Riceve le visite di diverse persone, familiari e no. La carta bancomat era custodita nella sua abitazione ed è evidente – è la considerazione degli investigatori – che i due malfattori, per entrarne in possesso ed utilizzarla al «bisogno», si siano avvalsi della complicità di qualcuno che aveva facile accesso nell’abitazione della donna. Continuano, infatti, le indagini tese a scoprire «l’intermediario» tra la carta bancomat e l’anziana donna.
Una cosa è certa: le emorragie di denaro dal conto corrente dell’86enne sono state interrotte grazie alla sinergia investigativa tra poliziotti del commissariato di Mesagne e il procuratore di Brindisi, titolare del procedimento penale aperto a carico della coppia di mesagnesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400