Domenica 16 Giugno 2019 | 08:44

NEWS DALLA SEZIONE

Alla Bcc di Locorotondo
Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

 
XXXIV Brindisi - corfù
Brindisi, le barche sono pronte: festa sul lungomare per la Regata

Brindisi, le barche sono pronte: festa sul lungomare per la Regata

 
Via ai lavori
Brindisi avrà un nuovo PalaEventi: firmata convenzione Regione-Comune

Brindisi avrà un nuovo PalaEventi: firmata convenzione Regione-Comune

 
Nel brindisino
Eroina in casa e allaccio abusivo all'Enel: arrestato 50enne a Francavilla

Eroina in casa e allaccio abusivo all'Enel: arrestato 50enne a Francavilla

 
Maltrattamenti
Ceglie Messapica, costretta per 18 anni a mangiare gli avanzi di marito e suocera

Ceglie Messapica, costretta per 18 anni a mangiare gli avanzi di marito e suocera

 
Il malore
Ostuni, si sente male mentre lavora in una cisterna: grave operaio

Ostuni, malore mentre lavora in cisterna: denunciato proprietario

 
Il caso
Brindisi, offese su Facebook: spedizione punitiva di una famiglia contro le autrici

Brindisi, offese su Facebook: spedizione punitiva di una famiglia contro le autrici

 
L'operazione
Brindisi, rubavano la sabbia dall'arenile di Torre Guaceto: denunciati

Brindisi, rubavano la sabbia dall'arenile di Torre Guaceto: denunciati

 
L'operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 33mila scarpe Nike e Converse false

Porto Brindisi, GdF sequestra 33mila scarpe Nike e Converse false

 
La vicenda
Abusi sessuali sulle tre nipotine per 10 anni: arrestato nonno 71enne a Fasano

Abusi sessuali sulle tre nipotine per 10 anni: arrestato nonno 71enne a Fasano

 
Nel brindisino
Ostuni, da docente di latino e greco a sacerdote: la storia

Ostuni, da docente di latino e greco a sacerdote: la storia

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa tragedia
Fragagnano, a centinaia ai funerali del pompiere morto

Fragagnano, a centinaia ai funerali del pompiere morto

 
BariIl progetto
Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

 
NewsweekDal 23 al 27/7
Richard Gere in Basilicata: superospite alle Giornate di Maratea

Richard Gere in Basilicata: superospite alle Giornate di Maratea

 
HomeL'evento a S. Giovanni Rotondo
S. Giovanni Rotondo, al raduno della Protezione civile la più piccola volontaria d'Italia

Raduno nazionale Protezione civile, ecco la più piccola volontaria d'Italia: è pugliese

 
BrindisiAlla Bcc di Locorotondo
Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

 
BatIl ritrovamento
San Ferdinando, Nascondeva nel box un fucile: arrestato incensurato

San Ferdinando, nascondeva nel box un fucile: arrestato incensurato

 
MateraL'iniziativa
Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

 

i più letti

L'inchiesta

Aquarius, sequestro preventivo al porto di Brindisi. Patroni Griffi: «Equivoco»

Si indaga su traffico illecito di rifiuti per lo smaltimento di kit sanitari, coperte e scarti di cibo utilizzati per soccorrere i migranti

Aquarius, sequestro preventivo al porto di Brindisi. Patroni Griffi: «Equivoco»

L’Aquarius - la nave di Medici Senza Frontiere simbolo dell’odissea dei migranti ora ferma a Marsiglia - è stata sequestrata, e l’accusa è di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti. Nel sequestro preventivo è rientrato anche l’approdo nel porto di  Brindisi, e i rifiuti in questione sono kit sanitari (mascherine, garze, guanti), abiti, teli e coperte e scarti di cibo.

La nave Aquarius è stata per l'ultima volta nel porto di Brindisi nel 2017. Il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale Ugo Patroni Griffi, appresa la notizia ha risposto in questo modo: «Siamo grati alla magistratura che ci ha permesso di approfondire alcune opacità del passato riguardo ad alcuni acquisti da parte di privati di beni demaniali.
Per ciò che afferisce il sequestro riteniamo vi sia un equivoco relativo alla natura dell’Autorità di Sistema Portuale e i conseguenti i procedimenti amministrativi per la realizzazione di opere portuali. Equivoco che auspichiamo venga al più presto chiarito. L’impegno dell’AdSP MAM è di garantire l’efficienza del porto che potrebbe essere compromessa qualora alcune questioni di merito non venissero chiarite dagli Enti territoriali, soprattutto per quanto riguarda le opere di infrastrutturazione di security portuale, la cui inoperabilità potrebbe pregiudicare irreparabilmente i traffici. Si osserva che anche nella prospettazione, che non si condivide, degli Uffici comunali, le infrastrutture di security potrebbero e dovrebbero essere regolarizzate dall’Amministrazione comunale e a tal fine, nello spirito di collaborazione che ci ha sempre contraddistinto, invitiamo il Sindaco a promuovere tutti quei provvedimenti idonei ad assicurare il mantenimento e la crescita dei traffici».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400