Lunedì 20 Gennaio 2020 | 12:12

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa denuncia
Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

 
BariL'operazione
Monopoli, droga dalla Spagna in Puglia: arrestato giovane «corriere»

Monopoli, droga dalla Spagna in Puglia: arrestato giovane «corriere»

 
Lecce«Ghost Wine»
Lecce, sequestrati 10 milioni di litri di vino di scarsa qualità spacciato come eccellente

Lecce, sequestrati 10 milioni di litri di vino di scarsa qualità spacciato come eccellente

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Operazione dei cc

Dall'Albania con 250kg di marijuana nel gommone, 6 arresti a Brindisi

Hanno spruzzato il profumo al gelsomino tentando di ingannare i cani antidroga

carabinieri

Avrebbero importato dall’Albania in Italia circa 250 chili di marijuana e mezzo chilo di cocaina nascondendola nei tubolari di un gommone, usando diffusori di essenze profumate al gelsomino per trarre in inganno l’olfatto dei cani antidroga. Per questo i carabinieri hanno arrestato sei persone a Brindisi, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, con le accuse di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di averne commercializzato ingenti quantità.
Durante le indagini sono stati sequestrati oltre 250 chili di marijuana e mezzo chilo di cocaina. Sono in corso numerose perquisizioni nella provincia di Brindisi.

Nelle telefonate in cui si davano appuntamento con i clienti, veniva definita «pollo» e «motore 350» la droga trafficata dall’Albania sulle stesse rotte del contrabbando di sigarette. E’ quanto emerso dalle indagini dei carabinieri che hanno arrestato sei persone a Brindisi con le accuse di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di averne commercializzato ingenti quantità.
Nel corso delle indagini, condotte da gennaio a settembre 2018, sono stati sequestrati 250 chili di marijuana nascosti nel tubolare di un gommone, e mezzo chilo di cocaina.
Dalle intercettazioni telefoniche è emerso che per indicare la droga veniva utilizzato un lessico alternativo: un chilo di cocaina veniva definito «un pollo intero», mentre per le singole dosi il gergo prevedeva: «Il motore 350 mi serve, ti faccio uno squillo appena parto». L’attività di spaccio si concentrava in alcuni comuni a sud di Brindisi.
Le indagini sono state avviate a seguito di una perquisizione dei carabinieri a Torchiarolo (Brindisi) nell’officina e nell’abitazione di uno degli indagati. Secondo gli inquirenti il traffico di droga proveniente dall’Albania, soprattutto di marijuana, è uno dei principali affari della criminalità brindisina, così come riportato nella relazione del ministero dell’Interno presentata in Parlamento il 18 luglio scorso, riferita al secondo semestre del 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie