Giovedì 25 Aprile 2019 | 10:13

NEWS DALLA SEZIONE

Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Sventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie M., anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
L'ordinanza
Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

 
Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaOperazione della Polizia
Cerignola, preso corriere algerino con 4 etti di hashish

Cerignola, preso corriere algerino con 4 etti di hashish

 
LecceOmicidio in Salento
Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite

Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite FOTO

 
BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Bullismo

Brindisi, 17enne denudato e video finisce sul web, 2 denunciati

La vittima, uno studente, è stata portata in piazza e umiliata, con schiaffi e insulti omofobi:  l'episodio risale al 5 novembre. Indagano i carabinieri

bullismo

BRINDISI - Bullismo, omofobia, o forse una ragazzata di quelle che sfuggono di mano: due giovani, uno di 18 e l’altro di 20 anni, sono stati denunciati per violenza privata e diffamazione dai carabinieri di Brindisi che avevano avviato indagini dopo che un 17enne aveva loro raccontato di essere stato bloccato dai due per strada, denudato e schiaffeggiato. La scena, a cui avrebbero assistito anche altre persone, era stata ripresa con un telefonino e pubblicata su Instagram. Il video, subito dopo è stato rimosso.

I fatti risalgono allo scorso 5 novembre e sarebbero avvenuti in zona Commenda, in una piazzetta. Secondo quanto riferito dalla vittima ai militari, sarebbe stato bloccato da un ragazzo e portato lì, dove c'erano altre persone. Gli avrebbero abbassato i pantaloni e lo avrebbero poi schiaffeggiato sul fondoschiena, rivolgendogli insulti di vario genere, anche omofobi stando a quanto è stato detto agli investigatori. Una scena ritenuta umiliante, già di per se. Ancor di più in considerazione del fatto che, a dire del 17enne, sul posto c'erano altri ragazzi. E dei bambini che pure sarebbero stati invitati dai due «bulli» a infierire, a rivolgere offese.

Due giorni dopo i fatti, non riuscendo a tollerare quanto accaduto in una zona abbastanza centrale di Brindisi, il ragazzino si è recato dai carabinieri insieme al suo legale, per sporgere formale querela.

I carabinieri della stazione di Brindisi hanno avviato tutti gli accertamenti. Hanno verificato innanzi tutto se la versione resa, una versione di parte, potesse essere ritenuta attendibile. Lo era, a quanto è poi risultato.

I militari infatti sono riusciti a recuperare le immagini di un video e ad acquisire le testimonianze dei presenti. Ne è emerso un quadro di arroganza e prevaricazione, una circostanza in cui sono stati compiuti, ritengono i carabinieri, atti lesivi della dignità di ogni individuo.

Le indagini proseguono, per verificare se oltre ai due maggiorenni denunciati alla procura della Repubblica, vi siano altre persone ad aver avuto un ruolo, censurabile, nella vicenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400