Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 02:17

NEWS DALLA SEZIONE

Diritto negato
Bus non idoneo, la denuncia di un disabile di Fasano: «Così non posso frequentare l'Università»

Fasano, bus inadatto ai disabili
«Non posso andare all'Università»

 
clima d’odio
Ronde anti-migranti in azione dopo doppio pestaggio a Brindisi

Ronde anti-migranti in azione dopo doppio pestaggio a Brindisi

 
A Francavilla Fontana (Br)
Minaccia di uccidersi con la benzina per una ragazza: 20enne salvato dai cc

Minaccia di uccidersi con la benzina per una ragazza: 20enne salvato dai cc

 
A montalbano di Fasano
Dolmen imbrattato: balordi o c'è dietro una setta?

Dolmen imbrattato: balordi o c'è dietro una setta?

 
La denuncia: ronde razziste
Brindisi, raid xenofobo con mazzeferiti due migranti, uno è graveSventata altra aggressione

Brindisi, raid con mazze: feriti 2 migranti. 15enne: io aggredita da tre stranieri

 
In pieno giorno
Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in centro: arrestato

 
Sei denuciati
Latiani, maxi rissa tra 6 giovani:uno ruba il portafogli a un rivale

Latiano, maxi rissa tra 6 giovani:
uno ruba il portafogli a un rivale

 
A Francavilla Fontana
Rapina un bar, minaccia la barista con un sasso e lo lancia sulla vetrina: arrestato

Rapina un bar, minaccia la barista con un sasso e lo lancia sulle vetrine: arrestato VD

 
Ai ferri corti
Brindisi, il sindaco Rossi diffida Versalis e minaccia il fermo dell’impianto

Brindisi, sindaco diffida Versalis e minaccia fermo dell’impianto

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

A Ceglie Messapica

«Tra noi è finita, lasciami in pace»
Aggredisce a morsi l'ex moglie

Nel Brindisino arrestato un 41enne dopo l'ennesima lite

Casamassima, le strappa le mutande e tenta di violentare la sua ex nei giardini

Quando ha avvicinato la bocca al suo mento non la voleva baciarla ma morderla per punirla per la decisione di iniziare uyna nuova vita con un altro uomo. I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno arrestato un 43enne cegliese, per atti persecutori commessi nei riguardi della ex moglie sua coetanea. I fatti sono accaduti nel corso della serata tra i due ex coniugi: quando i militari sono intervenuti hanno visto la donna fuori casa mentre piangeva, tremolante per le riferite vessazioni subite dall’uomo. La donna è stata accompagnata in ospedale.

Gli accertamenti dei militari hanno consentito di stabilire che quella sera tra i due ex coniugi doveva esserci un chiarimento: la donna ha tentato in tutti i modi di dissuadere l’ex marito dal continuare a compiere azioni persecutorie nei suoi confronti poiché stava tentando di rifarsi una nuova vita. Ciò avrebbe spinto l’uomo a proferire una serie di frasi minacciose nei confronti della donna, invitata ad abbandonare tale nuova relazione, che negli attimi di concitazione è stata morsa sul mento. Questa per liberarsi dalla presa lo ha spinto con forza.

La donna ha riferito ai Carabinieri una serie di episodi vessatori, minacce e messaggistica sui social network di cui è stata vittima in precedenza da parte dell’ex marito che è stato arrestato e trasferito in carcere. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400