Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 00:27

NEWS DALLA SEZIONE

Il fermo
Neonazista francese bloccato da polizia a Ostuni: su di lui mandato di cattura internazionale

Neonazista francese bloccato da polizia a Ostuni:
su di lui mandato di cattura internazionale

 
L'intervista
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
L'aggressione
Brindisi, aggredisce i cc con una zappa: fermato con spray al peperoncino

Brindisi, aggredisce i cc con una zappa: fermato con spray al peperoncino

 
Il dossier del Sole 24 Ore
Qualità della vita: Brindisi risale 8 posizioni ma resta nei bassifondi

Qualità della vita: Brindisi risale 8 posizioni ma resta nei bassifondi

 
Refezione
Brindisi, caos mensa scolastica sulla carne polacca. Comune: non sappiamo nulla

Brindisi, caos mensa scolastica sulla carne polacca. Comune: non sappiamo nulla

 
Dopo la polemica
S.Pancrazio, la scuola decide per la settimana corta

S.Pancrazio, la scuola decide per la settimana corta

 
Nel Brindisino
Aggredisce genitori in un bar e minaccia il proprietario: arrestato 22enne a Carovigno

Aggredisce genitori in un bar e minaccia il proprietario: arrestato 22enne a Carovigno

 
Operazione del Nas
Brindisi, carne polacca al posto di quella italiana alla mensa scolastica: 3 denunce

Brindisi, carne polacca al posto di quella italiana alla mensa scolastica: 3 denunce

 
A Mesagne
Prosciugano il conto di una 86enne dopo averle preso il bancomat

Prosciugano il conto di una 86enne dopo averle preso il bancomat

 
L'operazione
Brindisi, GdF sequestra al porto 3mila paia di scarpe contraffatte

Brindisi, GdF sequestra al porto 3mila paia di scarpe contraffatte

 
A Mesagne (Br)
Viaggi e smartphone per 17mila euro con il bancomat di un'anziana, indagata una coppia

Viaggi e smartphone per 17mila euro con il bancomat di un'anziana, indagata una coppia

 

I controlli

Brindisi, scuole presidiate dai Cc: è guerra contro gli spacciatori

Spaccio di droga: pusher e consumatori ormai sono ragazzini, incensurati e insospettabili

cc

BRINDISI - Proseguono senza sosta, in tutta la provincia, i controlli dei carabinieri nei pressi degli istituti scolastici per fare terra bruciata attorno a chi spaccia droga a giovani e giovanissimi.
I militari dell’Arma non perdono occasione per ribadirlo: «La particolare attività di prevenzione nei pressi degli istituti scolastici della provincia di Brindisi viene eseguita in ossequio alle disposizioni impartite, in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, dal Prefetto di Brindisi, dott. Valerio Valenti, il quale ha espressamente sensibilizzato le forze dell’ordine nella specifica azione di prevenzione e contrasto al fenomeno».
Spaccio di droga: pusher e consumatori ormai sono ragazzini, incensurati e insospettabili. Una volta la prima sigaretta di tabacco si fumava, di nascosto, nel bagno delle scuole medie, ora spacciare a 15 anni non è più questione di periferie degradate delle metropoli, ma è fenomeno anche di casa nostra. I carabinieri, che sono perfettamente consapevoli di queste nuove dinamiche dello spaccio, da tempo hanno ulteriormente intensificato i controlli e l’attività investigativa contro i venditori di droga. Dall’inizio dell’anno scolastico l’attenzione dei militari dell’Arma si sta concentrando, in tutta la provincia, attorno agli istituti scolastici. A carico di chi viene “beccato” con piccoli quantitativi di droga viene formalizzata una segnalazione al Prefetto ai sensi della vigente normativa in materia di consumatori di sostanze stupefacenti. A seguire per i consumatori di sostanze stupefacenti viene attivato dall’Ufficio territoriale del governo il procedimento amministrativo sanzionatorio previsto dall’articolo 75 del Dpr 309/90. Le sanzioni amministrative a cui i consumatori di droga vanno incontro consistono nella sospensione o nel divieto di conseguire, per un periodo che va da 1 a 12 mesi, il passaporto o ogni altro documento equipollente, la licenza di porto d’armi e la patente di guida (fino a tre anni). Non è poco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400