Sabato 23 Marzo 2019 | 19:41

NEWS DALLA SEZIONE

Guidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
Tra Cellino S.Marco e S.pietro Vernotico
Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 persone gravi in ospedale

Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 feriti in ospedale

 
Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Bari, le scelte di mister Cornacchini"Palmese difesa forte e ben organizzata"

Bari, le scelte di mister Cornacchini
"Palmese difesa forte e ben organizzata"

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso il voto
Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

Basilicata, in allestimento i seggi elettorali per 573mila elettori

 
BariPer i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
HomeA Roma
Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

 
FoggiaMaltrattamenti in famiglia
Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

 
LecceNel Basso salento
Incidente tra Casarano e Ugento: giovane motociclista perde la vita

Incidente tra Casarano e Ugento:
giovane motociclista perde la vita

 
GdM.TVTraffico in tilt
Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

 
BrindisiGuidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
BatParla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 

I controlli

Brindisi, scuole presidiate dai Cc: è guerra contro gli spacciatori

Spaccio di droga: pusher e consumatori ormai sono ragazzini, incensurati e insospettabili

cc

BRINDISI - Proseguono senza sosta, in tutta la provincia, i controlli dei carabinieri nei pressi degli istituti scolastici per fare terra bruciata attorno a chi spaccia droga a giovani e giovanissimi.
I militari dell’Arma non perdono occasione per ribadirlo: «La particolare attività di prevenzione nei pressi degli istituti scolastici della provincia di Brindisi viene eseguita in ossequio alle disposizioni impartite, in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, dal Prefetto di Brindisi, dott. Valerio Valenti, il quale ha espressamente sensibilizzato le forze dell’ordine nella specifica azione di prevenzione e contrasto al fenomeno».
Spaccio di droga: pusher e consumatori ormai sono ragazzini, incensurati e insospettabili. Una volta la prima sigaretta di tabacco si fumava, di nascosto, nel bagno delle scuole medie, ora spacciare a 15 anni non è più questione di periferie degradate delle metropoli, ma è fenomeno anche di casa nostra. I carabinieri, che sono perfettamente consapevoli di queste nuove dinamiche dello spaccio, da tempo hanno ulteriormente intensificato i controlli e l’attività investigativa contro i venditori di droga. Dall’inizio dell’anno scolastico l’attenzione dei militari dell’Arma si sta concentrando, in tutta la provincia, attorno agli istituti scolastici. A carico di chi viene “beccato” con piccoli quantitativi di droga viene formalizzata una segnalazione al Prefetto ai sensi della vigente normativa in materia di consumatori di sostanze stupefacenti. A seguire per i consumatori di sostanze stupefacenti viene attivato dall’Ufficio territoriale del governo il procedimento amministrativo sanzionatorio previsto dall’articolo 75 del Dpr 309/90. Le sanzioni amministrative a cui i consumatori di droga vanno incontro consistono nella sospensione o nel divieto di conseguire, per un periodo che va da 1 a 12 mesi, il passaporto o ogni altro documento equipollente, la licenza di porto d’armi e la patente di guida (fino a tre anni). Non è poco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400