Domenica 26 Gennaio 2020 | 00:08

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, 2 cadaveri trovati in una casa: dopo una furiosa lite, le vittime si sono accoltellate a vicenda

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

a brindisi

Nuova sfiammata dalle torce del Petrolchimico

Dopo gli episodi dello scorso 11 aprile e 21 febbraio, la torcia dell'impianto di cracking di Eni Versalis si è nuovamente attivata

sfiammata petrolchimico di Brindisi

BRINDISI - Nuova potente sfiammata dalle torce del petrolchimico. Dopo gli episodi dello scorso 11 aprile e 21 febbraio, la torcia dell'impianto di cracking di Eni Versalis si è nuovamente attivata, producendo una colonna di fumo e fiamme avvistata nel raggio di chilometri. Decine di segnalazioni sono pervenute alle redazioni giornalistiche e agli enti competenti anche per via da parte di tanti cittadini allarmati dal fenomeno che torna a ripetersi. La torcia è rimasta accesa per circa un’ora.

Sul posto si sono recati i tecnici dell’Arpa, l'attivazione della torcia sarebbe dovuta a un'anomalia del quadro elettrico che ha provocato il blocco dell'impianto di cracking. A quel punto i residui di combustione sono stati espulsi attraverso la torcia. I dati rilevati dalle centraline dell'Arpa e del petrolchimico saranno elaborati entro la mattinata di lunedì (30 aprile). Sulla questione dell’ennesimo sfiaccolamento delle torce si registrano dure prese di posizione. Legambiente chiede un intervento della Magistratura. L’associazione «Vite inquinate» chiede invece al Commissario di procedere al blocco dell’impianto.

«Ritardi nell’esecuzione di interventi di manutenzione e messa in sicurezza, da parte della società del gruppo Eni, non possono ricadere sulle salute dei Brindisini. In considerazione di tanto chiediamo che il Commissario prefettizio con ordinanza di urgenza a tutela della salute pubblica, interdica l’esercizio degli impianti di Versalis fino a quando non saranno eseguiti i necessari interventi di manutenzione e messa in sicurezza, prevedendo controlli sull’esecuzione dell’ordinanza da parte dell’Arpa e dei Carabinieri del Noe. Chiediamo altresì che gli impianti di monitoraggio della qualità dell’aria, da anni nei magazzini comunali, vengano installati e messi in funzione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie