Lunedì 10 Maggio 2021 | 21:27

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

 
Il caso
Covid a Brindisi, ricoverato in ospedale non è morto solo: l'ultimo addio col figlio accanto

Covid a Brindisi, ricoverato in ospedale non è morto solo: l'ultimo addio col figlio accanto

 
Il fatto
Brindisi, busta con proiettili e minacce a capo Urbanistica

Brindisi, busta con proiettili e minacce a capo Urbanistica

 
Serie A1
Basket Brindisi a Trento solo per vincere

Basket Brindisi a Trento solo per vincere

 
L'operazione
Brindisi, sequestrati al porto 559 profumi «di marca» contraffatti

Brindisi, sequestrati al porto 559 profumi «di marca» contraffatti

 
Nel Brindisino
Ostuni, 39enne marocchino ucciso in casa: killer preso a Bari, stava scappando

Ostuni, 39enne marocchino ucciso in casa: killer preso a Bari, stava scappando

 
Il ritrovamento
Giallo a Ostuni, scoperto cadavere in casa: morto con ferite da taglio. S'indaga per omicidio

Giallo a Ostuni, scoperto cadavere in casa: uomo ucciso dopo lite a coltellate. È caccia ai killer

 
L'episodio
«Mamma si prostituisce!» E picchia a sangue i vecchi genitori

«Mamma si prostituisce!» E picchia a sangue i vecchi genitori

 
L'operazione
Selva di Fasano, rimosse le carcasse di auto rubate

Selva di Fasano, rimosse le carcasse di auto rubate

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Homel'omicidio del 2020
Fidanzati uccisi a Lecce, killer capace d'intendere e volere

Fidanzati uccisi a Lecce, killer capace d'intendere e volere

 
Foggial'inchiesta
Arresti comune Foggia: ex consigliere ottiene domiciliari

Arresti comune Foggia: ex consigliere ottiene domiciliari

 
PotenzaCovid
Vaccini: poche dosi, domani a Potenza stop Pfizer e Moderna

Vaccini: poche dosi, domani a Potenza stop Pfizer e Moderna

 
Bariedilizia giudiziaria
Bari, tre sedi provvisorie per il polo penale

Bari, tre sedi provvisorie per il polo penale

 
BatDiversamente abili
Barletta, posto auto per disabili ... cartello fai da te

Barletta, posto auto per disabili ... cartello fai da te

 
TarantoPolizia
Taranto polizia

Taranto: spaccio di droga, arrestati zii e nipote

 
MateraVaccini
Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

 

i più letti

a brindisi

Nuova sfiammata dalle torce del Petrolchimico

Dopo gli episodi dello scorso 11 aprile e 21 febbraio, la torcia dell'impianto di cracking di Eni Versalis si è nuovamente attivata

sfiammata petrolchimico di Brindisi

BRINDISI - Nuova potente sfiammata dalle torce del petrolchimico. Dopo gli episodi dello scorso 11 aprile e 21 febbraio, la torcia dell'impianto di cracking di Eni Versalis si è nuovamente attivata, producendo una colonna di fumo e fiamme avvistata nel raggio di chilometri. Decine di segnalazioni sono pervenute alle redazioni giornalistiche e agli enti competenti anche per via da parte di tanti cittadini allarmati dal fenomeno che torna a ripetersi. La torcia è rimasta accesa per circa un’ora.

Sul posto si sono recati i tecnici dell’Arpa, l'attivazione della torcia sarebbe dovuta a un'anomalia del quadro elettrico che ha provocato il blocco dell'impianto di cracking. A quel punto i residui di combustione sono stati espulsi attraverso la torcia. I dati rilevati dalle centraline dell'Arpa e del petrolchimico saranno elaborati entro la mattinata di lunedì (30 aprile). Sulla questione dell’ennesimo sfiaccolamento delle torce si registrano dure prese di posizione. Legambiente chiede un intervento della Magistratura. L’associazione «Vite inquinate» chiede invece al Commissario di procedere al blocco dell’impianto.

«Ritardi nell’esecuzione di interventi di manutenzione e messa in sicurezza, da parte della società del gruppo Eni, non possono ricadere sulle salute dei Brindisini. In considerazione di tanto chiediamo che il Commissario prefettizio con ordinanza di urgenza a tutela della salute pubblica, interdica l’esercizio degli impianti di Versalis fino a quando non saranno eseguiti i necessari interventi di manutenzione e messa in sicurezza, prevedendo controlli sull’esecuzione dell’ordinanza da parte dell’Arpa e dei Carabinieri del Noe. Chiediamo altresì che gli impianti di monitoraggio della qualità dell’aria, da anni nei magazzini comunali, vengano installati e messi in funzione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie