Martedì 23 Aprile 2019 | 22:26

NEWS DALLA SEZIONE

Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Operazione della Finanza

Barletta, presi due spacciatori
uno vendeva vicino ai lidi

Barletta, presi due spacciatoriuno vendeva vicino ai lidi

Due uomini, di 54 e 42 anni, sono stati arrestati dai Finanzieri del Gruppo Barletta, nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, in due distinti interventi nei pressi di zona Maranco e lungo il molo della litoranea di Levante, quest’ultimo posto nelle vicinanze degli affollatissimi lidi.

Nel dettaglio, in zona Maranco, è stato sorpreso uno spacciatore all’uscita da una cantina/box situata nei pressi della propria abitazione, che nonostante il tentativo di barricarsi all’interno, per disfarsi della sostanza stupefacente, veniva trovato in possesso, dopo attenta perquisizione domiciliare,  di alcune dosi di “marijuana” già pronte per la vendita unitamente all’occorrente per il confezionamento e taglio della droga.

Nella seconda operazione, nei pressi del “braccio” di Levante, da sempre punto di aggregazione giovanile durante le afose giornate estive, è stato individuato un secondo spacciatore, anch’esso bloccato dalle Fiamme Gialle mentre prelevava lo stupefacente nascosto all’interno di un frigorifero abbandonato, per poi, a bordo di uno scooter, raggiungere i clienti per la cessione.

Complessivamente le due operazioni di servizio hanno permesso di sottoporre a sequestro circa 140 grammi di “marijuana”, mentre i due arrestati, entrambi del posto con precedenti, sono stati condotti ai domiciliari: sono accusati Dovranno di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400