Giovedì 18 Aprile 2019 | 22:18

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

urbanistica

Trani, Pug da rivedere
per favorire l'economia

Forza Italia chiede la costituzione di un tavolo tecnico per fissare alcune linee guida

Trani, Pug da rivedere per favorire l'economia

LUCIA DE MARI

TRANI - Comparti attualmente non concepibili con i loro 10 ettari, regolamento edilizio da rivisitare, necessità di snellire alcuni iter e dare maggior respiro anche al lavoro dei professionisti, delle imprese, nel rispetto delle regole naturalmente. Insomma far girare l’economia, per quel che riguarda l’indotto legato all’urbanistica, che non solo a Trani è uno dei settori trainanti anche per quanto riguarda l’occupazione: sulla questione interviene Forza Italia, con una nota a firma del segretario cittadino Fabrizio Sotero, il quale ritiene che «l’approvazione del Piano Urbanistico Generale (avvenuta nel 2010 n.d.r.) ha rappresentato senz’altro un passo in avanti ma, oggi, lo stesso necessita di alcune migliorie e correzioni».

Per questo motivo, Forza Italia Trani invita il sindaco Amedeo Bottaro a «creare un tavolo tecnico con gli ordini professionali, ingegneri, architetti, geometri, geologi , finalizzato a concertare una Variante Urbanistica che contenga due importanti linee guida».

Quali dovrebbero essere queste linee guida: «Intanto la modifica della notevole superficie degli attuali comparti (addirittura ne risulta uno da ben 10 ettari) che complica la possibilità di avere Pue (Piani urbanistici esecutivi) snelli; inoltre si propone di creare sub comparti, riducendo la superficie degli esistenti, rispettando gli standard e le cubature previste».

Ed ancora, la necessità di «svincolare dal Pue le cosiddette Zrt (Zone di recupero territoriale) dando la possibilità di presentare progetti singoli, nel pieno rispetto degli indici stabiliti nelle norme tecniche di attuazione».

Quest’ultimo provvedimento «darebbe – sottolinea Sotero - la possibilità ai cittadini proprietari di rendere edificabili i propri appezzamenti con la costruzione di villini come residenze stagionali. Particolare attenzione, inoltre, va posta alla rivisitazione del Regolamento Edilizio ed alle norme di attuazione viste le carenze riscontrate dai professionisti».

Dunque per Forza Italia a Trani il settore «necessita di una svolta immediata, le imprese della nostra città devono essere messe in condizioni favorevoli allo sviluppo non solo dell’edilizia ma anche del consistente indotto».

E Trani è una città che già negli anni ’70 ebbe il suo primo Prg (Piano regolatore generale, come si chiamava all’epoca) che vide l’inizio dello sviluppo urbanistico di quartieri a ridosso dell’area centrale, come Pozzopiano, o la allora 167; poi intorno al 2010 ha avuto il suo nuovo Pug (Piano urbanistico generale), non senza problemi, ricorsi, sentenze, proteste, attraverso dirigenti, amministrazioni e assessori diversi, così come diverse erano le opposizioni: un cambio di scrivanie, di banchi e di generazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400