Venerdì 23 Aprile 2021 | 09:28

NEWS DALLA SEZIONE

Cultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
Dopo le condanne
Giustizia truccata a Trani, si riparte: «Soldi alla sorella dell'ex pm»

Giustizia truccata a Trani, si riparte: «Soldi alla sorella dell'ex pm»

 
Bat
Muore a 23 anni, trapianto multiorgano ad Andria: «L'operazione più complessa di sempre»

Muore a 23 anni, trapianto multiorgano ad Andria: «L'operazione più complessa di sempre»

 
L'allarme
Presidio militare nella Bat dopo l'omicidio

Presidio militare nella Bat dopo l'omicidio

 
L'inchiesta
Andria, 16enne salentina suicida in comunità terapeutica: 4 indagati

Andria, 16enne salentina suicida in comunità terapeutica: 4 indagati

 
sicurezza
BAT, l'annuncio del sottosegretario Sibilia: «A giugno inauguriamo nuova Questura»

BAT, l'annuncio del sottosegretario Sibilia: «A giugno inauguriamo nuova Questura»

 
L'agguato
Margherita di Savoia, 26enne ucciso con un colpo di pistola al torace

Omicidio a Margherita di Savoia, 26enne ucciso con un colpo di pistola al torace

 
Il caso
«La Bat in mano alle mafie», fa rumore l’allarme di Nitti

«La Bat in mano alle mafie», fa rumore l’allarme di Nitti

 
il progetto
Barletta, supermercato accanto al Castello: interrogazione inviata al ministro Franceschini

Barletta, supermercato accanto al Castello: interrogazione inviata al ministro Franceschini

 
Il caso
L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

 
la polemica
Barletta, supermercato al Castello: maratona in Consiglio

Barletta, supermercato al Castello: maratona in Consiglio

 

Il Biancorosso

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIl caso
S.Pancrazio Salentino, 70enne entra sana al «Fazzi» di Lecce ma muore dopo 15 giorni

S.Pancrazio Salentino, 70enne entra sana al «Fazzi» di Lecce ma muore dopo 15 giorni

 
Leccetrasporti
Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

 
BariViabilità
Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

 
MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 

i più letti

controlli della ps

Barletta, sorpresa a spacciare marijuana ai coetanei: arrestata 21enne

Agli acquirenti sono state contestate le relative sanzioni amministrative, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale

Barletta, la Polizia arresta2 spacciatori di 60 e 31 anni

BARLETTA - Nell’ambito degli specifici servizi tesi a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nel quartiere Borgo Vecchio - San Giacomo, i poliziotti del commissariato di Barletta hanno arrestato una 21enne, ritenuta responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito di indagini, dopo aver effettuato alcuni appostamenti, i poliziotti hanno sorpreso la donna mentre cedeva marijuana ad alcuni giovani acquirenti. Immediatamente fermata, la 21enne è stata sottoposta a controllo: a seguito di perquisizione, i poliziotti hanno sequestrato alcune dosi di sostanza stupefacente, somme di denaro ritenute provento dell’attività di spaccio e 2 telefoni cellulari.

Agli acquirenti sono state contestate le relative sanzioni amministrative, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale, e sequestrati 15 grammi di marijuana.

Sempre a Barletta, a seguito di numerosi controlli a carico di persone sottoposte a misure di prevenzione, cautelari e alternative alla detenzione, sono stati denunciati in stato di libertà 3 soggetti già con precedenti. I tre, sorvegliati speciali di pubblica sicurezza, sono stati sorpresi in compagnia di altre persone già note, in violazione delle prescrizioni imposte dalla misura a cui sono sottoposti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie