Venerdì 15 Gennaio 2021 | 16:12

NEWS DALLA SEZIONE

nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 
lavori urgenti
Trani, pericolo di crollo per il muraglione sul mare

Trani, pericolo di crollo per il muraglione sul mare

 
Nella Bat
Barletta, in giro con 46 dosi di marijuana: arrestato 19enne

Barletta, in giro con 46 dosi di marijuana: arrestato 19enne

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
MateraL'intervista
Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

 
Batnel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Criminalità

Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

La donna ha provato a reagire ma è stata strattonata: via con oggetti di valore

Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

Trani - È stata una notte di paura, quella di mercoledì, per una donna che, all’improvviso, si è trovata la villa di via Martiri di Palermo, nel quartiere di Capirro, in cui risiede, occupata da due malviventi che si sono presentati all’improvviso all’interno di quell’appartamento a mano armata e con il volto travisato.

Ha provato in qualche modo ad opporsi, ma è stata spintonata via e, per fortuna, la colluttazione è finita lì, senza conseguenze fisiche per la malcapitata.

I malviventi, a quel punto, si sono divisi i compiti: uno ha arraffato nel più breve tempo possibile quanti più oggetti di interesse potesse portare via; l’altro ha controllato la donna che, terrorizzata, s’era ormai rintanata in un angolo nell’attesa che quell’incubo finisse.

In realtà la rapina è durata pochissimo tempo, poi i responsabili sono fuggiti via inquadrati sì dalle telecamere di videosorveglianza, ma probabilmente con poche speranze che le stesse rendano informazioni utili alle forze dell’ordine, in considerazione del fatto che i responsabili potrebbero avere continuato a mantenere il volto travisato anche dopo avere compiuto il reato contro il patrimonio all’interno di quella abitazione.

Quando i familiari sono tornati a casa, sul posto c’erano già i carabinieri della Compagnia di Trani, che insieme con gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza ora stanno vagliando tutto il materiale a loro disposizione tra le testimonianze della donna, le immagini ed altri elementi utili che potrebbero essere emersi durante l’ispezione dei militari in quell’appartamento per risalire agli autori della rapina.

A quanto s’è appreso, il danno fisico non c’è stato, quello materiale è ancora da quantificare, potrebbe esserci stato un terzo complice in auto all’esterno ed è da verificare se i due malviventi penetrati in casa fossero realmente armati o abbiamo finto di brandire pistole che, in realtà, non possedevano.

Da tempo il fenomeno dei furti con scasso o rapine nelle abitazioni sembrava essersi placato, ma Capirro resta il quartiere privilegiato dai malviventi poiché le villette paiono loro sintomo di benessere, spesso sono isolate fra loro e le grandi vie di comunicazione sono lì, a portata di mano, per una fuga quasi sempre senza lasciare traccia.

Di certo, i residenti della zona sono di nuovo fortemente preoccupati, soprattutto perché l’impegno di renderla più sicura con mezzi e uomini si è, quasi sempre, fermato ai buoni propositi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie