Sabato 15 Dicembre 2018 | 01:08

NEWS DALLA SEZIONE

Trasporti in Puglia
Ferrotramviaria, da gennaio riapre la Ruvo-Corato, per Andria servono 2 anni

Ferrotramviaria, da gennaio riapre la Ruvo-Corato

 
A S.Ferdinando di Puglia
Sparato al volto mentre guida il suo tir: muore un 48enne campano, forse rapina

Gli sparano in faccia mentre guida: ucciso camionista nella Bat, forse rapina

 
Fucilazione tedesca
Mancato massacro del '43 a Trani, morto l'ultimo superstite

Mancato massacro del '43 a Trani, morto l'ultimo superstite

 
Il caso
Topo in ospedale a Bisceglie, il sindaco: «Bisogna approfondire»

Topo in ospedale a Bisceglie, il sindaco: «Bisogna approfondire»

 
I fatti dal 2012 al 2014
«Commissioni fantasma» a Trani: in sei a giudizio

«Commissioni fantasma» a Trani: in sei a giudizio

 
Non è imminente
Bisceglie, sfuma finanziamento per riqualificare la costa

Bisceglie, sfuma finanziamento per riqualificare la costa

 
l’inchiesta
Andria, sicurezza nei locali pubblici: sale l'attenzione

Andria, sicurezza nei locali pubblici: sale l'attenzione

 
Il caso
Acqua di falda a Barletta: il monitoraggio difficile

Acqua di falda a Barletta: il monitoraggio difficile

 
La sentenza
Comunali Bisceglie, il Tar: ricontare i voti di consigliere mancato

Comunali Bisceglie, il Tar: ricontare i voti di consigliere mancato

 
Spaccio di droga
Andria, pene definitive per il clan Pesce-Pistillo: arresti nella notte

Andria, pene definitive per il clan Pesce-Pistillo: arresti nella notte VIDEO

 
Il caso a Trani
Il sostegno non c'è, niente scuola il mercoledì per disabile

Il sostegno non c'è, niente scuola il mercoledì per disabile

 

In Austria

Barlettana vince 9 maratone in 10 giorni

La donna dei record si chiama Angela Gargano e ha vinto la MSC Rogner Marathon 10 Tagen, una competizione in 10 maratone organizzata in Austria

Barlettana vince 9 maratone in 10 giorni

Angela Gargano, ultramaratoneta barlettana, è una forza della natura. Il suo motto è correre oltre la fatica. Forte di questa caratteristica più unica che rara ha vinto la «MSC Rogner Marathon 10 Tagen» tenutasi a Bad Blumau (Austria) nelle scorse settimane.
In questa graziosa cittadina, ricca di sorgenti termali, si sono svolte 10 maratone consecutive in 10 giorni. I concorrenti macinavano 42,195 km al giorno per un totale complessivo di 421,950 km. Veniva stilata una classifica giornaliera, e una generale con la somma totale dei tempi impiegati per ciascuna maratona.
L’ultramaratoneta della Città della Disfida, tesserata per Barletta Sportiva, ha vinto nove volte su 10 risultando prima nella classifica finale femminile.
In 200 hanno gareggiato, ma soltanto 9 uomini e 2 donne sono riusciti a concludere la serie completa. Il percorso consisteva in 10 giri di poco più di 4 km, ondulato, sterrato e immerso nel verde di un parco per la prima metà, asfaltato e cittadino nella seconda metà.
In queste maratone in serie sono dure soprattutto le prime, poi le endorfine inondano il torrente circolatorio, il corpo si adatta e la fatica diventa più sopportabile. Bisogna sapersi ben nutrire, tenendo presente che, per quanto possa essere corretta l’alimentazione, non è in grado di rimpiazzare le calorie bruciate. Sono i depositi a venire in soccorso, che devono essere integri all’inizio delle gare. Si perde peso, si diventa diafani e trasparenti. E’ indispensabile avere un sistema cardio-circolatorio allenato e un apparato locomotore resistente. E spesso non basta, perché una banale e dolorosa lesione ungueale o della pelle dei piedi può mandare tutto all’aria. Soprattutto bisogna avere una grande testa. Stanchezza, dolori muscolari e articolari non esistono, basta non pensarci. Se ci si pensa si è perduti. E Angela corre e corre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400