Lunedì 22 Ottobre 2018 | 05:40

NEWS DALLA SEZIONE

Davanti alla chiese
Bisceglie, spacciano 50 euro falseper le piantine dei malati di tumore

Bisceglie, spacciano 50 euro false per le piante dei ma...

 
Il prodigio
Mons. Dimiccoli, il miracolo fu valido: curò paraplegico

Mons. Dimiccoli, il miracolo fu valido: curò paraplegic...

 
Presi dalla Polizia
Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in sala giochi

Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in s...

 
la tragedia di Andria
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Fe...

 
Il caso
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito...

 
Il convegno
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurez...

 
Il bilancio
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
La strage
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Ad Andria
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Mur...

 
Il caso
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Sulla Corato-Altamura
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salv...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

In Austria

Barlettana vince 9 maratone in 10 giorni

La donna dei record si chiama Angela Gargano e ha vinto la MSC Rogner Marathon 10 Tagen, una competizione in 10 maratone organizzata in Austria

Barlettana vince 9 maratone in 10 giorni

Angela Gargano, ultramaratoneta barlettana, è una forza della natura. Il suo motto è correre oltre la fatica. Forte di questa caratteristica più unica che rara ha vinto la «MSC Rogner Marathon 10 Tagen» tenutasi a Bad Blumau (Austria) nelle scorse settimane.
In questa graziosa cittadina, ricca di sorgenti termali, si sono svolte 10 maratone consecutive in 10 giorni. I concorrenti macinavano 42,195 km al giorno per un totale complessivo di 421,950 km. Veniva stilata una classifica giornaliera, e una generale con la somma totale dei tempi impiegati per ciascuna maratona.
L’ultramaratoneta della Città della Disfida, tesserata per Barletta Sportiva, ha vinto nove volte su 10 risultando prima nella classifica finale femminile.
In 200 hanno gareggiato, ma soltanto 9 uomini e 2 donne sono riusciti a concludere la serie completa. Il percorso consisteva in 10 giri di poco più di 4 km, ondulato, sterrato e immerso nel verde di un parco per la prima metà, asfaltato e cittadino nella seconda metà.
In queste maratone in serie sono dure soprattutto le prime, poi le endorfine inondano il torrente circolatorio, il corpo si adatta e la fatica diventa più sopportabile. Bisogna sapersi ben nutrire, tenendo presente che, per quanto possa essere corretta l’alimentazione, non è in grado di rimpiazzare le calorie bruciate. Sono i depositi a venire in soccorso, che devono essere integri all’inizio delle gare. Si perde peso, si diventa diafani e trasparenti. E’ indispensabile avere un sistema cardio-circolatorio allenato e un apparato locomotore resistente. E spesso non basta, perché una banale e dolorosa lesione ungueale o della pelle dei piedi può mandare tutto all’aria. Soprattutto bisogna avere una grande testa. Stanchezza, dolori muscolari e articolari non esistono, basta non pensarci. Se ci si pensa si è perduti. E Angela corre e corre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400