Mercoledì 24 Aprile 2019 | 12:09

NEWS DALLA SEZIONE

Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Questa è una vittoria dei tarantini»
Scatta il sit in oltre la zona rossa

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
LecceTap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
BariApprovato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
BrindisiSventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

A settembre

Talos Festival, a Ruvo arrivano Avitabile e Trilok Gurtu

Dall'1 al 9 settembre torna la "creatura" di Pino e Livio Minafra, che aspira a diventare Fondazione

Talos Festival

Ventisei anni - con qualche pausa - e un’ambizione nemmeno tanto celata: poter entrare a far parte delle piccola galassia delle cosiddette «fondazioni partecipate» della Regione Puglia. Nell’attesa di un (meritato) riconoscimento che tarda ad arrivare, il Talos Festival di Ruvo di Puglia si gode l’ammissione al «bandone» triennale della Regione e capitalizza i complimenti del dirigente regionale di settore Aldo Patruno - «Il Talos ha saputo cogliere tutti gli indirizzi del bando regionale» - e soprattutto dell’assessore all’Industria culturale Loredana Capone che osserva come «il pregio e la preziosità del Talos festival sta proprio nella capacità di partire dalla tradizione delle bande per poi inoltrarsi nella sperimentazione musicale e incrociare anche la danza contemporanea», ma poi ne approfitta per annunciare la imminente di altri tre bandi dedicati alla valorizzazione dei beni degli enti ecclesiastici, agli attrattori culturali e ai laboratori di fruizione.
Il Talos è stato presentato nel corso di una conferenza stampa dalla durata... epica nella sede della presidenza della regione, alla presenza dei principali attori della manifestazione. Il sindaco di Ruvo Pasquale Chieco - «Talos rappresenta i valori di una comunità - e l’assessore Monica Filograno che ha ricordato come il festival sia stato «ricollocato al centro di una nuova visione della città».
AI responsabili artistici, Pino e Livio Minafra e Giulio De Leo (che segue il filone della danza), il compito di illustrare il cartellone che anche quest’anno si avvale di una serie di partenariati, fra i quali quelli con il Conservatorio «Piccinni» e l’Ico della Città Metropolitana.
Partenza allora dal 1° al 5 settembre con la consueta anteprima dedicata alle orchestre e alle bande, che si incrocerà con le realizzazioni coreutiche della compagnia Menhir di Di Leo: quest’anno per la danza è prevista anche una prestigiosa masterclass con la danzatrice finlandese Sanna Myllylahti, per la quale sono giunte richieste di iscrizione addirittura da Berlino.
Da giovedì 6 a domenica 9 settembre la consueta tranche internazionale. Si parte il 6 con la presentazione del cd Campo Armonico con Livio Minafra e Michel Godard tra gli altri. In serata in Piazzetta Le Monache Enzo Avitabile e i Bottari di Portico. Venerdì 7 i greci Sakis Papadimitriou (pianoforte) e Georgia Sylleou (voce) presenteranno «Echi onirici dal Mar Egeo». Dalle 20.30 in Piazzetta Le Monache il percussionista indiano Trilok Gurtu e The Bulgarian Voices «Angelite».
Sabato 8 danza dal pomeriggio con Giardini Famigliari, produzione originale con la coreografia di Giulio De Leo e la partecipazione del trombettista Giuliano Di Cesare e poi In The Middle di Sanna Millylahti con la musica del contrabbassista Giorgio Vendola, impegnato anche nella presentazione del cd Sincretico con il fisarmonicista Vince Abbracciante, Nando Di Modugno (chitarra) e Alkemia Quartet. Dalle 20.30 in Piazzetta Le Monache, La notte della Banda con Pino Minafra & La Banda e tanti ospiti: Fratelli Mancuso, Nicola Pisani, Cesare Dell’Anna, Gino Semeraro, Giuseppe Oliveto, Emanuele Calvosa,Michele Di Puppo, Vittorino Curci e altri ancora. Domenica 9 in mattinata il convegno «La Banda: un Patrimonio da Salvare», mirato all’ottenimento di una legge ragionale. Al termine di un ricco pomeriggio, gran finale in Piazzetta Le Monache con il concerto dei Fratelli Enzo e Lorenzo Mancuso con la partecipazione di Michel Godard e con il concerto «Ciclopica» della BandAdriatica dell’organettista e cantante Claudio Prima con ospiti.
Programma completo e info su abbonamenti e biglietti sul sito internet www.talosfestival.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400