Sabato 22 Settembre 2018 | 19:17

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La protesta a Bari

Bosch, la ditta della mensa
non assume i 26 dipendenti

Compass, nuovo gestore,non garantisce i livelli occupazionali: il 1 marzo una giornata di sciopero dei lavoratori. Nota dei sindacati contro fornitore e committente

Bosch, la ditta delle mensanon assume i 26 dipendenti

Non inizia sotto una buona stella il nuovo servizio mensa per i dipendenti dello stabilimento Bosch alla Zona industriale di Bari. Il nuovo gestore del servizio ha deciso di non garantire tutti i 26 livelli occupazionali, lasciando così in mezzo a una strada i dipendenti. Di conseguenza le segreterie dei sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno proclamato una giornata di sciopero di tutti i lavoratori che l’azienda di ristorazione vincitrice dell’appalto, la Compass Group Italia, si rifiuta di assumere.
Una doccia fredda per quei dipendenti che fino a mercoledì potranno contare su uno stipendio, mentre dal giorno successivo sono senza destino.

A certificare il mancato accordo, che ha originato questa grave situazione, il verbale siglato all’ufficio vertenze collettive della Città metropolitana dal rappresentante della Compass, multinazionale della ristorazione subentrata nel servizio mensa.

Ecco come si è sviluppata la vicenda. Come accade in questi casi, quando vi è un passaggio di consegne tra un’azienda e l’altra (prima della Compass il servizio era curato dalla Ladisa), c’è anche il passaggio del personale a libro paga negli ultimi tre mesi. Che cosa è accaduto? La Compass, evidentemente per rientrare nei costi derivanti dall’offerta economica «ha dichiarato di non voler continuare i rapporti di lavoro con tutti i lavoratori impiegati» scrivono i sindacati, che sottolineano di «non tollerare un così grave comportamento tenuto dalla cessionaria del servizio nel silenzio della committente (cioè la Bosch)».

Il risultato è che dal 1° marzo la Compass acquisirà la gestione del servizio mensa non garantendo i livelli occupazionali e lasciando a casa vari lavoratori «violando così le disposizioni di legge e di contratto collettivo».
Nella sua difesa, la Compass ha sostenuto che il personale a libro paga era superiore al previsto e per questo voleva lasciare a casa 7 persone: tesi smentita dai sindacati e dagli atti da cui emerge invece che il personale era quello in servizio fino a tre mesi prima e che nel corso di quest’anno il personale impiegato era addirittura superiore a quello ora contestato da Bosch. Compass avrebbe contestato persino la figura di un cuoco di terzo livello, lo stesso in forza all’azienda – come hanno dichiarato i sindacati - fino al 30 ottobre del 2016 quando la società ha cessato il suo servizio mensa alla Bosch.

Il problema, insomma, è sempre lo stesso: scaricare sui lavoratori il costo di un prezzo al ribasso. I sindacati annunciano battaglia per una vicenda da cui il colosso tedesco – per il momento estraneo – non fa certo una bella figura in considerazione del rapporto virtuoso avviato con gli enti locali in tema di investimenti e finanziamenti. Non a caso i sindacati hanno chiesta una verfica al servizio ispettivo dell’Ufficio del lavoro al fine di accertare le presunte violazioni di legge che vedrebbero coinvolte «sia la cessionaria (Compass) che la committente (Bosch)». [red. cro.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Altamura, vigili aggrediti al mercatoda abusivo: «Era uno straniero»

Altamura, vigili aggrediti al mercato da abusivo: «Era uno straniero»

 
Blitz dei Nas in centro commercialesequestrati 500 chili di cibi asiatici

Blitz dei Nas in centro commerciale: sequestrati 500 chili di cibi asiatici

 
Bari, arrestato senegalese: avevacirca due etti di droga in casa

Bari, arrestato senegalese: aveva
circa due etti di droga in casa

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Bari, il clan minacciava commesso per i debiti della cocaina: 3 arresti

Bari, il clan minacciava commesso per i debiti della cocaina: 3 arresti

 
«Mai con Salvini» contro Casapound, rissa sfiorata nel quartiere Libertà

Bari, aggressione a corteo antirazzista: 3 feriti. Casapound:«Ci siamo difesi»
Salvini: in galera, ma accertare i fatti

 
A Bari maxi delegazione da Mosca: incontro tra istituzioni e imprese

A Bari maxi delegazione da Mosca: incontro tra istituzioni e imprese

 

GDM.TV

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 

PHOTONEWS