Mercoledì 14 Novembre 2018 | 21:42

NEWS DALLA SEZIONE

Lucky Brother
A bordo condizioni disumane, Guardia Costiera blocca nave a Bari

A bordo condizioni disumane, Guardia Costiera blocca nave a Bari

 
Dopo la visita del vicepremier
Bari, criminalità in calo, Salvini: «Promessa mantenuta, il 35% in meno al Libertà»

Bari, criminalità in calo, Salvini: «Promessa mantenuta, il 35% in meno al Libertà»

 
la sentenza
Bari, adescava minori in chat: condannato a 8 anni

Bari, adescava minori in chat: condannato a 8 anni

 
Il caso
Altamura, incendiata la casa di un agente della polizia locale: indagano i cc

Altamura, incendiata la casa di un agente: indagano i cc

 
Lavoro e occupazione
Bari, pochi e disorganizzati: centri per l’impiego in tilt

Bari, pochi e disorganizzati: centri per l’impiego in tilt

 
Operazione Dda
Bari, blitz antimafia: arrestati anche imprenditori per riciclaggio

Clan e scommesse on line a gestione familiare: 22 arresti. In manette anche Vitin l'Enel, i suoi figli e Tommy Parisi VD

 
Cade l'accusa di mafia
Traffico e spaccio di droga nel Barese: condannati in 9 affiliati al clan Palermiti

Traffico e spaccio di droga nel Barese: condannati 9 affiliati al clan Palermiti

 
Elezioni
Bari, riecco i socialisti Tedesco: «Lista giovane per puntare al 5%»l

Bari, riecco i socialisti Tedesco: «Lista giovane per puntare al 5%»

 
Il furto
Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

 
All'unanimità
Giornalisti, Consiglio Puglia approva mozione a difesa

Giornalisti, Consiglio Puglia approva mozione a difesa

 
A Bari il flash mob
Emiliano al flash mob per libertà di stampa: «Giornalisti fondamentali in controllo democrazia»

Emiliano difende libertà di stampa: «Giornalisti necessari in controllo democrazia»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ai domiciliari

Tre arresti per una rissa
in una salumeria di Altamura

A fronteggiarsi sono stati, da una parte un 54enne e suo figlio di 26, dall’altra un 36enne, tutti del posto. Nel corso della rissa è stato utilizzato anche un bastone in ferro

carabinieri

ALTAMURA (BARI) - Tre persone sono finite agli arresti domiciliari dopo aver preso parte ad Altamura ad una rissa iniziata, per motivi ancora da chiarire, all’interno di una salumeria in via Mestre e conclusasi all’esterno del negozio. A fronteggiarsi sono stati, da una parte un 54enne e suo figlio di 26, dall’altra un 36enne, tutti del posto.

Nel corso della rissa è stato utilizzato anche un bastone in ferro, poi ritrovato e sequestrato dai carabinieri. Al termine della rissa il 36enne, medicato e poi dimesso dai medici dell’ospedale di Altamura, ha riportato contusioni al volto e al capo giudicate guaribili in una decina di giorni, mentre agli altri due sono state riscontrate contusioni agli arti superiori. A dare l’allarme sarebbero state alcune persone che hanno assistito alla scena e che hanno tentato, con non poche difficoltà, di separare i litiganti.

Quando sono arrivati sul posto, bloccando i tre, nell’auto del 36enne, trovata in zona, i carabinieri hanno trovato un bastone in ferro, poi sequestrato, verosimilmente utilizzato per sfondare il lunotto posteriore e alcuni finestrini dello stesso mezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400