Giovedì 30 Giugno 2022 | 15:57

In Puglia e Basilicata

Progresso

Bari, il Politecnico è in finale fra gli Atenei d'eccellenza sulla ricerca

Bari, il Politecnico è in finale fra gli Atenei d'eccellenza sulla ricerca

In pole position ci sono i Dipartimenti di Meccanica, Matematica e Management, già vincitore del precedente quinquennio, il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica e il Dipartimento Interateneo (Uniba-Poliba) di Fisica

28 Maggio 2022

Redazione online

Il Politecnico di Bari è nella fase finale per far parte dei 180 Atenei che saranno inseriti nella graduatoria del Ministero dell’Università e Ricerca per la qualità della ricerca nel quinquennio 2023-2027. In pole position ci sono i Dipartimenti di Meccanica, Matematica e Management, già vincitore del precedente quinquennio, il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica e il Dipartimento Interateneo (Uniba-Poliba) di Fisica. I 180 Dipartimenti che saranno selezionati, tra i 350 in competizione di 58 diverse Università pubbliche, riceveranno un finanziamento come «Dipartimento d’Eccellenza». In totale, per il primo anno, saranno ripartiti 271 milioni di euro mentre il finanziamento previsto per i cinque anni è pari a 1,3 miliardi euro. La graduatoria finale si conoscerà entro il 31 dicembre 2022. Nello scorso quinquennio, 2018-2022, quattro distinti Dipartimenti, afferenti ad altrettante università pubbliche pugliesi (uno per ateneo) furono classificati d’Eccellenza e ammessi al relativo finanziamento. Per il Poliba primeggiò il Dipartimento di Meccanica, Matematica, Management (DMMM) che poté fregiarsi del titolo ministeriale e del finanziamento annuale pari a 1.866.000 annui per un totale quinquennale di 9.330.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725