Lunedì 23 Maggio 2022 | 13:40

In Puglia e Basilicata

Punti di vista

Antropologia del pompato

Antropologia del pompato

Foto Teresa Imbriani

Il pompato è un esemplare di Bari, liscio come un tacchino spennato, palestrato ma senza sfraciare.

01 Maggio 2022

Alberto Selvaggi

Il pompato è un esemplare di Bari, liscio come un tacchino spennato, palestrato ma senza sfraciare. Trangugia anabolizzanti (glo-glo), ma soltanto affinché il suo fisico appaia griffato quanto la mutanda di Fendi o di Prada. Affrescato di tatuaggi con simbologie necro-fantasy delle quali non conosce il significato (boh), avanza con tronco imponente sulla gambozza cortagna, pertanto tende leggermente a ondeggiare. Presenta una fronte bassa, ma non fa «gu»: non dice niente.

Sorride poco come Mahmood (forte Mahmood). Proietta uno sguardo improntato a intensità attoriale. Ha capelli rasi che si elevano appena in areole di geometrie masai e sui lati sfoggia scriminature di pelle nuda che il barbiere ha inciso con due bei colpi di tomahawk sulla crapa.

Egli, anzi, esso, è fico e lo sa. Schifa i cessi, spietato. Non ha la fissa per la cultura, ma sa almeno che il Macbeth lo ha scritto Gianrico Carofiglio (o è Shakespeare? Mah, mi pare più verosimile Carofiglio). Il pompato è l’omologo della ragazzagna, ossia della giovane un pochino tamarra (zagna), che lo ammira un sacco: «Tony è uno con cui la donna si sente donna» «È molto intelligente, e umile». Anche di questa tipologia umana nessuno studioso s’è mai occupato. Si trovano cenni soltanto nel famoso saggio di Luciano Canfora, Le origini del pompato nel Papiro di Artemidoro, molto venduto fra i ragazzi impasticcati di Mdma.

Egli beve cocktail. Ostenta sicurezza ma è fragile. Basta che l’amico ci dice: «Ou, ti sei accorto che la giacchetta è firmata Armando e non Armani? Lo hanno letto tutti quando ti sei alzato al bar», e si uccide. Martella messaggi con i due polliciotti sul cellulare, anche se la ragazzagna non se lo vede proprio in velocità. Romantico ed educato moralmente da Fedez (Nike, Adidas, New Era, Propaganda, RipNDip, Amazon, Emporio Armani) e da J-Ax (Nike, Adidas, New Era, Propaganda, RiPNdip, Amazon, Armani Emporio invece che Emporio Armani), ogni tanto rappeggia, ma così, fra sé e sé. Gli piace Blanco, il Wagner italiano. Gli piace Irama. Sta sempre a cliccare sui siti e sui social per cuccare. Sviluppa gli approcci esclusivamente via digitale: «Sono sulla spiaggia di Pane e Pomodoro» «Pure io, non vedi? Sopra la panchina qua accanto». Dopo di che, passati 20-25 secondi, spara a raffica foto dello membro enfatizzato dal grandangolo ed edulcorato dai filtri del cellulare, affinché assuma un’espressione più gradevole. Se va bene, ok. Sennò, vaff...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725