Mercoledì 28 Settembre 2022 | 17:40

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

Il caso

Modugno, baby scippatore scaraventa a terra anziana: lei finisce in ospedale, lui in manette

Modugno, baby scippatore scaraventa a terra anziana: lei finisce in ospedale, lui in manette

La vittima, una 70enne, ha battuto con violenza la testa ed è stata portata in ospedale. Il responsabile del furto è stato in breve tempo individuato dai carabinieri: nella colluttazione aveva perso il cellulare

17 Aprile 2021

Redazione online

BARI - Scippa la borsa ad un'anziana, lei cade e sbatte la testa sull'asfalto: è accaduto a Modugno dove un baby scippatore è riuscito a fuggire ma è stato poi rintracciato dai carabinieri ed è stato arrestato. La vittima, una 70enne del luogo, dopo i primi soccorsi prestati da alcuni passanti e dalla pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Modugno, è stata medicata, sul posto, dal personale del 118 che l’ha poi trasportata presso l’Ospedale Mater Dei dove è stata dimessa con una prognosi di 15 giorni.

I militari, allertati da un passante che ha soccorso l’anziana signora, si sono messi subito sulle tracce dell’autore del reato che, durante la colluttazione, aveva perso il cellulare. È bastato poco per risalire alla sua identità peraltro confermata da alcune testimonianze. Una volta rintracciato il giovane ha ammesso le sue colpe, fornendo anche indicazioni per il successivo rinvenimento del giubbino indossato durante lo scippo e poi gettato nella spazzatura. Il minore è stato arrestato per rapina aggravata e lesioni personali. Accompagnato all’Istituto Penale Minorile “Fornelli” di Bari dopo la convalida dell’arresto il Tribunale per i Minorenni ha disposto la liberazione con l’obbligo di permanenza in casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725