Sabato 27 Febbraio 2021 | 22:34

NEWS DALLA SEZIONE

L'appello
Bari, vaccini anti-Covid: «Priorità anche per la Polizia Locale»

Bari, vaccini anti-Covid: «Priorità anche per la Polizia Locale»

 
Nel barese
In trasferta dalla Sicilia a Monopoli per molestare showgirl: divieto di dimora in Puglia per un fan ossessionato

In trasferta dalla Sicilia a Monopoli per molestare showgirl: divieto di dimora in Puglia per un fan ossessionato

 
Sanità
Morti legionella, il Policlinico di Bari chiede il dissequestro dei padiglioni. Dal 3 marzo torna dg Migliore

Morti legionella, il Policlinico di Bari chiede il dissequestro dei padiglioni. Dal 3 marzo torna dg Migliore

 
Il video
«Luoghi del cuore», la Puglia è nella top ten

«Luoghi del cuore», la Puglia è nella top ten

 
Campagna vaccinale
Covid a Bari, altri 2 palazzetti per le vaccinazioni: il PalaCarrassi e il PalaLaforgia

Covid a Bari, altri 2 palazzetti per le vaccinazioni: il PalaCarrassi e il PalaLaforgia

 
La decisione
Parà barese morì dopo lancio, gip rigetta l'archiviazione del caso

Parà barese morì dopo lancio, gip rigetta l'archiviazione del caso

 
Salute
SMA NEONATALE

Puglia, arriva il sì allo screening neonatale obbligatorio per la Sma

 
Il caso
Bari, prete positivo al Covid: sanificata chiesa a Fesca e benedice la comunità su Fb

Bari, prete positivo al Covid: sanificata chiesa a Fesca e benedice la comunità su Fb

 
Mons. Satriano
Bari, l'arcivescovo è positivo al Covid ma non è ricoverato

Bari, l'arcivescovo è positivo al Covid ma non è ricoverato

 
Alla Zona indistriale
Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

Bari, falso allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
PotenzaCoronavirus
«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
BatL'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

nel Barese

Conversano, scempio in gravina: i bracconieri fanno strage di alberi

Centinaia i tronchi tagliati in contrada Monsignore: indagano i forestali

Conversano, scempio in gravina: i bracconieri fanno strage di alberi

L’ultimo scempio viene segnalato alla contrada Monsignore che ospita la gravina inserita nella Riserva naturale regionale. Sembrerebbe opera di bracconieri e dei proprietari di alcune ville della zona l’abbattimento di qualche centinaio di alberi di alto fusto e la distruzione di diverse superfici di macchia mediterranea che caratterizzano il bosco di Monsignore, uno dei più importanti polmoni verdi presenti sul primo gradino di Murgia a tre chilometri dal mare di Cozze.
La denuncia porta la firma delle associazioni ambientaliste che hanno segnalato l’accaduto al Nucleo Forestale dei Carabinieri e al Comune. «Assistiamo a un attacco nei confronti dell’ambiente – spiega Giuseppe De Girolamo, volontario del Wwf - ed obiettivo privilegiato sono gli alberi e la macchia mediterranea presenti nelle ultime aree boschive sottratte alla cementificazione. È necessario citare alcuni degli episodi più gravi accaduti recentemente».

Tra i primi, vi sono i sequestri eseguiti dalla Forestale nella vicina contrada Carbonelli dove alcuni privati hanno tagliato circa 10 ettari di macchia mediterranea e cancellato antichi muretti a secco sul perimetro della Riserva naturale orientata dei laghi e della gravina di Monsignore. Questo territorio, oltre ad essere già di per sé vincolato, ricade in un sito della Rete Natura 2000, ovvero un territorio di interesse comunitario istituito per la protezione di habitat e specie di particolare valore. Il fatto poi che ci si trovi all’interno della Riserva – sottolineano gli ambientalisti - le cui funzioni primarie sono la protezione della biodiversità, del paesaggio e dell’assetto idrogeologico (secondo la stessa legge forestale regionale), la dice lunga sui danni che i fin qui ignoti responsabili stanno procurando alla Riserva di Conversano.

Lo scempio in atto non ha lasciato indifferente la civica amministrazione: «E’ nostro compito prenderci cura del territorio – spiega il sindaco Giuseppe Lovascio – e tutta la nostra amministrazione è impegnata in questo senso, come dimostra il riconoscimento, al nostro Comune, di un finanziamento della Regione Puglia per un importo di 262mila euro che prevede interventi di manutenzione da eseguire presso la Gravina di Monsignore». In queste attività sono previsti anche interventi di rimboschimento nei 13 ettari della Gravina, in particolare sulla lama San Giuseppe, a quanto pare presa di mira da bracconieri impegnati a creare dei viali di accesso che facilitino la caccia e ai proprietari delle numerose ville residenziali evidentemente interessati a creare nuovi viali di accesso ai loro poderi. Su quanto accaduto indagano i carabinieri forestali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie