Sabato 12 Giugno 2021 | 17:20

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervento
Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

 
Il salvataggio
Monopoli, 25enne cade da un terrazzo: soccorso in stile «alpino»

Monopoli, 25enne cade da un terrazzo: soccorso in stile «alpino»

 
L'analisi
Bari, «Idee radicalizzate e violente si combattono con la cultura»

Bari, «Idee radicalizzate e violente si combattono con la cultura»

 
La curiosità
Adelfia, le rondinelle appena nate reclamano il cibo dalla mamma

Adelfia, le rondinelle appena nate reclamano il cibo dalla mamma

 
I controlli
Covid, ben 389 sanzioni nel Barese negli ultimi 10 giorni in zona gialla

Covid, ben 389 sanzioni nel Barese negli ultimi 10 giorni in zona gialla

 
giustizia svenduta
Bari, «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

Bari, avvocato Chiariello: «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

 
Il caso
Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

 
Dipendenze
Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

 
Il caso
Bari, i pasticci del nuovo palazzo del Consiglio: garage chiuso e piove nel foyer

Bari, i pasticci del nuovo palazzo del Consiglio: garage chiuso e piove nel foyer

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'intervento
Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

 
LecceTurismo
Lecce, da lunedì chiese aperte tutto il giorno

Lecce, da lunedì chiese aperte tutto il giorno

 
FoggiaLotta al virus
Coldiretti, domani al via vaccini a braccianti stranieri: si parte nell'hub di Foggia

Coldiretti, domani al via vaccini a braccianti stranieri: si parte nell'hub di Foggia

 
PotenzaIl caso
Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 
TarantoLa tragedia
Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

 
Brindisila campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 

i più letti

Scelte di vita

Conversano, la storia della clochard senza nome che ha scelto la solitudine

La donna rifiuta ogni aiuto, si ciba di piante e ha accettato solo un po’ d’uva e caffè

Conversano, la storia della clochard senza nome che ha scelto la solitudine

CONVERSANO - Nessuno sa esattamente da dove provenga e perché si trovi a Conversano. Quello che si capisce chiaramente, però, è che fa la clochard per scelta, dopo una tragedia familiare (avrebbe perso marito e figlia) e dunque respinge tutte le persone che le offrono un aiuto.
Sembra molto orgogliosa e non chiede favori a nessuno la donna sulla sessantina che dopo un girovagare nel Barese è approdata nelle scorse ore a Conversano, dove ha scelto i portici di via Togliatti, in zona campo sportivo, per trascorrere la notte avvolta in un plaid.

Dai passanti ha accettato solo un caffè e dell’uva. Spesso è stata vista raccogliere erbe e piante per cibarsi. Qualcuno le ha chiesto come faccia a sapere che non si tratti di piante velenose. «Le ho mangiate e sto bene», ha risposto. Quanto alla sua vita, lei non ne vuole parlare e se qualcuno si propone esplicitamente di aiutarla lei lo respinge. Lo ha fatto anche con i vigili urbani e gli assistenti sociali che l’hanno raggiunta dopo aver ricevuto la segnalazione dai residenti.
«È accaduto l’altra sera alle 20 - racconta Dario Berti, assessore alle Politiche sociali del Comune - quando alcuni cittadini segnalavano alla Polizia locale la presenza di una donna accasciata in via Togliatti». Gli agenti si sono subito sincerati delle sue condizioni e dalle notizie raccolte è emerso che si tratterebbe di una sessantaduenne campana, notizie queste in corso di verifica. I servizi sociali hanno subito allertato la Caritas diocesana che dispone di alloggi per persone sole ed è pronta a fornire un aiuto alla clochard e pasti caldi. I volontari hanno riferito alla Polizia locale di conoscere già da alcuni anni la signora, che in un precedente intervento aveva già rifiutato ogni forma di aiuto, compresa la possibilità di essere accolta in un centro, definendo la sua «una scelta di vita».

La donna ha solo accettato una coperta di lana e dell’uva. A seguito di ulteriori accertamenti e verifiche, l’assessore Dario Berti riferisce «che non trovandosi la signora in stato di fragilità ed essendo estremamente lucida, vigile e in grado di intendere e volere, non costituendo, inoltre, un pericolo per la sua persona, per la comunità o per il patrimonio, non è stata sottoposta ad alcun trattamento sanitario obbligatorio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie