Sabato 11 Luglio 2020 | 10:14

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, San Girolamo e bivacchi. La rabbia dei residenti

Bari, San Girolamo e bivacchi. La rabbia dei residenti

 
mobilità
Bari, caricano in macchina monopattino a noleggio e fuggono verso la SS16: 4 denunciati

Bari, caricano in macchina monopattino a noleggio e fuggono verso la SS16: 4 denunce

 
scoperti dalla GdF
Porto di Bari, imballaggi «Marlboro» contraffatti: sequestri e una denuncia

Porto di Bari, imballaggi «Marlboro» contraffatti: sequestri e una denuncia

 
Welfare
Fase 3 a Bari, 1270 domande a sostegno dei disabili gravi

Fase 3 a Bari, 1270 domande a sostegno dei disabili gravi

 
Il caso
Ruvo, si infittisce il mistero sulle ossa umane di via Ostieri

Ruvo, si infittisce il mistero sulle ossa umane di via Ostieri

 
Il caso
«Torre Quetta, rischio mafia la gestione torni al Comune»

«Torre Quetta a rischio mafia: la gestione torni al Comune»

 
La decisione
Bari, evase dal carcere di Foggia: Gip dispone scarcerazione per figlio boss

Bari, evase dal carcere di Foggia: Gip dispone scarcerazione per figlio boss

 
Turismo
Bari, blitz dei sindaci di Acquaviva e Casamassima in aeroporto: «Così si promuove il territorio»

Bari, blitz dei sindaci di Acquaviva e Casamassima in aeroporto: «Così si promuove il territorio»

 
Comunali
Conversano, corsa tra ex compagni di scuola: Loiacono sfida Lovascio

Conversano, corsa tra ex compagni di scuola: Loiacono sfida Lovascio

 
Via libera
Polignano, Costa Ripagnola: ok commissione a istituzione Parco

Polignano, Costa Ripagnola: ok commissione a istituzione Parco. La palla passa al Consiglio

 
Il caso
Terlizzi, «Lei è positivo». Ma è un errore. Incubo per un 45enne

Terlizzi, «Lei è positivo». Ma è un errore. Incubo per un 45enne

 

Il Biancorosso

calcio
Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatBeni storici
Canosa, chiesetta di Sant'Antonio da salvare

Canosa, la chiesetta di Sant'Antonio da salvare

 
BariIl caso
Bari, San Girolamo e bivacchi. La rabbia dei residenti

Bari, San Girolamo e bivacchi. La rabbia dei residenti

 
Materanel Materano
Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

 
LecceIl Caso
«Nessun focolaio a Copertino. La famiglia ha seguito i protocolli»

Coronavirus, nessun focolaio a Copertino: famiglia contagiata ha seguito i protocolli

 
Tarantodal 14 al 19 luglio
Tutto pronto per il Taranto Jazz Festival: Tosca è l'ospite d'onore della prima edizione

Tutto pronto per il Taranto Jazz Festival: Tosca è l'ospite d'onore della prima edizione

 
PotenzaIl caso
Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

 
BrindisiPolitica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 

i più letti

nel Barese

Altamura, presta 20mila euro e ottiene immobile da oltre 1 milione, pronto per diventare B&B: sequestrato

L'interessato, un condannato in via definitiva per delitti contro la pubblica amministrazione, l'aveva ottenuto dopo aver prestato dei soldi a una malcapitata casalinga

Altamura, GdF sequestra immobile per oltre 1 milione di euro: ottenuto dopo usura

La Guardia di Finanza di Altamura (Ba) ha eseguito su disposizione della Procura di Bari un decreto di sequestro preventivo nei confronti di un condannato in via definitiva per delitti contro la Pubblica Amministrazione, residente a Gravina in Puglia (Ba). Il sequestro ha interessato un intero stabile del valore di oltre 1 milione di euro, profitto di usura. L'uomo è M.C., gravinese classe 1960, pluripregiudicato e con carichi prendenti per reati di usura, turbata libertà degli incanti ed estorsione, nonché con precedenti di polizia per reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, ricettazione, riciclaggio in materia di armi e di sostanze stupefacenti.

Le indagini sono state avviate dopo una denuncia da parte di una vittima di usura - casalinga e senza reddito - che trovandosi in difficoltà aveva chiesto un prestito all'uomo, per le spese di ordinaria e straordinaria amministrazione dopo la morte del padre. La vittima viveva con la madre, e aveva assicurato all'usuraio che gli avrebbe restituito i soldi dopo che la madre avrebbe ottenuto la pensione di reversibilità. Invece il gravinese aveva chiesto la nuda proprietà dell'immobile, del quale la madre avrebbe conservato l'usufrutto fino alla morte, ma la vittima non aveva accettato la proposta. Alla fine trovandosi in serie difficoltà, la donna aveva accettato 20mila euro dall'usuraio, concedendogli il 50% della nuda proprietà dell'immobile. 

Passato un po' di tempo, in cui l'indagato aveva concesso un ulteriore prestito alla donna, pagandole le bollette e altri debiti, era riuscito a ottenere il restante 50% della nuda proprietà. I rapporti tra i due, da quel momento, si sono profondamente deteriorati, specie nel momento in cui, a giugno 2017, la madre della vittima è mancata, e l'usuraio ha ottenuto un vantaggio pari al 3000% del prestito concesso. L'indagato aveva ristrutturato l'immobile allo scopo di farlo diventare un B&B. È stato affidato in custodia ad un amministratore giudiziario, ma alla vittima dell’usura ne è stato, comunque, concesso l’utilizzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie