Giovedì 05 Agosto 2021 | 14:18

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
editoria
Gazzetta, Decaro: «Una soluzione nelle prossime ore»

Gazzetta, Decaro: «Una soluzione nelle prossime ore»

 
Sicurezza
Monopoli, centri commerciali saccheggiati: tre persone denunciate

Monopoli, centri commerciali saccheggiati: tre persone denunciate

 
sangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
nel barese
Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

 
Accordo raggiunto
Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

 
Allarme
Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Sars Cov-2.

Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Covid

 
Vari controlli
Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

 
Chiuse le indagini
Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

In piazza Moro

Bari, si rifiuta di dare soldi e viene accoltellato a gola e gambe: arrestato 19enne

Il giovane, di nazionalità tunisina è stato fermato dalla polizia: è stata la vittima, un 35enne, a chiedere aiuto a una Volante che è riuscita in breve tempo a risalire al presunto aggressore

polizia

BARI - Rapina finisce nel sangue a Bari: un giovane di 19 anni di nazionalità tunisina avrebbe avvicinato la vittima, un 35enne, mentre era in un distributore automatico di bevande in piazza Moro, brandendo un coltello, insieme ad altri due complici non ancora identificati, avrebbe prima strappato delle bevande dalle mani del malcapitato, per poi intimargli di consegnare i soldi che aveva con sè. Al rifiuto del 35enne, sarebbe scattata l'aggressione: l'uomo è stato ferito alle gambe e al collo con un coltello svizzero. E' accaduto mercoledì sera nei pressi della stazione ferroviaria.

L'aggressore e i complici si sono quindi dileguati, mentre il 35enne ferito è riuscito a chiedere aiuto ad un Volante della polizia, riferendo l'accaduto. I poliziotti, sulla base della descrizione raccolta sono quindi riusciti tempestivamente ad individuare il rapinatore, un 19enne tunisino, che è stato quindi fermato e condotto in caserma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie