Lunedì 21 Ottobre 2019 | 16:43

NEWS DALLA SEZIONE

la tragedia nel 2017
Bari, fece uccidere ex amante davanti all'Amiu: chiesto ergastolo per imprenditrice

Bari, fece uccidere ex amante davanti all'Amiu: chiesto ergastolo per imprenditrice

 
il fenomeno
Bari, ecco i contrabbandieri della porta accanto

Bari, ecco i contrabbandieri della porta accanto

 
l'operazione
Bari, cc scoprono deposito di armi e droga in via Dante: arresti

Bari, cc scoprono deposito di armi e droga in via Dante: arresti

 
la premiazione
Bergamo: il miglior assaggiatore italiano di Gorgonzola Dop è di Ruvo di Puglia

Bergamo: il miglior assaggiatore italiano di Gorgonzola Dop è di Ruvo di Puglia

 
al Miulli
Acquaviva, rubavano chiavi di casa nelle macchine parcheggiate fuori dall'ospedale: 3 arresti

Acquaviva, rubavano chiavi di casa nelle auto in sosta fuori dall'ospedale: 3 arresti

 
Il contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
su corso Vittorio Emanuele
A Bari spunta una giostra dell’800 per combattere la Sma

A Bari spunta una giostra dell’800 per combattere la Sma

 
La testimonianza in tv
L'eroe di Alberobello: «Giuseppe salvò la mia bimba nel naufragio della Costa Concordia»

L'eroe di Alberobello: «Giuseppe salvò la mia bimba nel naufragio della Costa Concordia»

 
Il fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl Riesame
Ginosa, truffa comunitaria: Tribunale annulla sequestro azienda imballaggi

Ginosa, truffa comunitaria: Tribunale annulla sequestro azienda imballaggi

 
Barila tragedia nel 2017
Bari, fece uccidere ex amante davanti all'Amiu: chiesto ergastolo per imprenditrice

Bari, fece uccidere ex amante davanti all'Amiu: chiesto ergastolo per imprenditrice

 
Leccenel Salento
Slot gestite da banda vicina alla Scu: GdF sequestra beni per 12mln di euro a 3 fratelli

Slot gestite da banda vicina alla Scu: GdF sequestra beni per 12mln di euro

 
Potenzale polemiche
Potenza, parcheggi all'ospedale San Carlo: scatta un'indagine

Potenza, parcheggi all'ospedale San Carlo: scatta un'indagine

 
Foggianel Foggiano
San Severo, forzano silos in cantina sociale e disperdono mosto: indaga la polizia

San Severo, forzano silos in cantina sociale e disperdono mosto: danni per 1,5 mln di euro

 
Brindisidai carabinieri
Brindisi, 37enne eritreo tenta di rapinare uomo in stazione: arrestato

Brindisi, 37enne eritreo tenta di rapinare uomo in stazione: arrestato

 
Batil caso
Barletta, la mostra sulla luna «vietata» ai disabili

Barletta, la mostra sulla luna «vietata» ai disabili

 

i più letti

Il caso

Bari, sorpresi a bruciare rifiuti in campagna: denunciati un 58enne e 36enne

A beccarli in flagranza gli agenti della polizia locale che hanno no

Bari, sorpresi a bruciare rifiuti in campagna: denunciati un 58enne e 36enne

BARI - Scoperti dalla polizia locale di Bari mentre davano fuoco a dei rifiuti speciali nelle campagne di Ceglie: denunciati due baresi di 58 e 36 anni. I due sono stati fermati dagli agenti appostati in zona, che sono intervenuti non appena hanno notato una colonna di fumo nero. Sul fondo di campagna, risultato concesso in locazione ai due dall'ignaro proprietario, era stata realizzata una sorta di discarica abusiva.

Ora dovranno rispondere dei reati di realizzazione di discarica abusiva ex art.256 del Testo Unico Ambientale e anche del più grave reato di accensione abusiva di rifiuti (che prevede la pena della reclusione da 2 a 5 anni per la fattispecie di rifiuti speciali non pericolosi). L'area è stata poi sequestrata dalla Locale.

«Li abbiamo presi. Due dei delinquenti che hanno la pessima abitudine di raccogliere rifiuti per dargli fuoco, nelle campagne di Santa Rita, sono stati beccati dalla Polizia Locale e ora saranno denunciati per discarica abusiva e per roghi, rischiando fino a 5 anni di carcere - ha commentato su Facebook il sindaco Antonio Decaro - Questi sono atti pericolosi per l'ambiente e per la gente che è costretta a respirare questi fumi, per questo i controlli continuano senza sosta e continueranno finché non arriveranno più segnalazioni, finché non vedremo più roghi».

Nei prossimi giorni, oltre alla bonifica del sito sequestrato, sarà disposta l'analisi dei rifiuti combusti e quelli presenti per verificare eventuale presenza di rifiuti pericolosi o percolamenti di sostanze nel sottosuolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie