Martedì 26 Maggio 2020 | 09:48

NEWS DALLA SEZIONE

L'idea
Bari, «Una barba a metà simbolo di una vita a metà», la protesta artistica contro il Covid

Bari, «Una barba a metà simbolo di una vita a metà», la protesta artistica contro il Covid

 
l'iniziativa
Noci, bus gratuito per andare a fare la spesa la mercato

Noci, ecco il bus gratuito per andare a fare la spesa al mercato

 
Culle e coronavirus
Bitritto, benvenuto al piccolo Tobias, partorito tra le mura di casa Di Mattia

Bitritto, benvenuto al piccolo Tobias, partorito tra le mura di casa in piena emergenza

 
L'intervista
Bari, parla Decaro, un anno da sindaco: «Ma il virus ha cambiato tutto»

Bari, parla Decaro, un anno da sindaco: «Ma il virus ha cambiato tutto»

 
La richiesta
Penalisti Bari e il «Requiem della Giustizia», l'appello a Bonafede: «Dia segno che lo Stato c'è»

Penalisti Bari e il «Requiem della Giustizia», l'appello a Bonafede: «Dia segno che lo Stato c'è»

 
La lettera
Bari, l'appello di un commerciante: «Io e la mia famiglia guariti dal Covid, ora ci ucciderà la crisi»

Bari, appello di un commerciante: «Io e la mia famiglia guariti dal Covid, ora ci ucciderà la crisi»

 
FASE 2
Bari, sui bus senza mascherina, scattano i controlli

Bari, sui bus si sale senza mascherina e scattano i controlli

 
Il caso
Mafia a Bari, uccise 16enne innocente, ora torna in cella: accusato di detenzione di armi

Mafia a Bari, uccise 16enne innocente, ora torna in cella: accusato di detenzione di armi

 
Fase 2
«A Capitolo andranno forte le pagode privé»

Prove per l'estate: a Capitolo andranno forte le pagode privé

 
La denuncia
Bari, assembramenti allo sportello Asl: interviene la Polizia. Picaro (Lega): «Situazione vergognosa»

Bari, assembramenti allo sportello Asl: interviene la Polizia. Picaro (Lega): «Situazione vergognosa»

 

Il Biancorosso

SERIE C

Il Bari vuole e prepara lo sprint. L’eventuale stop fa meno paura

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiAmbiente
Ostuni, volontari scoprono amianto nascosto in campagna

Ostuni, volontari scoprono amianto nascosto in campagna

 
BariL'idea
Bari, «Una barba a metà simbolo di una vita a metà», la protesta artistica contro il Covid

Bari, «Una barba a metà simbolo di una vita a metà», la protesta artistica contro il Covid

 
BatAmbiente
La discarica di Trani verso la bonifica

La discarica di Trani verso la bonifica: ora inquina di meno

 
Foggianel foggiano
San Severo, blitz dei cc: arresti per usura ai danni di un imprenditore, perquisizioni per armi e droga

Blitz cc a San Severo: usura, armi e droga, arresti e perquisizioni

 
PotenzaL'ordinanza
Coronavirus in Basilicata, Bardi riapre da domani palestre e piscine

Coronavirus in Basilicata, Bardi riapre da oggi palestre e piscine

 
TarantoLa provocazione
Taranto, i vucumprà si attrezzano contro il Coronavirus e vendono mascherine in spiaggia

Taranto, i vucumprà si attrezzano contro il Coronavirus e vendono mascherine in spiaggia

 
LecceIl rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 

i più letti

spettacoli

Bari, 11esima stagione per il Teatro Forma, con Nada, tanto jazz e la reunion dell'Anonima Gr

Grandi rassegne fra tradizione e modernità, tanti nomi internazionali e italiani, da Kekko Fornarelli a Pino Insegno

Bari, 11esima stagione per il Teatro Forma, con Nada, tanto jazz e la reunion dell'Anonima Gr

Un incrocio di nuovi sentieri musicali, con un melting pot di colori ed espressioni, senza mai dimenticare la tradizione: così è stata presentata questa mattina la stagione 2019/2020 del Teatro Forma di Bari, che scommette su nuovi talenti della musica internazionale con un occhio di riguardo ai grandi nomi del cantautorato italiano. 

Fiore all'occhiello della stagione è la rassegna Around Jazz, inaugurata l'8 novembre con gli Azymuth, trio di jazz brasiliano formatosi negli anni '70 che fa del samba doido (folle) la sua cifra stilistica più accattivante. Il 23 novembre è il turno di un trio di grande raffinatezza sonora: il chitarrista e compositore americano Charlie Hunter, la cantante e songwriter angloamericana Lucy Woodward e il batterista Niek de Bruijn; «Music! Music! Music!» è un progetto legato al suono puro della musica, un omaggio all'espressione artistica che più amiamo. Il 14 dicembre toccherà alla coppia composta dal pianista Cesare Picco e il sound designer Taketo Gohara, in una suggestiva contaminazione tra Italia e Giappone.

L'1 febbraio arriverà al Forma Nada, tra le più apprezzate interpreti della musica italiana, canterà la sua Toscana, l’amore, la vita e la forza di una donna, attraverso epoche e generazioni. Con il nuovo disco - «È un momento difficile, tesoro» - in primo piano. Il 29 febbraio sarà la volta di una cantante dalla straordinaria energia interpretativa: l'americana Joanna Teters, una delle voci nuove e più rappresentative della scena newyorkese, che si sta ritagliando un posto nei cuori degli appassionati delle sette note, con un soul di notevole freschezza e originalità. A chiudere la stagione, il 19 marzo, João Bosco, storico cantante, compositore e chitarrista brasiliano, erede di una grande generazione carioca capace di fondere il samba, i ritmi afroamericani, la cultura musicale araba, la bossanova verdeoro e il jazz.

Accanto ad «Around Jazz», anche quest'anno uno sguardo ai talenti migliori della nostra terra, con progetti nuovi e di straordinario impatto musicale: il mini cartellone «Brand New» sarà aperto l'1 dicembre dalla musicalità naturale e spontanea di Michele Perruggini, batterista e compositore giunto con il suo secondo disco - «In volo» - ad una maturità musicale tutta da ascoltare, con musicisti come Mirko Signorile, Giorgio Vendola e il Quartetto Modus. Il 21 dicembre spazio al trio di un altro
formidabile musicista “totale” come Kekko Fornarelli, presente con il suo Trio e un'orchestra d'archi, in una sintesi mirabile dei propri lavori. Infine, il 18 aprile, sarà affidato alla voce eccezionale di Savio Vurchio un omaggio speciale a Burt Bacharach, colosso senza tempo della musica internazionale.

Quanto al teatro si comincia dalla storica reunion dell'Anonima Gr, che per festeggiare i 45 anni dalla nascita, torna nella sua formazione originale: Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli, Pinuccio Sinisi e Nicola Traversa in scena con tre titoli da non perdere, «La Bbedda Chembagnì» (il loro primo grande successo), «Un fattaccio all'improvviso» e «Festival di San Romolo». Accanto a loro la consueta rassegna Sorrisi e Canzoni, organizzata dall'associazione “I Buffoni del Destino” e Echo Events (sei date da ottobre 2019 a marzo 2020), oltre a due progetti speciali, il 24 ottobre con Pino Insegno («58 sfumature di Pino») e il 29 novembre con la comicità e la brillantezza di Antonello Costa.

Da segnalare anche l'imminente appuntamento, il 9 e 10 novembre, con Più di una regina, reinterpretazione teatrale di Gian Crò (attore e regista) del libro omonimo di Onofrio Pagone, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, edito da Progedit. La storia vera della disabilità progressiva di Maria Elena, di cui racconta il libro, nulla toglie alla bellezza della vita, narrata in parole e musica e interpretata con passo coreutico in un assolo femminile. Tutti giovanissimi gli artisti sulla scena per questo insolito inno alla vita, con protagonista Giovanna Pagone, che con passo di danza neoclassica incarna la spinta al sorriso senza mai tralasciare la carica autoironica che permea la narrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie