Lunedì 14 Ottobre 2019 | 13:16

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

 
nel Barese
Molfetta, moria di gatti a Madonna della Rosa

Molfetta, moria di gatti a Madonna della Rosa

 
raccolta fondi
Sinfonia «Resurrezione» per costruire San Nicholas a New York

Sinfonia «Resurrezione» per costruire San Nicholas a New York

 
tecnologia
Bari, arriva Pepper, robot sociale che gioca con i bambini

Bari, arriva Pepper, robot sociale che gioca con i bambini

 
il caso
Acquaviva, invitato alla sagra cantante amato dai boss: Comune ritira patrocinio

Acquaviva, alla sagra cantante amato dai boss: Comune ritira patrocinio Il rapper: io sono fedele

 
Il caso
Bari, sorpresi a bruciare rifiuti in campagna: denunciati un 58enne e 36enne

Bari, sorpresi a bruciare rifiuti in campagna: denunciati un 58enne e 36enne

 
La novità
Bari, ecco il primo forno sociale: costruito dai cittadini con terra e paglia

Bari, ecco il primo forno sociale: costruito dai cittadini con terra e paglia

 
dal 15 al 18 ottobre
Bari, arriva il Festival del Cinema Spagnolo

Bari, arriva il Festival del Cinema Spagnolo

 
la protesta
Bari, corteo per la Siria: palloncini pieni di vernice rossa contro consolato turco

Bari, corteo per la Siria: palloncini pieni di vernice rossa contro consolato turco

 
Michele amoruso
Bari, la seconda vita del killer del clan: da ergastolano a detenuto modello, chiede semilibertà

Bari, la seconda vita del killer del clan: da ergastolano a detenuto modello, chiede semilibertà

 

Il Biancorosso

contro la ternana
Il Bari non sbaglia più: vittoria che sa di svolta

Il Bari non sbaglia più: vittoria che sa di svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisiil giallo
Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

Società sponsorizza Meraviglioso Natale a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

 
BariL'intervista
Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

 
BatNel Nordbarese
Canosa, nudo e ubriaco aggredisce per strada ex compagna: arrestato

Canosa, nudo e ubriaco aggredisce per strada ex compagna: arrestato

 
Leccenel salento
Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 
Tarantol'indagine
Martina Franca, spaccio di droga, chiamata «Babà», era diventato un lavoro: 3 in carcere

Martina Franca, spaccio di droga, chiamata «Babà», era diventato un lavoro: 3 in carcere

 
Foggianel foggiano
Orta Nova, in 4 tentano colpo in banca: ferita una guardia giurata

Orta Nova, in 4 tentano colpo in banca: ferita una guardia giurata

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

Il caso

Bari, chiude il cinema Abc, davanti spuntano sedie e tavolini: controlli

La sala ha chiuso i battenti lo scorso 12 aprile. Protestano i residenti

Bari, chiude il cinema Abc, davanti spuntano sedie e tavolini: controlli

foto inviata dai residenti

Il presentimento era nell'aria, ma nessuno ha pensato che sarebbe potuto accadere così presto. Spente le luci e sbarrato l’accesso, davanti all’ingresso della sala d’autore Abc sono comparsi tavolini e sedie per consumare pizza e birra. Ieri sera la squadra dell’annona della Polizia locale ha avviato i controlli. Lo scatto pubblicato sulla pagina Facebook da Terry Marinuzzi, componente del direttivo della Rete civica urbana di San Girolamo, Fesca, Marconi e San Cataldo, ha sollevato un coro di indignazioni e di proteste. E ha spinto il Comune a fare una serie di verifiche per capire se quei tavolini di plastica siano stati sistemati sul piazzale in maniera abusiva.


Scrive Terry Marinuzzi: «La chiusura di un cinema non impoverisce solo culturalmente una comunità. La sospensione dell'attività di un contenitore culturale espone quella stessa comunità a fenomeni di abuso e ad illeciti. È questione di rispetto delle regole, di rispetto del decoro urbano, di rispetto dello spazio pubblico. La proprietà privata non è un diritto assoluto se si traduce in un danno per la collettività e un cinema non può essere considerato alla stregua di qualunque attività di carattere commerciale».
Dal 12 aprile l’Abc ha sospeso l’attività. L’associazione «La giusta causa» aveva manifestato l’intenzione di promuovere una forma di tesseramento e di mettere in campo altre azioni per salvare il cinema. Sono passati due mesi, ma non è accaduto niente. L’appello ad un confronto pubblico chiesto dall’associazione ai gestori è caduto nel vuoto. Solo generiche dichiarazioni di intenti.
Molti residenti del quartiere confidano in un nuovo corso. Finora nessuno ha annunciato progetti di rilancio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie